L’“Eleganzissima” Drusilla Foer al Padova Pride Village

0
2280
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Icona di stile, musa ispiratrice per fotografi e designer del calibro di Mustafa Sabbagh e Alessandro Gaggio. Attrice teatrale e cinematografica per Ferzan Özpetek. Personaggio televisivo con Serena Dandini per “The Show Must Go Off” e “Matrix” di Chiambretti. Perfino installazione vivente all’interno di Maraveé Corpus a Udine, collettiva di grandi artisti internazionali come David LaChapelle e Cindy Sherman.

Difficile riassumere in poche parole la biografia personale e artistica di Drusilla Foer. Fortunatamente sarà lei stessa a rivelarsi al pubblico mercoledì 27 giugno portando sul palco del Pride Village, “Eleganzissima” recital da lei scritto e interpretato, che arriva alla kermesse in corso alla Fiera di Padova dopo una tournée di successo tra l’Italia e la Spagna.

In un’alternanza di humour sagace e di malinconia commovente, lo spettacolo racconta aneddoti tratti dalla sua vita straordinaria, vissuta fra l’Italia, Cuba, l’America e l’Europa, e costellata di incontri e grandi amicizie con persone fuori dal comune e personaggi famosi, fra il reale e il verosimile.

Drusilla Foer
Drusilla Foer

Essenziali al racconto biografico sono le canzoni dello spettacolo, che Drusilla interpreta dal vivo accompagnata dai suoi musicisti: il Maestro Loris di Leo al pianoforte, che ha curato anche gli arrangiamenti dello spettacolo e Nico Gori ospite speciale al clarinetto e al sax.  In scaletta troviamo brani di autori estremamente vari, come lo è l’andamento emotivo del recital: si va da Lelio Luttazzi a Jobim passando attraverso le indimenticabili canzoni di Amy Winehouse, Giorgio Gaber, Enzo Jannacci, David Bowie, Don Backy, fino a perle più nascoste come “Vucchella” di Tosti/D’Annunzio o un brano dalla voce del primo Novecento milanese “Milly”, ognuno legato a episodi specifici della vita avventurosa di Madame Foer. Non mancherà una personale rilettura di “I Will Survive”,la hit portata al successo da Gloria Gaynor.

La direzione artistica è di Franco Godi, compositore per la pubblicità, per la tv e per il cinema fin dagli anni ’60, scopritore e artefice dell’hip hop di successo in Italia dagli anni ’90 in poi, qui in veste di produttore con la sua Best Sound e infine sul palco per un cameo alla chitarra.

Ingresso 5 € tra le 19:30 e le 23:30; ingresso gratuito dalle 23:30 alle 2:00

Per informazioni
www.padovapridevillage.it

LEAVE A REPLY