Corto Circuito young.culture: teatro, musica, arte, impegno civile, laboratori e doposcuola

Centro Giovani, Bolzano

0
175
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Teatro, musica, arte, impegno civile, laboratori e doposcuola:  fitto il calendario settimanale del Corto Circuito young.culture

corto circuito young.culture

Un restyling non solo formale ma anche contenutistico quello del Corto Circuito young.culture, presentato ieri, mercoledì 5 settembre, nell’ambito della conferenza stampa di inaugurazione dei rinnovati spazi e delle attività. Il Centro Giovani di via Dalmazia 30 a Bolzano, da gennaio gestito direttamente dal Teatro Cristallo, ha voluto dedicare una giornata di festa, con spettacoli e intrattenimento per bambini e ragazzi, per la riapertura ufficiale della sede, completamente ristrutturata grazie al contributo della Provincia Autonoma di Bolzano e del Comune di Bolzano. Presentato il ricco programma che parte da cinque “focus” (teatro, musica, impegno civile, arte, letteratura) strettamente legati al mondo culturale e teatrale in particolare.

Tante le proposte per i giovani offerte dal Corto Circuito young.culture che ha scelto di declinare le proprie attività puntando sulla cultura, offrendo ogni giorno un’attività specifica legata alle diverse arti, dal mondo del teatro a quello della musica passando attraverso la magia del libro e la scelta dell’impegno civile.

Lunedì la settimana inizia con il teatro per permettere ai bambini di scoprirsi attori e farsi affascinare dal mondo del teatro e del circo fin dalla più tenera età. Sono previste attività per i bambini dai 3 ai 7 anni, come, ad esempio, “Un circo piccino, picciò” e “Dire, fare, sognare…”, due laboratori di clownerie e piccolo circo a cura della compagnia teatroBlu con Benedetta Conte. Anche nella settimana di chiusura della scuola, dal 29 ottobre al 2 novembre, verrà proposto un laboratorio di clownerie a cura di Barbara Fingerle dove i bimbi potranno approfondire la figura del clown attraverso giochi di gruppo, improvvisazioni ed esercizi di circomotricità.

Il martedì, giorno volutamente abbinato ai concerti del Teatro Cristallo, è dedicato alla musica, con percorsi di avvicinamento e propedeutica musicale. Le iniziative sono varie, da “Pan Pan Cià”, percorso con Erika Golin dedicato a musica e movimento, all’”Officina musicale” realizzata con la collaborazione di Musica Blu, un laboratorio dedicato alla costruzione e all’avvicinamento di strumenti musicali, per arrivare, con il nuovo anno, alla proposta di costituzione di una  banda di piccoli suonatori, “Gli sbandati”, coordinati da Francesca Sordon. Inoltre sono previsti corsi di chitarra e batteria per i bambini dagli 8 agli 11 anni.

I libri invece sono il focus del mercoledì al Corto Circuito: una giornata dedicata all’affascinante mondo della letteratura per amare i libri da piccoli e restare fedeli lettori da grandi. Sono previste conferenze ed incontri con gli autori, piccoli eventi musicali e reading all’interno del progetto “Inutilmente” realizzato con la collaborazione di Cooltour dell’Associazione La Strada-Der Weg.

Ai bambini delle scuole elementari è dedicato “Kamishibai. Il teatro di carta”, letture con immagini usando una tecnica utilizzata dai cantastorie giapponesi,  mentre gli studenti del vicino Liceo Scientifico Torricelli saranno protagonisti di “Libri alla radio”, un percorso di avvicinamento alla lettura di libri scientifici e allo sviluppo di tecniche di scrittura e di commento guidato da specialisti del settore comunicazione.

Il giovedì sarà dedicato all’impegno civile con rappresentazioni, letture e concerti dedicati al tema. Il Corto Circuito inoltre offrirà ai giovani delle scuole superiori la possibilità di partecipare ai campi della legalità, insieme al Centro Giovani Vintola 18 e collaborerà insieme al Centro Giovani Villa delle Rose per la realizzazione del “Remember Festival” dedicato alla Giornata della Memoria.

L’arte invece sarà la protagonista del venerdì, con iniziative di manualità, laboratori di riciclo creativo in occasione di alcune festività dell’anno, come Natale, Pasqua, Carnevale, Halloween.

Anche il sabato pomeriggio,  nel foyer del Teatro di via Dalmazia, in occasione degli spettacoli teatrali della rassegna “Il teatro è dei bambini” della compagnia teatroBlu, sono previsti dei laboratori manuali legati al tema rappresentato in scena. Una proposta che vuole coinvolgere i bambini e le loro famiglie con attività creative pratiche e avvicinarli contemporaneamente al mondo del teatro come fruitori di spettacoli.

Inoltre, dal lunedì al venerdì la fascia dalle 14.30 alle 16.30 sarà dedicata al doposcuola. Due docenti  seguiranno i bambini e i ragazzi che si iscriveranno al doposcuola (max 16 persone) e una volta alla settimana ci sarà la possibilità per i frequentanti di fermarsi al centro fino alle 17.30 per attività laboratoriali e didattiche.

Le sale del Corto Circuito sono affittabili da associazioni e anche da privati: la sala prove è insonorizzata per gruppi musicali e dispone di alcuni strumenti come chitarre, tastiera e batteria; è accessibile anche a disabili e può essere affittata a giornate o anche a cadenza settimanale o mensile. La sala centrale invece è il luogo adatto per feste di compleanno, meeting o riunioni nonché spazio idoneo per corsi e laboratori di teatro e di creatività grazie al pavimento in parquet. La dotazione della sala prevede sedie, lettore dvd e proiettore e si può affittare anche la cucina attrezzata.

La ristrutturazione e la gestione delle attività del Corto Circuito young.culture sono finanziati dal generoso contributo della Provincia autonoma di Bolzano – Ufficio Politiche Giovanili e del Comune di Bolzano – Ufficio Famiglia, Donna e Gioventù e Promozione Sociale e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano.

LEAVE A REPLY