Panorama

Il 13 aprile, ore 21, al Teatro Cantiere Florida, Firenze

0
50
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Dopo la fortunata tournée in Olanda venerdì 13 aprile va in scena in prima nazionale, alle ore 21 al Teatro Cantiere Florida, nell’ambito della stagione a cura di Versiliadanza, Panorama del coreografo Giulio D’anna.

Lo spettacolo Panorama comincia dove le fiabe finiscono con “…e vissero felici e contenti.”; comincia con un interrogativo: “ma come riescono le persone a rimanere insieme negli anni?”

Il coreografo Giulio D’Anna mette così al centro della sua nuova produzione una coppia: Kristin de Groot and Piet Rogie, performer noti nel panorama della danza nei Paesi Bassi e partner di vita da 25 anni. Il loro duetto ruota e si sviluppa intorno alla passione e alla lotta, al divertimento, ai dubbi e ai desideri di persone che hanno condiviso la loro vita per un lungo periodo di tempo.

Un linguaggio emotivo di corpi in movimento ispirato da AcroYoga, ballo di sala e danza moderna. Le loro linee creano un paesaggio di ricordi e di dialoghi. I loro corpi si equilibrano, si intrecciano, si scontrano e si equilibrano di nuovo davanti a una proiezione cinematografica che ingrandisce e mescola immagini, fatti e numeri che appartengono alla loro storia. 

Le relazioni umane sono sempre state oggetto dei lavori del coreografo Giulio D’Anna. In precedenza ha creato Parkin’Son (2012-Premio Dioraphte, 2011-Premio Equilibrio), un duetto molto intimo con suo padre, e il postmoderno dance-musical O O O O O O O O (2013-nominato per lo Swan, 2012- Premio CollaborAction) in cui otto giovani condividono le loro storie personali di relazioni interrotte e intimità danneggiate.

Giulio D’Anna studia Balletto seguendo il metodo della Royal Academy of Dancing fino a 20 anni. Prosegue con il Modern Jazz e corsi di formazione per insegnanti di danza (Aid&a e Bruno Collinet). Nel 2003 inizia a dedicarsi alla danza contemporanea. formandosi in Italia, nel periodo di studio con Simona Bucci (pedagogia Alwin Nikolais) a Firenze, dove segue anche un corso di formazione teatrale. Prosegue gli studi nei Paesi Bassi laurandosi in coreografia all’SNDO (Scuola per lo Sviluppo della Nuova Danza) di Amsterdam. Durante i 4 anni all’SNDO importanti sono stati gli incontri con David Zambrano, Hooman Sharifi, Bruno Listopad, Kirstie Simpson, e Ria Higler. Dal 1999, accanto agli studi coreutici, studia Medicina, Naturopatia, tecniche di massaggio e Theta Healing. I suoi lavori sono stati selezionati per i festival: Equilibrio (Roma), NederlandseDansDagen(Maastricht-NL), Springdance (Utrecht-NL), TAZ (Oostende-BE), Tweetakt (Utrecht-NL), Masdanza (Maspalomas-ES), Sick! (Brighton-GB), ITs (Amsterdam-NL), Certamen de Coreografia de Burgos (Burgos-ES), ACT (Bilbao-ES), Ammutinamenti (Ravenna). Negli ultimi due anni di università è stato selezionato nella Vetrina Makers Present per i nuovi coreografi delle Scuole teatrali d’Europa. Dal 2009 viene prodotto dalle case di produzione olandesi: Dansateliers (Rotterdam) e Generale Oost (Arnhem).

Nel 2010 viene selezionato in Italia per la vetrina Anticorpi Explò ed entra a far parte del progetto Matilde (piattaforma regionale per la nuova scena marchigiana, un progetto di Regione Marche e AMAT). Nel 2011 è vincitore del Premio Equilibrio a Roma e viene selezionato come rappresentante per la scena coreografica olandese per il progetto di residenze internazionali Choreoroam Europa 2011. Nel 2012 al lavoro di Giulio vengono assegnati il premio Dioraphte durante il NederlandseDansdagen e il Premio autore emergente da Danza&Danza. Nello stesso anno viene invitato a partecipare ai progetti internazionali ACT YOUR AGE e TRANSPARENT BOUNDARIES, traiettorie europee di ricerca sul tema dell’invecchiamento. Nel 2013 Giulio risulta vincitore del progetto Nazionale Anticorpi XL CollabrAction per la produzione di OOOOOOOO e nello stesso anno gli viene assegnato il premio Nederlandse Dansdagen Maastricht 2013.

Giulio lavora come coreografo indipendente a cavallo tra i Paesi Bassi e l’Italia e collabora con Versiliadanza dal dicembre 2012. Al momento è impegnato con il tour internazionale delle sue ultime due creazioni Parkin’Son e OOOOOOOO e con la nuova produzione 2013 M’AMA all’interno del progetto ACT YOUR AGE. E’ stato selezionato per la piattaforma della danza 2014 NID Platform.

——-

Venerdì, 13 Aprile 2018 ore 21:00

Stagione DANZA – PRIMA NAZIONALE

PANORAMA

IDEA E COREOGRAFIA GIULIO D’ANNA

CO-CREAZIONE E PERFORMANCE KRISTIN DE GROOT E PIET ROGIE

COMPOSIZIONE MUSICALE MAARTEN BOKSLAG CON IL SUOPPORTO DI TOM NESTELAAR

DESIGN VIDEO E LUCI BERNIE VAN VELZEN

SET DESIGN ASCON DE NIJS

ASSISTENZA DIREZIONE E PRODUZIONE AGNESE ROSATI

DRAMMATURGIA CECILE BROMMER

STAGISTA LIN ADAMS

DISEGNO GRAFICO GDJ GO – GUIDO DE JONG

FOTOGRAFIE ROB HOGESLAG

IMPRESARIO BUREAU BERBEE

SUPPORTO TECNICO TOUR VALENTIJN BERKHOUT

GRAPHIC DESIGN MUSEUM MART KOENEN

VIDEO E TRAILER THREE HANDS

PRODUZIONE STICHTING GILLEN / GIULIO D’ANNA

REALIZZATO DA FONDS PODIUMKUNSTEN, AMSTERDAMS FONDS VOOR DE KUNST, PRINS BERNHARD CULTUURFONDS, VSBFONDS, FONDS21, GRAND THEATRE GRONINGEN, DANSATELIERS, VERSILIADANZA

——- 

Biglietti: interi 15€ – ridotti 12€ / 9€

info e prenotazioni: 055.7135357 – prenotazioni@teatroflorida.it

www.teatroflorida.it

LEAVE A REPLY