Amici della Musica di Firenze: ecco la nuova stagione 2019/2020

0
747

Amici della Musica di FirenzeNati nel 1920 come eredi della ottocentesca Società del Quartetto, gli Amici della Musica di Firenze sono una delle più antiche e prestigiose istituzioni concertistiche italiane e tra le massime realtà della cameristica europea.

Con una Stagione di successo appena conclusa – segnata dai protagonisti della classica mondiale e da una presenza crescente di spettatori giovani, curiosi e attenti, a completare l’assiduità degli abbonati più fedeli – gli Amici della Musica di Firenze proseguono il loro percorso con una visione sempre rivolta al futuro e la firma della direttrice artistica DOMITILLA BALDESCHI.

Ne è la riprova il concerto inaugurale affidato alle sorelle KATIA & MARIELLE LABÈQUE che con gusto ed eleganza riescono ad ampliare il concetto di classico alla contemporaneità. Il 12 ottobre apriranno la Stagione Concertistica insieme all’attrice MARIA CASSI (voce recitante) e l’ENSEMBLE DA CAMERA DELL’ORCHESTRA GIOVANILE ITALIANA.

E fino al mese di aprile, saranno circa settanta i concerti in programma, suddivisi per cicli tematici che propongono una panoramica ampia e approfondita sul meglio che la musica da camera offre attualmente in Italia e nel mondo.

Come sempre particolarmente atteso il ciclo IL MONDO DEL QUARTETTO, con presenze d’eccezione come il TAKÁCS QUARTET (10 novembre), l’EMERSON STRING QUARTET (18 novembre), il CUARTETO CASALS (1 dicembre), il QUARTETTO PROMETEO (2 e 3 febbraio), il JERUSALEM QUARTET (22 febbraio) e l’HAGEN QUARTETT (28 marzo).

Un cuore pulsante dedicato al pianoforte viene restituito attraverso il seguitissimo ciclo SOLOPIANO, con la partecipazione di grandi Maestri della tastiera come ARCADI VOLODOS (28 ottobre), ANDREA LUCCHESINI, FEDERICA BORTOLUZZI e EDOARDO TURBIL (7 dicembre), PIETRO DE MARIA (11 gennaio), ALEXANDER LONQUICH (18 gennaio), GIUSEPPE ALBANESE (25 gennaio), SEONG-JIN CHO (1 febbraio), MICHAIL PLETNEV (15 febbraio), ALEXANDER MALOFEEV (7 marzo), NIKOLAI LUGANSKY (14 marzo) e PIERRE-LAURENT AIMARD (16 marzo).

Grande ritorno del ciclo ODISSEA BACH per gli amanti delle tessiture e tecniche compositive più complesse, affidate alle esecuzioni di indiscussi prodigi dello strumento: ANGELA HEWITT, “Suite Inglesi I e II” (20 e 21 ottobre), PIOTR ANDERSZEWSKI, “Fughe e dintorni” (2 novembre), CONCERTO ITALIANO diretto da RINALDO ALESSANDRINI, “Variations on variations” (8 dicembre), GIULIANO CARMIGNOLA, MARIO BRUNELLO, RICCARDO DONI e ACCADEMIA DELL’ANNUNCIATA, “Sonar in ottava” (19 gennaio), DELIAN QUARTETT con BENEDETTO LUPO, che ripercorreranno gli omaggi a Bach di compositori a cavallo fra Ottocento e Novecento, come Casella, Honegger, Poulenc e Rota (8 marzo), e ancora ANGELA HEWITT con due programmi dedicati alle miniature e ai grandi capolavori bachiani per tastiera (21 marzo), e alla monumentale “Arte della Fuga” (4 aprile).

Infine, per L’ARTE DEL CANTO, saranno presenti il baritono LUCA PISARONI con MALCOLM MARTINEAU (13 ottobre), il soprano LISA LARSSON con ANDREA LUCCHESINI (3 novembre), i tre leggendari ensemble vocali THE TALLIS SCHOLARS (24 novembre), THE KING’S SINGERS (14 dicembre), LES ARTS FLORISSANTS (17 febbraio), il soprano HILA BAGGIO con il JERUSALEM QUARTET (23 febbraio), il tenore IAN BOSTRIDGE con JULIUS DRAKE (24 febbraio), e il tenore MARK PADMORE con TILL FELLNER (1 marzo).

Ad anticipare l’intera stagione sarà FFF – FORTISSIMISSIMO FIRENZE FESTIVAL, rassegna dedicata ai giovani musicisti italiani e immaginata per il pubblico delle nuove generazioni. L’iniziativa festeggia quest’anno la sua terza edizione, e avrà luogo dal 20 settembre al 5 ottobre presso la Sala del Buonumore Pietro Grossi del Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze. Dieci appuntamenti che ospiteranno talenti italiani emergenti, selezionati dal direttore artistico Andrea Lucchesini: GIOVANNI ANDREA ZANON e MANUEL CINI, vincitori della scorsa edizione del festival, GIANLUCA MONTARULI, ALBERTO DALGO, il TRIO KANON, GABRIELE STRATA, SAMUELE TELARI, il QUARTETTO FORSIZIA, il QUARTETTO FELIX, GIORGIO TRIONE BARTOLI, OSVALDO NICOLA ETTORE FATONE, FERDINANDO TREMATORE e ANGELA TREMATORE. Il compositore in residenza di questa edizione sarà DOMENICO TURI, del quale saranno eseguiti due lavori. Oltre ai concerti in Conservatorio, Fortissimissimo si espande in tutta la provincia di Firenze e diventa FFF METROPOLITANO: i sei appuntamenti di questa rassegna parallela ospiteranno musicisti allievi della Scuola di Musica di Fiesole, e in particolare: il QUARTETTO SINE TEMPORE, il QUARTETTO KALEIDOS, CARLOTTA MAESTRINI, QUARTETTO SHABOROUZ, QUARTETTO HYDE, MARIA SALVATORI e GIOVANNI GUASTINI.

Gli abbonamenti saranno in vendita a partire dal 19 giugno. Tutti i dettagli e gli aggiornamenti sul programma si possono trovare sul sito www.amicimusicafirenze.it.

Le attività degli Amici della Musica di Firenze sono realizzate grazie al contributo e al sostegno di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Toscana, Comune di Firenze, Città Metropolitana, Estate Fiorentina, Fondazione CR Firenze, Fondazione Marchi, Fondazione Pro Musica, Intrapresa srl, Nextam Partners sgr, DeA Capital S.p.a., Unicoop Firenze.

LEAVE A REPLY