Sentieri selvaggi protagonista italiano di “100 for 100. Musical Decades of Freedom”

L'11 novembre, ore 21, all'Auditorium Lattuada, Milano

0
203
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Sentieri selvaggiDomenica 11 novembre alle 21 all’Auditorium Lattuada, Sentieri selvaggi è il protagonista italiano del programma internazionale di concerti che celebrano il centenario dall’indipendenza della Polonia. 100 for 100. Musical Decades of Freedom festeggia cento anni di storia con cento anni di musica, coinvolgendo tutti i cinque continenti, con undici concerti in Polonia e undici nel mondo in una sola giornata.
Da Chicago, New York, Tokyo e Melbourne a Londra, Parigi, Vienna e Milano, il “più grande progetto musicale della storia della Polonia indipendente” mette al centro la musica polacca contemporanea e del ’900 con ensemble quali London Sinfonietta, Ensemble intercontemporain, Ensemble Modern, Klangforum Wien.
In programma cento brani scritti da più di ottanta compositori polacchi tra il 1918 e il 2018: Karol Szymanowski, Grażyna Bacewicz, Witold Lutosławski, Wojciech Kilar, Henryk Górecki, Krzysztof Penderecki.

Sentieri selvaggi, che per l’occasione schiera un organico allargato di 14 musicisti diretti da Carlo Boccadoro, affronta Sextet di Krzysztof Penderecki e Kleines Requiem fur eine Polka di Henryk Mikołaj Górecki. Ospite d’eccezione Agata Zubel, artista della scena contemporanea nella doppia veste di autrice ed esecutrice, con la sua composizione per voce, ensemble e live electronics Not I, premiata al concorso Tribuna Internazionale dei Compositori UNESCO del 2013. Conosciuta per la sua particolare estensione vocale, Agata Zubel compone e collabora regolarmente come cantante per ensemble quali Klangforum Wien, musikFabrik, intercontemporain, Ictus e London Sinfonietta.
Il concerto è a ingresso libero.

100 for 100. Musical Decades of Freedom è a cura di PWM Edition, dal 1945 impegnata nella promozione della musica polacca del mondo.

LEAVE A REPLY