Les Contes d’Hoffmann

Dal 17 al 24 marzo al Teatro di San Carlo, Napoli

0
236
Les Contes d’Hoffmann
Foto di Alain Hanel

Les Contes d’Hoffmann è uno tra i titoli d’opera meno frequentati dai teatri, sebbene di indiscussa bellezza. Scritta da Jaques Offenbach – del quale ricorrono i duecento anni dalla nascita – su libretto di Jules Barbier, (dal dramma omonimo dello stesso Barbier e di Michel Carrè) e ispirato ai racconti di E.T.A. Hoffmann, l’opéra-fantastique sarà il prossimo titolo che il Teatro di San Carlo presenterà dal 17 al 24 marzo, in un allestimento dell’Opera di Montecarlo per la regia di Jean-Louis Grinda

Del suo capolavoro Jacques Offenbach non conobbe mai il successo: colto da prematura morte, (il 5 ottobre 1880) il compositore lasciò incompiuta l’opera che fu portata a termine, con innumerevoli rimaneggiamenti, da Ernest Guiraud e presentata all’Opéra-Comique di Parigi l’anno successivo alla scomparsa del suo autore.

Questa strana storia ci parla di amore, sesso, gioco d’azzardo, omicidio e tradimenti!” – ci racconta Grinda. “Certamente … ma riguarda principalmente la condizione umana dell’artista e i sacrifici che deve fare per raggiungere il ruolo supremo di creatore. Hoffmann ha tutti i difetti della terra, ma ha talento! Un talento che gli fa paura e sta per rovinare a causa della sua dipendenza dalle donne di cui ricerca disperatamente amore, l’amore con la A maiuscola. Nicklausse, la sua musa, non può accettare che getti via così il proprio talento e stringerà un patto con il diavolo per distrarre Hoffmann dalle donne e ricondurlo totalmente alla sua arte, ovvero alla poesia”.

Sul podio dell’Orchestra e del Coro del Teatro di San Carlo salirà Pinchas Steinberg, direttore israeliano apprezzato dalla critica internazionale per la forza, la finezza e la profondità interpretative delle sue letture sia in ambito sinfonico che operistico.

Cast di grande caratura per questa rara edizione dei Racconti di Hoffmann che annovera John Osborn e Eric Fennell, che si alterneranno nel ruolo di Hoffmann, Maria Grazia Schiavo e Daniela Cappiello in quello di Olympia, Alex Esposito e Fabrizio Beggi (Lindorf/Coppélius/Dr. Miracle/Dapertutto), Nino Machaidze e Federica Vitali (Antonia), Josè Maria Lo Monaco (Giulietta), Michela Antenucci (Stella), Annalisa Stroppa e Laura Verrecchia (Nicklausse/La Muse), Orlando Polidoro (Andrès/Cochenille/Frantz/Pittichinaccio), Roberto Abbondanza (Crespel), Enrico Cossutta (Spalanzani), Fabio Zagarella (Hermann/Schlémil), Pasquale Scircoli (Nathanaël), Italo Proferisce e Enrico Di Geronimo (Luther), Federica Giansanti (La mère d’Antonia). Maestro del Coro Gea Garatti Ansini. Lo spettacolo vede la partecipazione anche del Balletto del Teatro di San Carlo.

———-

domenica 17 marzo 2019, ore 19.00

martedì 19 marzo 2019, ore 20.00 – venerdì 22 marzo 2019, ore 20.00

sabato 23 marzo 2019, ore 19.00 – domenica 24 marzo 2019, ore 17.00

————

Jacques Offenbach/

LES CONTES D’HOFFMANN

Direttore | Pinchas Steinberg

Maestro del Coro | Gea Garatti Ansini

Regia | Jean-Louis Grinda

Scene e luci | Laurent Castaingt

Costumi | David Belugou

Olympia, una bambola automa, Maria Grazia Schiavo (17, 19, 22 e 24 marzo) / Daniela Cappiello (23 marzo)

Antonia, una cantante, Nino Machaidze (17, 19, 22 e 24 marzo) / Federica Vitali (23 marzo)

Giulietta, una cortigiana, Josè Maria Lo Monaco

Stella, una cantante, Michela Antenucci

Hoffmann, poeta, John Osborn (17, 19, 22 e 24 marzo) / Eric Fennell (23 marzo)

Lindorf, consigliere municipale / Coppélius, inventore/ Dr. Miracle, medico / Dapertutto, stregone, Alex Esposito (17, 19, 22 e 24 marzo) / Fabrizio Beggi (23 marzo)

Nicklausse, amico di Hoffmann / La Muse Annalisa Stroppa (17, 19, 22 e 24 marzo) / Laura Verrecchia (23 marzo)

Andrès, servo di Stella / Cochenille, aiutante di Spalanzani / Frantz, servo di Crespel / Pittichinaccio, spasimante di Giulietta, Orlando Polidoro

Crespel, liutaio e padre di Antonia, Roberto Abbondanza

Spalanzani, inventore, Enrico Cossutta

Hermann / Schlémil, Fabio Zagarella

Nathanaël, studente, Pasquale Scircoli

Luther, Italo Proferisce (17, 19 e 23 marzo) / Enrico Di Geronimo (22 e 24 marzo)

La mère d’Antonia, Federica Giansanti

Orchestra, Coro e Balletto del Teatro di San Carlo

Produzione Opéra de Montecarlo

LEAVE A REPLY