L’arte della fuga

Il 26 maggio, ore 21.30, presso l’Anteo Spazio Cinema, Milano

0
81
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Sabato 26 maggio alle ore 21.30 l’Anteo Spazio Cinema – Piazza Venticinque Aprile, 8 – ospiterà l’anteprima per il pubblico del film L’arte della fuga, la sofisticata commedia sentimentale di Brice Cauvin, già campione di incassi al boxoffice francese.

Al termine della proiezione seguirà un incontro con il regista Brice Cauvin, introdotto e moderato dal giornalista e critico cinematografico Nicola Falcinella.

Sarà presente in sala Emanuela Piovano, fondatrice di Kitchenfilm, che distribuirà il film in Italia.

Il film – Tre fratelli in crisi, maestri nell’arte di fuggire alle proprie responsabilità. Antoine vive con Adar, ma sogna Alexis. Louis è innamorato di Mathilde, ma sta per sposarsi con Julie. Gérard, disoccupato e testardo, sogna il ritorno della moglie Helen che lo ha lasciato, ma forse cadrà tra le braccia della materna e stravagante Ariel. Tre uomini confusi, tre fratelli molto legati tra loro, insofferenti ma subalterni agli ossessivi genitori, un modello di coppia che nonostante tutto resiste.

Brice Cauvin – Nel corso dei suoi studi di lettere si è interessato in modo particolare alla linguistica. Scrive un saggio sul linguaggio nel cinema che lo porta a collaborare alla scrittura di varie sceneggiature. Ma è la regia ciò che gli interessa più di tutto e per 12 anni esercita il mestiere di assistente alla regia in Francia e negli Stati Uniti con Pierre Salvadori, Nicole Garcia, Maurice Pialat, Romain Goupil e Patrice Leconte. Nel 1991 scrive e dirige il cortometraggio Drink di scena che ottiene numerosi premi in festival e la candidatura ai César. Scrive e dirige poi il mediometraggio Alta fedeltà e il cortometraggio Ne manca uno in competizione in numerosi festival. Nel 2006 scrive e dirige il suo primo lungometraggio Da privato a privato, il film viene selezionato in una trentina di festival e vince molti premi. Da 15 anni tiene corsi regolari alla Femis nel reparto regia. L’arte della fuga è la sua opera seconda.

Il film, distribuito da Kitchenfilm, uscirà nelle sale italiane giovedì 31 maggio.

La proiezione è aperta al pubblico fino a esaurimento dei posti disponibili.

Costo del biglietto: 9,00 euro – intero

LEAVE A REPLY