“Mamma..zzo” con l’interpretazione di Federica Cifola

Teatro 7, dal 24 al 29 Aprile

0
49
Condividi TeatriOnline sui Social Network

TEATRO 7

via Benevento, 23 – 00161 Roma – tel. 06.442.36.382

www.teatro7.it – teatro@teatro7.it

direzione artistica: Michele La Ginestra

 

COMUNICATO STAMPA

FEDERICA CIFOLA

in

MAMMA…ZZO

di Federica Cifola e Marco Terenzi
grafica e aiuto regia: Massimiliano Papaleo

regia: Marco Terenzi


Avete mai provato a: fare la spesa, allattare, chattare, twittare, cambiare un pannolino, lavorare, preparare la cena, le pappette, svegliarsi di notte perché un frugoletto piange… tutto lo stesso giorno, sapendo che il giorno dopo…accadrà di nuovo?
Dice: ma lo fanno tutte le mamme!
Rispondo: ma io pensavo che scherzassero!
Che bello diventare mamma, da donna grande, da adulta, con un passato. Vuoi mettere l’esperienza di una quarantenne, rispetto a una ventenne?
E’ bello…perché non sei più una ragazzina!
Appunto! Non sei più una ragazzina e non ce la fai a spingere la carrozzina…e tra un po’, al parco, sarà tua figlia a spingere la tua.
E vogliamo parlare della coerenza/invidia delle tue amiche non-mamme?
Ti dicono: amica, la tua maternità non cambierà la nostra amicizia.
Infatti non la cambierà, perché la nostra amicizia finisce lì, cristallizzata dopo quelle parole.
Non solo l’amicizia, tutto cambia: il ristorante deve avere per forza un clown all’ingresso, il cinema è solo una serie infinita di ere glaciali, la canzone che canticchi sempre è la sigla di peppa pig e il massimo della sessualità che rimane con tuo marito, è un abbraccio voluttuoso nell’intimità della vostra alcova… stando ben attenti però a non schiacciare quel bambino che da quando è nato, dorme fisso in mezzo a voi.
Federica Cifola, nello spettacolo, ironizzerà sul ruolo di madre, ponendosi dubbi e inquietanti interrogativi, analizzando anche i percorsi di alcune mamme famose della storia, della politica e dell’attualità: dalla mamma di Nerone alle prese con un bambino “focoso”, alla mamma di Renzi alle prese con un figlio che rottamava i vecchi giocattoli: invece del trenino già voleva il freccia rossa!
Ma nessun consiglio di una mamma, potrà mai aiutare veramente un’altra mamma.
Perché ogni giorno una mamma si sveglia e sa che un bambino piangerà, e che quel bambino vorrà essere abbracciato soltanto da lei.
Lei, che proprio in quel momento si sta mettendo lo smalto.
E con questo non vogliamo dire che il ruolo di padre sia più facile… no… vogliamo dire che il ruolo di padre è ENORMEMENTE più facile.
Tutto questo per uno spettacolo che vede Federica Cifola in scena da sola per poco più di un’ora, anche se lei vorrebbe farlo durare di più, per rientrare a casa dalle sue due bambine il più tardi possibile… quindi… chiedete un Bis!

date: dal 24 al 29 aprile 2018
orari: dal martedì al sabato ore 21.00; domenica ore 18.00
biglietti: € 24,00 – € 18,00 (prevendita compresa)
biglietteria: via Benevento, 23; dal lunedì al sabato ore 10.30-21.00; domenica ore 16.00-18.00
info e prenotazioni: tel. 06.442.36.382 – botteghino@teatro7.it

LEAVE A REPLY