Teatro de LiNUTILE: chiusura stagione con un weekend per famiglie

Venerdì 15 e domenica 17 al Teatro de LiNUTILE di Padova

0
230

Teatro de LiNUTILE
Stagione 2018-2019 – “Arte in Teatro”
sabato 10 novembre 2018 – domenica 17 marzo 2019

Giunge al termine “Arte in Teatro”, la Stagione 2018-2019 del Teatro de LiNUTILE di Padova che, da novembre a marzo ha visto alternarsi sul palco di via Agordat nove spettacoli che hanno sodisfatto sia il pubblico degli adulti che quello dei più piccoli.

"Banana" di Andrea Jublin
“Banana” di Andrea Jublin

L’ultimo weekend della stagione è stato espressamente pensato per la famiglia e inizierà venerdì 15 marzo alle 20.00, quando il teatro si trasformerà in un vero e proprio cinema per ospitare la proiezione di “Banana” (Italia 2015), lungometraggio di esordio del regista Andrea Jublin, già nominato agli Oscar per il suo corto “Il supplente”.  L’opera racconta la storia tragicomica di un piccolo Don Chisciotte di periferia: Banana è un ragazzino convinto che nella vita si debba a tutti i costi cercare la felicità, almeno per qualcosa, non per tutto. È per questo che si impegna al massimo per conquistare l’amore di una sua compagna che vuole avere in classe anche l’anno successivo. L’unico modo è aiutarla nell’ardua impresa di salvarsi dalla bocciatura. Per realizzare i suoi desideri sa che può contare solo su se stesso ed è disposto anche a fare sacrifici, a lottare e soffrire, perché nulla nella vita è semplice da ottenere. D’altronde la regola del calcio brasiliano, di cui Banana è grande appassionato, è che bisogna attaccare sì con slancio, ma anche col cuore in mano. Anche se si vive in un mondo fatto di persone frustrate, rinunciatarie e senza coraggio. Il regista sarà presente in sala per incontrare e dialogare con il pubblico al termine del film.

"La casa più bella" Compagnia Teatrale Kitchen Project 2.0
“La casa più bella” Compagnia Teatrale Kitchen Project 2.0

L’ultimo spettacolo in cartellone, domenica 17 marzo alle 16.00, è “La casa più bella”, fiaba per bambini, ragazzi e nonni, portata in scena dalla Compagnia Teatrale Kitchen Project 2.0 con Marta Giovanna Tabacco e Marco Rampello. Lo spettacolo si propone di infondere nei bambini un po’ di speranza e di ottimismo in un periodo storico e sociale segnato da incertezze, precarietà e negatività. Si parte da una storia semplice e quotidiana in cui le difficoltà economiche sembrano insormontabili nella vita di due nonni, Marta e Marco, che hanno caratteri e modalità differenti nell’affrontare la realtà quotidiana. Per Marta e Marco si viene subito a sviluppare un percorso che tiene in primo piano l’importanza di affrontare gli ostacoli facendosi forza assieme, con leggerezza e cura reciproca, perché gli affetti sono più importanti e “utili” di tante cose materiali che non sono indispensabili. Questi due nonni, affronteranno assieme un brutto momento di difficoltà nella loro vita, e alla luce di un’ottica positiva, riusciranno a trovare soluzioni “da fiaba” e anche a godere delle novità incontrate, trasformando le sconfitte in possibili miglioramenti e soddisfazioni.

Inizio spettacoli sabato: ore 20.00
Inizio spettacoli domenica: ore 16.00
Biglietto: 8€

Informazioni e prenotazioni
tel. 049/2022907
info@teatrodelinutile.com
www.teatrodelinutile.com

Previous articleDiastema Festival (1° edizione)
Next articleKusama – Infinity
Giuseppe Bettiol
Laureato in filosofia all’Università degli Studi di Padova, collaboro con lo Studio Pierrepi dal 2009. Appassionato comunicazione digitale, ho concentrato la mia attività nelle Digital PR, nei rapporti con le testate e gli influencer digitali, seguendo corsi ad hoc. Dal 2010 sono consulente di media & public relation per la Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari di Padova, per il Circolo Tralaltro Arcigay Padova e la Società Dante Alighieri sezione di Padova. Dal 2011 sono responsabile dell’ufficio stampa della manifestazione “Padova Pride Village” alla Fiera di Padova. Attualmente sto inoltre collaborando con il Teatro de LiNUTILE di Padova, il Padova Pride 2018 e l’agenzia di comunicazione We-Go.

LEAVE A REPLY