Il teatro e la sua valenza sociale

0
366
Condividi TeatriOnline sui Social Network

La parola teatro deriva dal greco e significa spettacolo.

Rappresenta infatti un’insieme variegato di diverse discipline che si sviluppano, diventando concrete, in un’esposizione dal vivo.

Le prime forme teatrali risalgono alla tragedia greca. Esso è un particolare e stimato genere, nato appunto in Grecia. Le rappresentazioni mettevano in scena delle cerimonie religiose.

  • L’apice di questo si ha ad Atene. Il teatro è ritenuto talmente importante e sorprendente che è pervenuto fino ai giorni nostri, passando dal Rinascimento fino al Romanticismo. Bisogna a questo punto ricordare che i principali autori di tragedie sono Eschilo, Sofocle e Euripide.
  • Giunti a questo punto è doveroso sottolineare che già dall’antichità il teatro aveva una forte ed assoluta valenza a livello sociale. Esso si fonda in modo particolare sull’azione e sul movimento degli attori.
  • Il pubblico era in grado di osservarli, in modo minuzioso e evidente, mentre si muovevano sulla scena nel corso di tutta la rappresentazione. Questa caratteristica possiede un’importante rilevanza.

Molte persone vanno a teatro non accompagnate e per magia non si sentono sole!

Sentendosi partecipi della rappresentazione, gli spettatori si sentono parte un pò anch’essi della scena provando un sentimento di accomunanza con tutti gli altri. Durante la pausa tra il primo e il secondo tempo inoltre si possono condividere con gli altri le proprie considerazioni sullo spettacolo. In generale vale la regola che la cultura favorisce l’incontro tra persone che hanno affinità spirituali. In particolar modo poi il teatro provoca profonde emozioni: Aristotele diceva che l’arte provoca la catarsi dei sensi. E magari una persona va a teatro e si sente sola e depressa e poi  per magia senza nemmeno accorgersene vede sciogliersi interiormente questi nodi interiori grazie al muoversi delicato dei drappi rossi porpora del sipario.

Fare Amicizia A Teatro

A teatro si può andare anche soli ma non si sente la solitudine affatto

IL TEATRO COME FONTE DI AGGREGAZIONE

Il teatro è un’attività in cui si crea un gruppo di lavoro e all’interno del quale si innescano tutta una serie di meccanismi particolari per gli individui.

  • Tra i più importanti  la crescita personale e il superamento delle barriere individuali che una persona si impone da sola.
  • Prendere parte ad attività teatrali comporta lo sviluppo di una semplicità particolare che tende a crescere sempre di più. Inoltre può mettervi di fronte a attività pratiche innovative e mai sperimentate fino a quel momento.
  • La cosa più importante però che si innesca quando prendete parte ad un’attività come questa è la libertà di espressione e corporea che vi è attribuita.

Infatti quando vi trovate di fronte a queste situazioni tendete a usare delle strategie particolari di socializzazione e soprattutto di aggregazione di gruppo particolare, fornendo indizi su quello che è il vostro status sociale, il vostro prestigio sociale o il vostro ruolo all’interno della società.

Quindi può non solo allargate la vostra cerchia di conoscenze, ma potete anche abbattere ogni tipo di pregiudizi sociali che derivano dalla conoscenza di persone nuove, perche’ il teatro e’ sentirsi parte di una nuova grande famiglia.

Infatti l’individuo accresce la sua identità personale prendendo parte a delle attività così innovative e particolari. Si parla infatti di spazio dove poter stringere nuove e durature amicizie proprio per questo motivo: l’individuo socializza ulteriormente superando tutte le emozioni negative che potrebbe avere.

Sei timido? Iscriviti ad un corso di teatro

Oltre ad imparare un’ottima dizione di italiano, vincerai la timidezza ed un giorno potrai parlare, senza sofferenza interiore, davanti a tante persone sedute davanti a te.Inoltre ti farai una nuova comitiva con cui potrai ritrovarti anche fuori dall’orario del corso e fare tante belle cose insieme.

Esitono diverse scuole di teatro: una importan

IL TEATRO SI CONTRAPPONE ALLA DESERTIFICAZIONE DEI RAPPORTI UMANI DATI DA DIPENDENZE DA SOCIAL

A tutt’oggi l’attività del teatro è stata spesso rivalutata perché con l’avvento e l’evoluzione delle nuove tecnologie si preferisce usare altri strumenti più pratici e quotidiani piuttosto che praticare il teatro.

  • Oggi infatti si tende a tralasciare le attività attive e si va a praticare attività più semplici e sedentarie.
  • Questo però procura degli svantaggi notevoli perché, soprattutto per voi giovani, tende a attuare una socializzazione passiva.
  • Inoltre è notevole l’efficacia che assume quest’attività è l’atteggiamento che l’individuo assume quando inizia a stringere legami e quindi si sente parte integrante di un gruppo quale quello del teatro.

Il teatro è dunque un‘attività di accrescimento personale che permette all’individuo di compiere in modo semplice ed efficace delle riflessioni sul proprio operato e sulla propria vita.

Permette inoltre di sfruttare al meglio le proprie potenzialità e di accrescere le proprie competenze.

Il metodo Stanislavskij, uno dei migliori per scolpire e fare emergere nuove pieghe della personalità

Il metodo si basa sull’approfondimento psicologico del personaggio e sulla ricerca diaffinità tra il mondo interiore del personaggio e quello dell’attore.

Paradossalmente si possono scoprire e scolpire dei risvolti del nostro carattere che appartengono al mondo sommerso dell’inconscio ma che ci possono tornare utili per affrontare con una marcia più la vita di tutti in giorni con maggiore sicurezza interiore.

Persona in latino significa Maschera per recitare sul palcoscenico

L’autore dell’articolo cura un portale in cui offre molti spunti su come vincere la solitudine uscendo dal guscio e non stando su internet. Se volete approfondire e visitarlo siete davvero i benvenuti.

*Foto tratte dal portale Pixabay.com

LEAVE A REPLY