Max Paiella in “Tutto esaurito! …ma siete ancora in tempo!”

Dal 20 al 31 marzo al Teatro Vittoria, Roma

0
398
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Il nuovo spettacolo delleclettico ed esilarante Max Paiella debutta in prima nazionale sul palcoscenico del Teatro Vittoria, dal 20 al 31 marzo. 

Una divertente riflessione che analizza l’esaurimento in tutte le sue forme.

Ma la fine segna sempre un nuovo inizio. L’Esaurimento delle risorse naturali è alle porte, infatti.  Stiamo perdendo specie di animali, piante e sindaci.  Si esaurisce la pazienza, la lingua italiana e spesso anche il dialetto. Si dissolvono tradizioni, idee ed emozioni.

Il clima si sta deteriorando, ma anche la nostra realtà quotidiana fatta sempre più spesso di frasi idee e concetti parzialmente scremati…Che ci rendono parzialmente stremati. 

Coraggio! Finiscono storie d’amore ma anche litigi; leaders politici ma anche crisi economiche, scompaiono talvolta i capelli ma anche i raffreddori allergici….Ho finito anche le parole per la presentazione, non rimane che fare lo spettacolo. Affrettatevi perché già da adesso è: TUTTO ESAURITO!Max Paiella 

——

Dal 20 al 31marzo 2018 ore 21
(domenica ore 17.30 ; mercoledi 21 ore 17.00; martedi 27 ore 20.00)

TEATRO VITTORIA / ATTORI&TECNICI _ Piazza S.Maria Liberatrice 10,  Roma (Testaccio)

Biglietti: intero platea 28, intero galleria 22 (compresi 3 euro di prevendita)

Ridotti in convenzione: platea 21 e galleria 18 (compresi i 3 euro di prevendita)

Promozione gruppi: 1 biglietto cortesia ogni 10 spettatori paganti (dal martedì al venerdì)

Botteghino: 06 5740170 ; 065740598 lunedì (ore 16-19), martedì – sabato (ore 11- 20), domenica (ore 11-13.30 e 16-18)

Vendita on-line e info: www.teatrovittoria.it      

Come arrivare: Metro: Piramide; Bus: 170, 781, 83, 3

——

Dal 20 al 31 marzo 2018

TUTTO ESAURITO!

… ma siete ancora in tempo!

di Max Paiella e Caterina Brigliadori

con Max Paiella

Regia Stefano Messina                                                        

Regia Video Claudio Piccolotto
Scenografie Carlo Ficini                                      

Musiche Attilio Di Giovanni e Max Paiella
Direttore di scena Diego Caccavallo                                                         

Luci Fabio Persia
Audio Fabio Caratelli                                                         

produzione Corvino produzioni

LEAVE A REPLY