Vortice

Il 24 febbraio, ore 21, al Teatro Cantiere Florida, Firenze

0
146
Condividi TeatriOnline sui Social Network

LaborAzione 2019Domenica 24 febbraio alle ore 21 Versiliadanza in collaborazione con compagnia ADARTE, R.O.S Research Open Space, Opus ballet Centro Coreografico porta in scena lo spettacolo “Vortice”, un solo della danzatrice e coreografa Francesca Lettieri e a seguire una coreografia esito del laboratorio intensivo.

Versiliadanza promuove dal 2015 LaborAzione, un progetto dedicato all’alta formazione in danza contemporanea. Il progetto prevede un laboratorio di più giorni con un coreografo professionista invitato a creare, al termine delle giornate di studio, una breve messa in scena con gli studenti presentata nell’ambito della stagione danza. Il progetto, realizzato ogni anno in collaborazione con gli allievi del R.O.S. Research Open Space, progetto di alta formazione diretto da Samuele Cardini nell’ambito delle attività di Opus Ballet Centro Coreografico, nel 2019 sarà affidato a Francesca Lettieri, danzatrice, coreografa e fondatrice della Compagnia ADARTE. Il laboratorio, aperto a 18 danzatori in formazione, si tiene dal 14 al 24 febbraio 2019 e si concluderà con la presentazione pubblica che vedrà in scena insieme alla coreografa i danzatori: Marzia Toma, Raffaella Barone, Serini Federico, Khoara Mari, Clarissa Costagliola, Letizia Martinez, Angelo Zizzi, Davide Lorenzi, Fiamma Evita Rigoni, Arianna Menga, Giada Fabrientti, Roberta Epifani, Chiara Vescera, Carlotta Serafini, Elena Giunta, Camilla Lavezzo, Giada Carnemolla, Ines Santo Prados.

La serata, divisa in due parti, vedrà presentati prima i risultati del progetto LaborAzione 2019; nella seconda parte la danzatrice e coreografa offrirà al pubblico l’anteprima del suo solo Vortice#1 – Lo stato liquido della realtà e la difficoltà di comprenderne l’evoluzione indagato da un punto di vista dell’individuo, un unico corpo che incarna il furioso stato di adattamento ai continui cambiamenti di riferimento di genere, età, condizione sociale e appartenenza geografica.

Vortice#2 – Una creazione coreografica che conclude un percorso laboratoriale di pratica della danza. Il tema centrale del progetto è il gruppo, la sua evoluzione e le variabili che ne influenzano le dinamiche: i bisogni primordiali, la sicurezza, l’ordine, il disordine, il conflitto, il potere, la violenza, l’amore, strumenti di cambiamento capaci di produrre continue variazioni nel sistema e nell’organizzazione del gruppo stesso.

La serata conclusiva della stagione danza 2019 del Teatro Cantiere Florida, dedicata da Versiliadanza ai giovani artisti, sarà anche l’occasione per presentare l’opera dell’artista Mirko Ranfagni realizzata per il foyer del teatro, nell’ambito del progetto pluriennale di Versiliadanza “Effetto Suburbia” per il territorio del quartiere4.

———

Francesca Lettieri:

Coreografa e danzatrice la sua formazione artistica è legata all’incontro di numerosi maestri e coreografi della scena nazionale e internazionale con cui ha modo di approfondire vari linguaggi contemporanei e in particolare il tema dell’improvvisazione come strumento di ricerca. Scopre la sua passione per la danza a 4 anni ed ancora molto giovane inaugura un laboratorio permanente di ricerca sul movimento per amatori grazie al quale comincia a sperimentare una sua personalissima tecnica compositiva. Nel 2000 è visitor student presso la University of Texas – Austin – USA Department of Perfoming Arts e nel 2001 in seguito ad una audizione internazionale è ammessa all’Accademia Isola Danza-La Biennale di Venezia dove lavora con importanti danzatori e coreografi e con la stessa Carolyn Carlson alla quale è particolarmente legata per collaborazioni e progetti artistici. Dal 2005 segue continuativamente il lavoro di David Zambrano e la sua tecnica “flying low” e “passing through” a cui si è ispirata nella sua personale ricerca pedagogica e coreografica. Le sue creazioni per spazi urbani e per spazi teatrali sono state presentate in numerosi festival e teatri in Italia, Francia, UK, Spagna, Albania, Germania, Messico, Brasile e Israele.E’ direttrice artistica della compagnia ADARTE sostenuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali (dal 2006) e dalla Regione Toscana (dal 2002). Dal 2009 è direttrice artistica del Festival Ballo Pubblico, Festival Internazionale di Danza Contemporanea in Spazi Urbani giunto alla sua 8° edizione.

Credo in una danza che esprime la continua trasformazione dello stato umano inquieto, effimero, fragile e brutale. Sono convinta che l’opera coreografica sia un’alchimia libera ma organizzata di bellezza e umana mostruosità, ordine e disordine, desiderio e sensualità, furia e sereno stato dell’essere, forza e fragilità, un percorso creativo in cui i danzatori si esprimono spontaneamente alla ricerca di un linguaggio profondo, sensibile e libero da canoni estetici e formali imposti dal coreografo”. Francesca Lettieri

———

VORTICE

Ovvero la continua e costante metamorfosi umana che sfugge ad ogni tentativo di classificazione della realtà.

Vortice#1

ANTEPRIMA

Regia, coreografia e interpretazione Francesca Lettieri

Produzione Compagnia ADARTE

Con il sostegno di Regione Toscana e Ministero per i Beni e le Attività Culturali e la collaborazione di Versiliadanza/ Teatro Cantiere Florida

Lo stato liquido della realtà e la difficoltà di comprenderne l’evoluzione indagato da un punto di vista dell’individuo, un unico corpo che incarna il furioso stato di adattamento ai continui cambiamenti di riferimento di genere, età, condizione sociale e appartenenza geografica.

Vortice#2

Regia e Coreografia Francesca Lettieri

in collaborazione con R.O.S. Research Open Space

Una creazione coreografica che conclude un percorso laboratoriale di pratica della danza. Il tema centrale del progetto è il gruppo, la sua evoluzione e le variabili che ne influenzano le dinamiche: i bisogni primordiali, la sicurezza, l’ordine, il disordine, il conflitto, il potere, la violenza, l’amore, strumenti di cambiamento capaci di produrre continue variazioni nel sistema e nell’organizzazione

del gruppo stesso.

Info www.teatroflorida.it tel. 0557135357. Biglietti  € 15,00 /  € 12,00/  € 9,00

LEAVE A REPLY