Jugar/Giocare

Andato in scena presso lo Spazio Teatro 89, Milano

0
202
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Compagnia Teatro al VacíoLontano dai rumori della metropoli, domenica mattina presso lo Spazio Teatro 89 è andato in scena il penultimo appuntamento della stagione Teatro piccolissimo e non solo” con la messa in scena di Jugar/Giocare, spettacolo di teatro-danza per i bambini dai 3 ai 6 anni della compagnia messicana Teatro al Vacío.

Lo Spazio Teatro 89 è uno dei pochi teatri che dedica un’intera stagione ai piccoli e ai piccolissimi da ottobre a marzo con circa 14 titoli per stagione, coinvolgendo e avvicinando i bambini al mondo della musica, del teatro e della danza.

La compagnia Teatro al Vacío composta da José Agüero e Adrián Hernández, pioniera del teatro per l’infanzia in Messico e America latina, dal 2007 produce spettacoli che hanno una risonanza a livello mondiale dedicati ai più piccoli. Tornata in Italia dopo due anni, passa per il festival “Visioni di futuro, visioni di teatro…” di Bologna, è a Milano presso lo Spazio Teatro 89, al Teatro Prova di Bergamo e in occasione della rassegna di teatro per i piccoli a Vimercate(MB).

Lo spettacolo Jugar si basa proprio sul tema del gioco con un teatro Vacío ovvero vuoto di parola, ma carico di danza e teatro. Se da un lato i due performer non utilizzano la voce, infatti, dall’altra la grande fisicità e empatia con il giovane pubblico seduto su grandi cuscini che ‘si fanno largo’ nel mezzo della platea cattura tutta la concentrazione.

Due amici che giocano e che attraverso l’utilizzo di semplici oggetti di scena, come casse per la vendemmia o accessori come cappelli o cuffie, creano un mondo di fantasia e continui cambiamenti inducendo forte risonanza ed emozione nelle risate del piccolo pubblico.

Sulla scena il duo si trasforma da umano ad animale, mentre gli oggetti mutano, trasformandosi in treni, fortini, percorsi ad ostacoli, ma anche zoccoli e strumenti musicali. Fra giochi, sgambetti, passi di danza magistralmente fusi con la drammaturgia, i litigi vengo risolti con offerte di pace siglate da nuovi giochi e rompicapi da risolvere insieme.

La performance è quasi totalmente priva di musica, ma ricca di un forte senso del ritmo, lasciando spazio alle reazioni del giovane pubblico e dei loro genitori, molto attento, divertito, a volte sbalordito e sconcertato da quanto accade sulla scena.

Uscendo dal teatro molti dei bambini chiacchieravano entusiasti tra loro e con i propri genitori commentando e spiegando quello cui avevano appena assistito; in particolare una bambina uscendo ha confortando la madre con la frase: “La prossima volta io voglio tornare e portare una mia amichetta”.

Per chi volesse godere di questa compagnia, il 24 marzo sarà presso Auditorium di Vimercate alle ore 16.30 con lo spettacolo Cerca/Vicino.

Invece per chi volesse andare a teatro con proprio bambini a Milano, sempre il 24 marzo lo Spazio Teatro89 presenterà l’ultimo titolo della stagione per i più piccoli Una storia sottosopra della compagnia La Baracca Testoni.

——–

Jugar

Realizzato da: José Agüero e Adrián Hernández

Luci: Mauricio Ascencio

Costumi: Benjamín Barrios

Musica: Eblen Macari

LEAVE A REPLY