I SCREAM, BOBO RONDELLI e i BARO DROM ORKESTAR con MARZOUK MEJRI al Caffè Letterario delle Murate (Firenze)

28 settembre, dalle ore 19, Cafè Letterario Le Murate

0
350

Caffè Letterario delle Murate

Libera Firenze e l’associazione Le Discipline

presentano

«Note Libere»

con

I SCREAM

BOBO RONDELLI

BARO DROM ORKESTAR con MARZOUK MEJRI

Baro-Drom-Orkestar

Venerdì 28 settembre dalle ore 19 presso il Cafè Letterario Le Murate (Piazza delle Murate) Libera Firenze e l’associazione Le Discipline presentano «Note libere», con un programma il cui obiettivo è di far coincidere un momento ricreativo cittadino a un momento riflessivo sulle dinamiche sociali in cui viviamo.
Attraverso la musica di artisti del calibro nazionale e internazionale come I SCREAM, BOBO RONDELLI e i BARO DROM ORKESTAR con MARZOUK MEJRI, il progetto ha lo scopo di non rappresentare solo un’esperienza singola ma un vero e proprio percorso realizzato per rafforzare il messaggio da trasmettere e per rendere i partecipanti attivi protagonisti e non passivi fruitori.

Programma:

19.30 apertura con Il rap del laboratorio Sbarre Mic Check direttamente dalla sala prove “Peppino Impastato” del centro Giovani “Sala Gialla” del Quartiere 1 con le esibizioni di Feny Ics e special guest FI Riderz.

20.30 concerto con ISCREAM, BOBO RONDELLI e BARO DROM ORKESTAR

I SCREAM

Le I Scream si presentano con una line up consolidata ormai dal 2015 che vede alla voce Angela de Nardis, al violino elettrico Francesca Gorgoglione, alla chitarra Valeria Mazzola, al basso Ilaria Ciofini e alla batteria Francesco Sbardellati. A due anni dall’uscita del primo disco (I Scream To Cows) e dall’esperienza mainstream a X Factor 2015, dove conquistarono l’entusiasmo di Skin, il gruppo rock I Scream ha pubblicato a febbraio 2017 il nuovo EP dal titolo “Mare Calmo”. Il nuovo ep, registrato e mixato al Dpot Studio di Prato da Fabrizio Simoncioni, che ne ha assunto anche la produzione artistica dopo la vittoria della band al contest televisivo Bonus Track, confeziona 5 tracce, in bilico tra alternative e post rock, di cui le I Scream sono autrici e compositrici, affiancate da Jacopo Pettini nella cura degli arrangiamenti. Nel 2018 la band si è dedicata principalmente all’attività live non rinunciando però alla scrittura di nuovi brani che presto vedranno la luce.

BOBO RONDELLI

Bobo Rondelli nasce il 18/03/1963 a Livorno, città che farà da musa ispiratrice a tutta la sua carriera artistica. Fino agli inizi del 1992 si cimenta nelle classiche cover band, per poi formare un gruppo con il quale suonare pezzi propri e dare ampio spazio alla sua creatività. È leader degli Ottavo Padiglione (reparto di psichiatria dell’ospedale civile di Livorno), band che riscuote un discreto successo anche al di fuori della Toscana, soprattutto grazie ai testi di Rondelli, introspettivi ed ironici, folkloristici ma assolutamente reali. Specchio di una cultura, quella toscana, che racchiude un modo di essere, cinico e spassionato. Il risultato è il singolo intitolato “Ho Picchiato La Testa”, prodotto da Pirelli (Litfiba), che impazza nelle radio e vende ben 30.000 copie.

La vita artistica degli Ottavo Padiglione prosegue con una serie di dischi pubblicati da major fino al 1999-2000, quando la band si scioglie e Bobo inizia la sua carriera solista. Nel 2001 viene pubblicato “Figli Del Nulla”, un disco che esprime tutta la personalità cantautorale di Bobo, seguito un anno dopo da “Disperati, Intellettuali, Ubriaconi”, prodotto da Stefano Bollani. Per la critica specializzata si tratta di un autentico successo. Moltissimi giornali, fra i quali Il Corriere della Sera e La Repubblica, ne parlano con toni lodevoli ed è così che Bobo Rondelli vince, nel 2001, il Premio Ciampi per il miglior arrangiamento. Negli anni successivi esce un “best of” degli Ottavo Padiglione e Bobo si dà alle colonne sonore di film quali “Sud Side Story” di cui è il protagonista e “Andata E Ritorno” di Alessandro Paci. Seguirà un lungo periodo di silenzio che terminerà nel 2009, anno della rinascita di Bobo e anno di pubblicazione, per Live Global, del suo nuovo disco, “Per Amor Del Cielo”. Risale a Maggio 2009 anche il film “L’uomo che aveva picchiato la testa” che l’apprezzatissimo regista Paolo Virzì dedica a Bobo, che ne è anche attore protagonista. L’incontro tra questi due vecchi amici, Virzì e Rondelli, dipinge un affascinante spaccato della loro città natale Livorno e omaggia Bobo, il geniale e sconsiderato cantautore che di questo mondo vivace e plebeo è la voce più autentica, esilarante e commovente. Nel 2011 esce L’ORA DELL’ORMAI, seguito da A FAMOUS LOCAL SINGER inciso nel 2013 con il supporto della brass band L’Orchestrino. Nel 2015 pubblica COME I CARNEVALI, seguito nel 2016 dall’omaggio BOBO RONDELLI CANTA PIERO CIAMPI, da livornese a livornese. Nel 2017 esce ANIME STORTE.

 

BARO DROM ORKESTAR

Un mix esplosivo e coinvolgente che unisce tradizione ed innovazione in un genere ribattezzato Power Gipsy Dance. In lingua romanì, Baro Drom siginifica “il lungo viaggio”. La Baro Drom Orkestar è formata da 4 musicisti (tre fiorentini ed un laziale di origine teutonica) dalla lunga esperienza accomunati dalla passione per i ritmi dispari dell’Est e del Sud Europa. Mischiano Klezmer, musica armena, pizzica salentina e balkan, il tutto suonato con una formazione molto atipica (senza fiati), con un violino elettrico, fisarmonica e con una base ritmica, contrabbasso elettrico e batteria modificata, dall’attitudine molto rock. La loro peculiarità è che, oltre ad una serie di canzoni tradizionali completamente stravolte, buona parte del loro repertorio è di loro composizione. Ai concerti della Baro Drom si balla dalla prima all’ultima nota!

 

bobo rondelli.jpg~48 KBVisualizza Download

LEAVE A REPLY