Villa Medici, eppur si muove lo sguardo

Primo appuntamento del progetto per formativo esperienziale itinerante ideato e curato da Anna Lea Antolini, il 18 ottobre alle 20.30 a Roma

0
199
Condividi TeatriOnline sui Social Network

eppur si muove eppur si muove è il nuovo progetto di cultura esperienziale sulla performance ideato e curato da Anna Lea Antolini, prodotto da Cro.me – Cronaca e Memoria dello Spettacolo di Milano per R.I.SI.CO. in collaborazione con Villa Medici, Accademia di Francia a Roma, Auditorium Parco della Musica e MAXXI museo nazionale delle arti del XXI secolo, la partecipazione di Grezzo e il contributo di MIBAC – Direzione Spettacolo dal Vivo.

eppur si muove è un progetto itinerante sulla performance che nasce da due intenzioni: il fluire e il trasformare a partire dallo sguardo, il contatto e l’abbraccio. Far fluire il gesto quotidiano nell’atto performativo, da un luogo a un altro, dal movimento alla danza. Trasformare il corpo, il pensiero e lo spazio. Tutto accade in tre incontri performativi, con tre guide per ogni appuntamento e una presenza itinerante. La danzatrice pedagoga Marta Ciappina e l’ideatrice Anna Lea Antolini riflettono insieme ai presenti coinvolgendo ogni volta una personalità di diversa provenienza: l’architetto designer Riccardo Blumer a Villa Medici giovedì 18 ottobre nell’ambito de i giovedì della Villa, il filosofo Emanuele Coccia all’Auditorium Parco della Musica venerdì 16 ottobre e il coreografo regista Alessandro Sciarroni al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo sabato 8 dicembre. Il danzatore Giacomo Luci è la presenza itinerante alla quale è affidata un’azione di svasamento tra i tre luoghi e le tre azioni: abiterà architetture mobili e la roulotte Little Fun Palace di OHT.

eppur si muove nasce dall’esigenza di avvicinare un pubblico eterogeneo e di diverse generazioni, attraverso semplici gesti, ai concetti chiave dell’atto performativo, aiutarlo ad entrare quel mondo fatto di visioni e strane attrazioni che spesso sente lontano e incomprensibile, ed invitarlo a farne esperienza nel rispetto del proprio sentire. eppur si muove è un progetto che unisce i presenti, i luoghi e l’invisibile”.

———

eppur si muove lo sguardo

Villa Medici, giovedì 18 ottobre h 20.30

Riccardo Blumer con Marta Ciappina e Anna Lea Antolini

Giacomo Luci in itinere

———–

eppur si muove il contatto

Auditorium Parco della Musica, venerdì 16 novembre h 18.00

Emanuele Coccia con Marta Ciappina e Anna Lea Antolini

Giacomo Luci in itinere

———–

eppur si muove l’abbraccio

MAXXI museo nazionale delle arti del XXI secolo, sabato 8 dicembre h 18.00

Alessandro Sciarroni con Marta Ciappina e Anna Lea Antolini

Giacomo Luci in itinere

Attività di mediazione culturale a cura di Lara Eva Stasi e Giulia Pesole.

LEAVE A REPLY