Penso che un sogno così…

Dal 25 al 28 ottobre al Teatro Ambra Jovinelli, Roma

540
Penso che un sogno così
Foto di Pino Le Pera
Penso che un sogno così
Foto di Pino Le Pera

Dal 25 al 28 ottobre, al Teatro Ambra Jovinelli, un grande ritorno con uno spettacolo evento fuori abbonamento: Giuseppe Fiorello tornerà ad emozionare il pubblico con lo spettacolo campione di incassi Penso che un sogno così…, scritto dallo stesso Giuseppe Fiorello e da Vittorio Moroni e ispirato a Domenico Modugno e al padre del protagonista, per la regia di Giampiero Solari. Giuseppe Fiorello ci conduce, a partire dalle celebri canzoni di Modugno, in un viaggio attraverso la sua infanzia, la Sicilia e l’Italia di quegli anni, le facce, le persone, vicende buffe, altre dolorose, altre nostalgiche. Le musiche sono eseguite dal vivo da Daniele Bonaviri e Fabrizio Palma.

Salgo a bordo del deltaplano delle canzoni di Domenico Modugno e sorvolo la mia infanzia, la Sicilia e l’Italia di quegli anni, le facce, le persone, vicende buffe, altre dolorose, altre nostalgiche e altre ancora che potranno sembrare incredibili. Attraverso questo viaggio invito i protagonisti della mia vita ad uscire dalla memoria e accompagnarmi sul palco, per partecipare insieme ad un avventuroso gioco di specchi”.

Giuseppe Fiorello

———

TEATRO AMBRA JOVINELLI
Via Guglielmo Pepe, 43 /47 Roma 00185
Orari repliche
dal martedì al sabato ore 21:00 – domenica ore 17:00

Info 06 83082620 – 06 83082884
Biglietti (compresa prevendita): da € 33,00 a € 17,00

Convenzioni parcheggio in orario spettacolo:
Garage Esquilino – via G. Giolitti, 27/A – dal martedì al sabato € 1,50 l’ora
Parcheggio ES Giolitti Park – via G. Giolitti 267 – tutti i giorni € 1,00 l’ora
Ufficio promozione tel. 06 88816460

www.ambrajovinelli.org