Teatro dell’Opera di Roma, Carydis dirige Mussorgskij

Il debutto al Costanzi del Maestro Carydis per Mussorgskij, Koukos e Skalkottas, il 23 marzo alle 20.30 a Roma

0
89
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Una serata all’insegna di Mussorgskij e della Grecia nel nuovo appuntamento della stagione sinfonica al Teatro dell’Opera di Roma: il terzo concerto in cartellone, stasera 23 marzo alle ore 20.30, vedrà ancora una volta protagonista l’Orchestra del Teatro che conquista la scena diretta in questa occasione dal Maestro Constantinos Carydis al debutto al Costanzi.

Carydis, nato ad Atene, classe 1974, si divide fra il repertorio sinfonico e operistico e la sua carriera ha preso il volo dopo aver conquistato nel 2011 il Premio Carlos Kleiber: ha diretto Diana Damrau e Rolando Villazón, ha lavorato a Londra, Monaco, Vienna, e la sua bacchetta è pronta a lasciar emergere i colori dei Quadri da unesposizione di Mussorgskij nella fantastica trascrizione per orchestra di Maurice Ravel, realizzata nel 1922, quasi mezzo secolo dopo la sua composizione.

Apre il concerto un’altro pezzo di Mussorgskij, Una notte sul monte Calvo, composizione ispirata alle leggende e opere letterarie russe, anche nella colonna sonora dell’originale Fantasia della Disney.

Il filo rosso fra la Russia e la Grecia prosegue con la presenza di Carydis sul podio e si conclude con le composizioni di due autori greci contemporanei nel repertorio del direttore: spazio a In memoriam di Periklis Koukos del 1989, brano per violino e orchestra, fiera di spicco della scena musicale greca contemporanea con la presenza di Vincenzo Bolognese violino solista e a Quattro immagini di Nikos Skalkottas, uno dei più importanti compositori greci di tutto il XX secolo, fra musica contemporanea e tradizionale. In apertura, l’introduzione del programma affidata come sempre al filosofo e musicologo Stefano Catucci, confermati i prezzi concorrenziali dei biglietti (20 euro il prezzo intero, per i giovani ridotto di 10 euro). Per informazioni: operaroma.it

LEAVE A REPLY