Romeo e Giulietta

Dal 9 al 12 e dal 16 al 19 maggio al Teatro Libero, Milano

0
286

Romeo e Giuliettaregia e adattamento drammaturgico Manuel Renga

con Valerio Ameli, Francesca Muscatello, Denise Brambillasca, Antonio Valentino, Daniele Profeta

musiche originali Francesco Lori

produzione CHRONOS3

——–

A Verona, la violenza regna sovrana. Due famiglie covano un’antica rabbia.

In un mondo in cui prevalgono l’avidità, la ricchezza e le amarezze, due ragazzi sconcertati vogliono scegliere l’amore. Due famiglie. Due ragazzi. Un amore. Un destino.

Uno spettacolo musicale che racconta la poesia del testo shakespeariano attraverso un adattamento per 5 attori con musiche e canzoni originali.

Romeo e Giulietta è la più alta e suprema indagine poetica sulla vera natura dell’Amore che lascia spazio all’eterno contrasto con la parola, fra ciò che si dice e ciò che si prova davvero. Una favola d’Amore e Morte amara, ambigua, visionaria e crudelissima, ma non priva di ironia. E soprattutto profondamente contemporanea.

Un allestimento fuori dal tempo, proprio perché universale, in cui le parole di Shakespeare, originali nella loro poesia, risuoneranno nella bocca di Romeo e Giulietta, allora come oggi.

Ma una particolarità caratterizza il nostro allestimento, la musica. Romeo e Giulietta è uno spettacolo popolare, uno spettacolo che deve, con le sue emozioni, la sua passione e la sua cupa tragedia, arrivare dritto all’anima dello spettatore. La musica da sempre è veicolo emozionale forte, molto più della parola e di ciò che si vede, come se il suo linguaggio avesse una corsia preferenziale verso i nostri sentimenti.

Nessuno ha vissuto davvero il teatro se non ha fatto un viaggio attraverso le passioni e i misteri del testo più famoso di William Shakespeare: Romeo e Giulietta.

L’adattamento drammaturgico preserva in toto il linguaggio e la poesia ma adatta le scene per 5 attori – cantanti. A fianco di Romeo e Giulietta gli altri tre attori comporranno scene, daranno corpo e voce ai personaggi come pennellate in un grande affresco.

E i due giovani, tenteranno, di farsi strada in mezzo alla giungla che il bardo chiamava Verona, e che noi chiamiamo Vita.

———-

Orarie giorni di spettacolo

giovedì – domenica ore 21.00

———-

Biglietti

intero € 18 under 25, over 60 e convenzionati € 13, under 18, scuole di teatro, allievi accademie e università € 10

LEAVE A REPLY