Firenze Jazz Fringe Festival: Fabrizio Bosso & Julian Oliver Mazzariello

5 settembre, Basilica di S. Miniato al Monte

0
844

FJFF II Firenze Jazz Fringe Festival
Firenze, Oltrarno, 5-9 settembre 2018
progetto speciale Estate Fiorentina

da una idea di Furio Di Castri

mercoledì 5 settembre, h. 21.15

evento speciale / special event

21.15 | BASILICA DI SAN MINIATO AL MONTE

CAMBIANO I PROTAGONISTI DELL’ANTEPRIMA: ENRICO RAVA A CAUSA DI UN INFORTUNIO RINUNCIA

FABRIZIO BOSSO E JULIAN OLIVER MAZZARIELLO INAUGURANO IL FESTIVAL

Fabrizio Bosso, tromba e flicorno

Julian Oliver Mazzariello, pianoforte

ingresso libero fino ad esaurimento posti

www.fjff.it

TANDEM_Bosso_Mazzariello_ph_Simone_Cecchetti01

 

Enrico Rava a causa di un infortunio rinuncia all’anteprima, saranno Fabrizio Bosso e Julian Oliver Mazzariello a inaugurare il festival nella Basilica di S. Miniato al Monte mercoledì 5 settembre.

Di seguito le parole del trombettista:

“Sono molto spiacente di dover annullare il mio concerto previsto mercoledì prossimo al Firenze Jazz Fringe Festival a causa del malaugurato infortunio di cui sono stato vittima pochi giorni fa.

La caduta con conseguente ferita al labbro non mi consentirebbero infatti in questo momento nemmeno lontanamente di suonare con i miei consueti standard artistici e sono per questo costretto, a malincuore, a rinunciare alla mia esibizione.

Sono a maggior ragione dispiaciuto per la bellezza del luogo dove il mio concerto doveva tenersi, la Basilica di San Miniato, che ho saputo proprio quest’anno festeggia i suoi primi mille anni di vita.

Faccio i miei migliori auguri all’edizione 2018 del Firenze Jazz Fringe Festival e ai festeggiamenti millenari della Basilica di San Miniato.W

Buon Jazz a tutti,

Enrico Rava”

 

FJFF II Firenze Jazz Fringe FestivalFirenze, Oltrarno, 5-9 settembre 2018 progetto speciale Estate Fiorentinada una idea di Furio Di Castriingresso liberowww.fjff.it Fjff, il festival diffuso nato da un’idea del contrabbassista jazz Furio Di Castri che nella primaedizione ha animato piazze, chiese e locali dell’Oltrarno registrando 25.000 presenze, torna dal 5 al9 settembre, per l’Estate Fiorentina 2018: 5 giorni per 70 ore di musica, 150 artisti che siesibiranno in 12 luoghi per oltre 50 performance, con un programma che puntaall’originalità della musica grazie a nuove produzioni e performance site specific con artisti di famainternazionale.FJFF è una manifestazione innovativa e sostenibile in cui prevalgono il coinvolgimento delpubblico e il desiderio di proporre un’alternativa culturale. A partire dalla forza espressiva dimusicisti del calibro di Enrico Rava, Francesco Bearzatti, Peppe Servillo, Javier Girotto, NatalioMagalavite, Fabio Morgera, Nico Gori, John De Leo, Rita Marcotulli, Simone Graziano, MauroOttolini, Alessandro Lanzoni, Pietro Tonolo, Stefano Cocco Cantini, Alessandro Galati, FrancescoMaccianti e tantissimi altri prestigiosi nomi del jazz nostrano, nasce un festival che è anche unafesta per il pubblico, coinvolto dalle animazioni pomeridiane, dai concerti, dai dj set e dalle jamsession che si susseguiranno fino a tarda notte.L’inaugurazione il 5 settembre, h. 21.00 dall’alto della Basilica di San Miniato al Monte, è unastraordinaria anteprima affidata alla tromba di Enrico Rava le cui note si diffonderanno nellacittà dando l’avvio a un Festival che, come da tradizione, sarà aperto a tutti e tutti cercherà dicoinvolgere con le sue musiche

L’inaugurazione del Festival sarà affidata alla tromba e al flicorno di Fabrizio Bozzo, insieme al pianoforte di Julian Oliver

Mazzariello.

FABRIZIO BOSSO & JULIAN OLIVER MAZZARIELLO

TANDEM

Fabrizio Bosso, tromba e flicorno

Julian Oliver Mazzariello, pianoforte

Ci sono due modi di fare le cose insieme: perseguire due strade parallele che portano alla stessa meta, oppure pedalare all’unisono.

Quest’ultima è la scelta che hanno fatto Fabrizio Bosso e Julian Oliver Mazzariello, e l’album “Tandem” è l’approdo naturale di

un rapporto artistico già rodato, di un’unione iniziata sul palco ma che trascende le regole delle classiche collaborazioni. Bosso e

Mazzariello si incontrano nella primissima formazione degli High Five, una “All Stars” di giovani talenti del firmamento jazzistico

italiano. Da quel giorno li lega un’amicizia complice che li fa mettere naturalmente a disposizione della stessa passione per la

musica e della sperimentazione tra generi.

“Tandem” racconta lo stesso spirito di condivisione che i due trovano nella vita, interpretando grandi canzoni e temi della musica

internazionale, senza distinzione di genere: da “Oh Lady Be Good” di George Gershwin a “Luiza” di Antonio Carlos Jobim,

dall’omaggio a Michel Legrand in una versione di “Windmills of your Mind”, al tema di “Taxi Driver” di Bernard Herrmann, brani

che confermano nuovamente, dopo l’interpretazione di Nuovo Cinema Paradiso, l’omaggio a Nino Rota e la sonorizzazione de Il

Sorpasso, la fascinazione di Fabrizio per il mondo del cinema.

Spazio anche ai brani originali con “Wide Green Eyes” e “Dizzy’s Blues” di Fabrizio Bosso e “Goodness Gracious” di Julian Oliver

Mazzariello. Un viaggio magico, in una miscela di tensioni e distensioni, improvvisazioni magnifiche, lirismo ed energia pura, che

catturerà l’ascoltatore in un suono incantevole.

Info e programma su www.fjff.it

LEAVE A REPLY