First love

Il 17 maggio, ore 21, al Teatro Modernissimo, Nembro (BG)

0
243
first love
Foto di Alice Brazzi

First love è un risarcimento messo in busta e indirizzato al primo amore. È la storia di un ragazzino degli anni ’90 al quale non piaceva il calcio ma lo sci di fondo – e la danza, anche, ma siccome non conosceva alcun movimento si divertiva a replicare quelli dello sci, nel salotto, in camera, inghiottito dal verde perenne di una provincia del Nord Italia.

Quel ragazzo ora cresciuto, non più sciatore ma danzatore, non più sulla neve ma in scena, non più agonista ma ancora agonista, per via di un’attitudine competitiva alla coreografia che non si scolla mai, nostalgica e ricorsiva, ha incontrato il suo mito di bambino, la campionessa olimpica Stefania Belmondo, ed è tornato sui passi della montagna. È giunto il tempo di gridare al mondo che quel primo amore aveva ragione d’esistere, che strappava il petto come e più di qualsiasi altro.

In una rilettura della più celebre gara della campionessa piemontese, la 15km a tecnica libera delle Olimpiadi di Salt Lake City 2002, First love si fa grido di vendetta, disperata esultanza, smembramento della nostalgia.

Ecco il bellissimo, emozionante e poetico lavoro di Marco D’Agostin, ospite per la seconda volta del Festival Danza Estate, in scena il 17 maggio alle 21 al Teatro Modernissimo di Nembro, in collaborazione con gli Assessorati alla Cultura e allo Sport del Comune di Nembro e con il CAI di Nembro.

Marco D’Agostin, Premio UBU 2018 come miglior performer under 35, è attivo nel campo della danza da diversi anni e si porta dietro una formazione con maestri di fama internazionale, consolidando poi il suo percorso come interprete con nomi quali Societas Raffaello Sanzio, Alessandro Sciarroni, Tebea Martin, Liz Santoro. Come autore, ha poi ricevuto numerosi riconoscimenti tra i quali Premio Gd’A Veneto 2010, Segnalazione Speciale al Premio Scenario 2011, Premio Prospettiva Danza 2012.

Ed è con questo curriculum che Marco D’Agostin presenta al pubblico di Festival Danza Estate il progetto dedicato al suo mito, la campionessa olimpionica Stefania Belmondo, che ha collaborato offrendo la sua consulenza scientifica e che sarà presente al termine dello spettacolo per un incontro aperto moderato da Maurizio Panseri.

Si ringrazia Alberto Valtellina.

——-

Biglietti 5€

Info e prenotazioni : 035 224700 / info@festivaldanzaestate.it

Programmi completi in allegato e sul sito www.festivaldanzaestate.it

(https://www.festivaldanzaestate.it/spettacoli/

https://www.festivaldanzaestate.it/eventi-collaterali/) 

facebook.com/FestivalDanzaEstate

instagram.com/danzaestatebg/#

youtube.com/user/festivaldanzaestate/

twitter.com/DanzaEstate

LEAVE A REPLY