“La classe operaia va in paradiso” e “La Classe Ritratto di uno di noi”

Dal 9 al 14 aprile al Teatro Bellini, Napoli

0
235

La classe operaia va in paradisoDal 9 al 14 aprile, in sala grande, La classe operaia va in paradiso liberamente tratto dal film di Elio Petri, con Lino Guanciale, regia Claudio Longhi. A quasi 50 anni dall’uscita de La classe operaia va in Paradiso di Elio Petri, che sollevò un duro dibattito sul tema del proletariato, Paolo Di Paolo costruisce un testo teatrale intorno ai materiali della sceneggiatura della pellicola. Coinvolti dal commento sonoro delle sinfonie di Vivaldi e dalle note delle canzonette italiane dell’epoca, lo spettacolo ci trasporta direttamente nella genesi creativa dell’opera invadendo la platea con manifestazioni di piazza e comizi.

——-

Dal 10 al 14 aprile, al Piccolo Bellini, La Classe Ritratto di uno di noi di Francesco Ferrara, regia Gabriele Russo uno spettacolo della Bellini Teatro Factory. La Classe conduce il pubblico all’interno di un’aula di recitazione nella quale quattordici allievi attori preparano uno spettacolo che racconta la vita di Anders Behring Breivik, l’attentatore norvegese che il 22 luglio del 2011 ha provocato la morte di 77 connazionali. Spiamo le prove, ne origliamo le discussioni, ridiamo della loro leggerezza, ma soprattutto li seguiamo in un tentativo, forse maldestro, di mettersi a nudo di fronte ad un argomento oscuro e indecifrabile quale è il delirio di un uomo che ha ritenuto necessario il massacro di decine di giovani vite.

———

Per info contatta il botteghino allo 081 5499688 oppure scrivi a botteghino@teatrobellini.it.

LEAVE A REPLY