Andar per fiabe 2018/2019

Dal 14 ottobre 2018 al 14 aprile 2019 in 16 teatri della provincia di Pesaro e Urbino

0
174
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Andar per fiabeTorna anche quest’anno, per la gioia dei bambini…di tutte le età, la storica rassegna Andar per fiabe, organizzata da AMAT, in collaborazione con i Comuni del territorio, la Provincia di Pesaro e Urbino, il sostengo del Ministero dei beni e attività culturali e turismo, della Regione Marche e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro.

27 appuntamenti con lo spettacolo dal vivo, le letture ad alta voce, i laboratori, le mostre e tante altre sorprese animeranno, infatti, dal 14 ottobre 2018 al 14 aprile 2019 le domeniche pomeriggio, in ben 16 Teatri di altrettanti comuni del territorio provinciale: Apecchio, Cagli, Fano, Frontone, Gradara, Macerata Feltria, Mercatello sul Metauro (che da quest’anno entra a far parte del circuito), Mondavio, Pesaro, San Costanzo, San Lorenzo in Campo, Sant’Angelo in Vado, Sassocorvaro, Urbania, Urbino e Vallefoglia.

23 Compagnie provenienti da tutta Italia (di cui 7 marchigiane), alcune storiche, altre giovanissime, ma tutte specializzate nel teatro per i più piccoli, si alterneranno sui palcoscenici dei bellissimi teatri della provincia, proponendo i più vari linguaggi della scena: dall’affascinante teatro disegnato (le Strambe storie di Teatro dell’Orsa e Libero zoo di Gek Tessaro) all’irresistibile circo-teatro (Diapason de ICircondati, Il Circo delle Bolle della Compagnia Ribolle e Scratch & Stretch del Circo El Grito), dal coinvolgente teatro d’attore e di figura (L’albero di Pepe di Atgpt, Becco di rame del Teatro del Buratto, A casa del lupo, Ulysses! dl Teatrodelleisole e Il Circo Pouët), al trascinante teatro musicale e di narrazione (Vado via con i gatti di Gruppo Musicaparole, Vita da gatto di Ferruccio Filipazzi, Attento Pierino…arriva il lupo! de Il Baule volante, I musicanti di Brema di Teatro Perdavvero).

Non mancheranno i grandi classici della fiaba come Cappuccetto rosso di La luna nel letto, Rosaspina del Teatro del Piccione, Il soldatino di piombo di Teatrino dell’Erba Matta, I tre porcellini di Pandemonium Teatro presentati in moderne e suggestive messe in scena.

Il Teatro come luogo delle emozioni è ben rappresentato dagli spettacoli Bu bu Settete di Atgtp, C’era 2 volte 1 cuore di Tib Teatro, Sotto la tenda di Cicogne Teatro Arte Musica o dai pluripremiati Pigiami di Fondazione Trg o Out di Unterwasser che sapranno appassionare e commuovere grandi e piccini.

Tra le novità: lo spettacolo Terrarium di Fondazione Trg e tre nuovissime produzioni dedicate a tre grandi personaggi del passato: Figaro. Largo al factotum! (spettacolo di Teatro Linguaggi dedicato al Cigno di Pesaro, Gioachino Rossini), Raphael Trepuntozero, originale omaggio del Teatrodelleisole al pittore di Urbino Raffaello Sanzio e Leo, uno sguardo bambino sul mondo, per festeggiare, con la Compagnia Drammatico Vegetale, il Cinquecenternario del geniale Leonardo da Vinci.

Come ogni edizione, prima degli spettacoli, i foyer dei Teatri ospiteranno numerose e diverse attività ludico-didattiche: dalle amatissime letture ad alta voce (con i lettori volontari del progetto Nati per Leggere e del Sistema Bibliotecario Alto Metauro) ai laboratori interculturali a cura di Paola Massaro (Università di Urbino), dai laboratori creativi curati da Ittico ArtLab, Unicef, Di&Fa e Giorgia Leonardi al laboratorio musicale condotto da Isotta Grazzi (LiberaMusica), dai Giochi di una volta proposti da Cai Mercati alle sorprendenti mostre nate dalla collaborazione con artisti come il pittore, illustratore e scultore Michele Ferri e con il Liceo artistico Mengaroni di Pesaro.

Non mancheranno i libri illustrati della Libreria Il Libraccio di Urbino e gli incontri con le associazioni ambientaliste ed animaliste del nostro territorio (Lupus in fabula, E.N.P.A, Animalia, Melampo) per imparare a conoscere e rispettare la natura in cui viviamo.

Grazie alla sensibilità e alla generosa partecipazione dell’Azienda Bartolucci Francesco di Belvedere Fogliense, anche quest’anno Andar per fiabe sosterrà il progetto di solidarietà “Abbraccia un bambino”.

Nato dalla collaborazione tra l’Associazione “I Bambini di Simone” e la Caritas Diocesana di Pesaro, il progetto “Abbraccia un bambino”, è una sorta di ‘adozione vicina’ ed è nato per sostenere le famiglie con bambini in stato di fragilità sociale che vivono nel nostro territorio provinciale.

In tutti i 16 foyer dei Teatri il pubblico potrà acquistare, con una piccola offerta, le creazioni in legno della ditta Bartolucci, fra cui PUK, la piccola, grande mascotte di Andar per fiabe.

Il ricavato andrà interamente devoluto al progetto “Abbraccia un bambino”.

AMAT, uffici di Pesaro
via Mazzolari 10 – 0721.3592515 – 366.6305500

LEAVE A REPLY