Brancaccino Teatro Ragazzi (Roma): ecco la nuova stagione 2018/2019

0
318
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Il Brancaccino Teatro Ragazzi è arrivato al suo sesto anno di programmazione dedicata all’infanzia dai 2 ai 10 anni d’età. Anche quest’anno la linea artistica che abbiamo seguito è quella che trova nel linguaggio poetico e nella Bellezza il suo compimento. La musica dal vivo sarà l’elemento distintivo della prima parte della programmazione.

La stagione si aprirà infatti con IL SOLE SUONATORE E LA LUNA CANTANTE della compagnia romana TeatroViola. Lo spettacolo trae ispirazione dal racconto di Bruno Tognolini e ci racconta quanto la curiosità sia uno straordinario strumento di conoscenza. Lo spettacolo è impreziosito dalla presenza di due attrici/musiciste che, con strumenti sconosciuti ai più piccoli come la viola e la dulsetta, racconteranno la storia dei due fratelli Cirino e Coretta alla ricerca del Sole e della Luna.

Dopo il grande successo di pubblico dei due anni appena trascorsi al Brancaccino, festeggeremo il Natale con la Compagnia storica Ferruccio Filipazzi, realtà bergamasca che tornerà a Roma portando in scena NATALE: IN CIELO, IN TERRA, IN FONDO AL MARE, quattro bellissimi racconti legati tra loro dal filo rosso delle emozioni e dalla straordinaria chitarra del nostro cantastorie.

I primi giorni di febbraio vedranno sul palco del Brancaccino BABY TERRA, nuova produzione della compagnia milanese Eccentrici Dadarò che narra ai più piccoli, attraverso due buffi e magici personaggi, la nascita della terra. In un’atmosfera onirica, con le bellissime scenografie di Marco Muzzolon, si racconterà con dolcezza e poesia di come la terra prima di essere grande e forte fosse in realtà piccola e fragile.

Agli inizi di aprile il Teatro del Piccione di Genova proporrà la sua nuova produzione dedicata ai più piccoli: TARO, IL PESCATORE uno spettacolo delicato e leggero in cui una bravissima Danila Baronio racconta la storia di Taro, un pescatore che un giorno pescherà qualcosa di inaspettato che gli pervaderà l’anima, gli riempirà gli occhi e gli cambierà la vita. Lo spettacolo sarà disponibile sia in italiano che in francese.

Chiuderà la rassegna, prima delle vacanze pasquali, Residenza Idra realtà bresciana che con CASA DOLCE CASA ci racconterà il viaggio alla ricerca del luogo da cui veniamo. Casa è un luogo interiore, caldo, vivo, che ognuno dovrebbe abitare dentro di sé, per riconoscerlo poi anche fuori.

Insegnate ai bambini la poesia: apre la mente, presta grazia alla saggezza e rende ereditarie le eroiche virtù”. Lo diceva Walter Scott agli inizi dell’ottocento. E noi non abbiamo mai smesso di crederlo e di lavorare per questo.

——–

BRANCACCINO TEATRO RAGAZZI

Via Mecenate n. 2 – Roma Ufficio Scuole Tel. 06.80687232 – Cell. 340.6772283

brancaccinoragazzi@teatrobrancaccio.it

LEAVE A REPLY