1938. Le leggi razziali in Italia – Per non dimenticare

Nell’autunno del 1938 il regime fascista emanò una serie di leggi, le cosiddette “leggi razziali”, che introducevano radicali discriminazioni fra gli appartenenti alla “razza ariana” e i non ariani, in particolare gli ebrei, che all’epoca, in Italia, erano circa 47.000, di cui 10.000 stranieri. Le leggi sancirono il totale isolamento dalla società italiana degli ebrei, … Leggi tutto 1938. Le leggi razziali in Italia – Per non dimenticare