L’equilibrio psicofisico nell’attore

0
287
Condividi TeatriOnline sui Social Network

 

L’equilibrio psicofisico è fondamentalmente per l’armonia fra il corpo e la mente. Questa condizione è raggiungibile da tutti, a patto di adoperare alcune scelte precise che aiutino ad affrontare la vita in modo sereno. Il benessere è il culmine di un percorso di vita naturale, caratterizzato dalla conduzione di uno stile di vita equilibrato e armonioso.

Oggi il nostro corpo è molto stressato sia per il problemi che ci affliggano nella quotidianità della famiglia, sia a causa della tipologia di lavoro che troppe volte ci affatica il corpo e ci appesantisce il pensiero.

Se consideriamo la categoria degli attori teatrali, questi hanno una reale necessità di curare il loro corpo, anche a livello mentale, dopo che una tournee li ha portati in giro per l’Italia, per svariati giorni di seguito. Il loro corpo e la loro mente, dopo un mese durante il quale hanno recitato per 3-4 ore tutte le sere, davanti sempre ad un pubblico numeroso, dopo aver interpretato la loro parte sul palco, ripetendo sempre a memoria lo stesso copione, si dovranno concedere un poco di tempo libero per recuperare le energie e la vitalità, pronti per affrontare un nuovo impegno lavorativo.

Per tutte queste ragioni, la maggior parte dei teatranti sente la necessità di frequentare un centro di salute e benessere, dove recuperare le forze perdute, sottoponendosi alla fisioterapia, ma anche a pratiche di medicina alternativa come iridologia e idrocolonterapia, soluzione ideale per curare lo stress dell’intestino, che si ripercuote poi a livello della psiche.

La fitoterapia è una disciplina utilizzata da tantissime persone, fra le quali si segnalano numerosi vip della scena teatrale che, innamorati di oli essenziali e dei fiori australiani, riescono a tratte numerosi benefici, recuperando l’equilibrio perduto.

La fitoterapia è una cura con origini molto antiche, che prevede l’impiego di piante per risolvere disturbi di concentrazione o di tensione che farmaci o rimedi tradizionali non riescono a guarire.

Vi sono svariati rimedi naturali che la natura ci offre per curare gli stati ansiosi ed lo stress, tra questi i più adoperati e conosciuti sono la valeriana, il biancospino, la passiflora, e l’iperico. Da non dimenticare anche la camomilla, la melissa, il tiglio.
Si tratta di sostanze che non prevedono controindicazioni e per questo vengono più tollerate dall’organismo e quindi apprezzate tanto dai personaggi televisivi, che dagli attori e le attrici di teatri, spesso afflitte da ipocondria da stress.

Anche l’alimentazione può offrire il suo contributo ed è spesso la chiave in grado di fare la differenza nella riuscita tra un metodo di cura e un altro. Sottovalutare l’importanza di quello che si mangia sarebbe imperdonabile, perchè mangiare cibi scorretti favorisce l’accumulo di rimanenze alimentari lungo tutto il tratto intestinali.

Eppure anche nel mondo dello spettacolo sono frequenti i peccatori. Il modo negativo di cibarsi per un attore tante volte è dovuto alla fretta di ritornare in scena, o alla fame nervosa e compulsiva. Queste esagerazioni non fanno bene all’organismo. Per questa ragione nutrire il corpo determina effetti negativi diretti sulla condizione di salute, a causa del deposito di sacche di muco e scarti fecali che determinano un restringimento del tubo digestivo.

Molti attori dello spettacolo, soprattutto donne, praticano l’idrocolonterapia anche per dimagrire. Non è un mistero che attraverso l’irrigazione attraverso il colon si possono perdere molti chili, perchè legati all’immagazzinamento di tossine all’interno. Anche se il lavaggio dell’intestino non nasce per questo particolare scopo, può generare anche il dimagrimento di una persona, alla stregua di quello che può avvenire seguendo una dieta di un iridologo.

Tutto questo accade perché l’organismo “corretto” è un macchina che ha riacquistato il suo equilibrio, la sua piena efficienza e manifesta anche visivamente questa migliore condizione. Di conseguenza, rimossi gli scarti del cibo, gli avanzati alimentari diventati quasi “pietre”, si ristabilisce un equilibrio tale da consentire al corpo di digerire meglio il cibo buono.

La terapia naturale tramite idrocolon esegue quasi un tipo di “reset”, sistemando il corpo nella sua condizione di sfamarsi meglio e quindi snellirsi. Riacquistare la tonicità del corpo vuol dire espellere grassi in più e quindi di dimagrire. Pertanto non occorre stupirsi più di tanto se sempre più attori, ma anche gente comune si affidano alle mani esperte del personale di Centri di Salute e Benessere, nella speranza di recuperare l’armonia.

 

LEAVE A REPLY