Festival Gianicolo in Musica: ecco gli appuntamenti dal 16 al 22 giugno 2019

Sul Gianicolo a Roma

0
219

Festival Gianicolo in MusicaDomenica 16 giugno INAUGURAZIONE Serata Tango ore 20

Aria di Milonga è la milonga a mezz’aria affacciata sulla Città Eterna. Seconda edizione per unestate ricca di tango, musica ed emozioni allinterno della manifestazione Gianicolo in Musica. Saranno 8 serate eccezionali che ci trasporteranno dalla romantica aria di Roma alle atmosfere sensuali di Buenos Aires. Apertura milonga h 19.30 Una serata tutta dedicata alle selezioni musicali dell’argentino Luis Goni tdj. Si ballera’ catapultati in Argentina, sospesi su Roma.

——

Lunedì 17 giugno ore 21,30 Gegè Munari SWING MACHINE

Gegé Munari, batteria – Ettore Carucci, pianoforte – Luca Bulgarelli, contrabbasso – Francesco Lento, tromba & flicorno

Opening act Saint Louis Combo Class diretta da Roberto Gatto

Beatrice Gatto voce, Daniele Greco chitarra, Valentina Ramunno pianoforte, Andrea Di Renzi basso e Roberto Gatto batteria

Gegè Munari, la leggenda vivente del jazz italiano, con il suo gruppo SWING MACHINE presenta un nuovo progetto coinvolgente, vibrante, ricco e fascinoso spaziando dal bebop, allHard Bop, con standard rivisitati e riarrangiati in chiave moderna.

Gegè Munari, breve bio

Ha collaborato con lorchestra della Radio Televisione Italiana partecipando a numerosi spettacoli e produzioni televisive, accompagnando artisti internazionali quali: Liza Minelli, Mirelle Martieu, Jerry Lewis e altri. Ha svolto unintensa attività come sideman incidendo anche musiche da film sotto la direzione dei maestri Ennio Morricone, Bruno Acanfora, Pino Calvi, Ritz Ortolani, Piero Piccioni, Armando Trovajoli, Gianni Ferrio e altri. La sua carriera è insignita di numerosi premi e riconoscimenti.

Ha partecipato a numerosi Festival nazionali e internazionali suonando con i maggiori musicisti di jazz e non; ha segnato levoluzione dello swing italiano, mettendo il suo talento e la personalità al servizio di un modo di intendere il jazz, nel rispetto della tradizione e con il tocco magico di un vero e proprio fantasista.

——

Martedì 18 giugno ore 21,30 Silvia MANCO Hip! 4tet feat. Max IONATA

Silvia Manco, piano e voce – Francesco Puglisi, contrabbasso – Marco Valeri, batteria feat. MAX IONATA, sax tenore e soprano

Hip! The Blossom Dearie Songbook

A SEGUIRE JAM APERTA A TUTTI

Silvia Manco presenta un progetto discografico dedicato a Blossom Dearie, la più europea delle pianiste/vocalist americane. Il cd, prodotto Jando Music e Parco della Musica Records è stato realizzato dalla pianista e cantante con il suo trio americano formato da Dezron Douglas al contrabbasso e Jerome Jennings alla batteria, e con la partecipazione di due straordinari ospiti, Enrico Rava e Max Ionata, in una seduta di registrazione in presa diretta negli studi dellAuditorium Parco della Musica di Roma. Silvia Manco rende omaggio ad unartista di culto tutta da riscoprire, raccogliendone leredità e facendo suo, con un tocco di contemporaneità, un repertorio senza tempo tratto dal ricercato Songbook di Blossom Dearie. Lidea di questo omaggio è nata già alcuni anni fa quando il produttore Nicola Conte suggerì a Silvia lascolto di Blossom Dearie per motivi di affinità stilistica e interpretativa: da quel momento in poi la musica di Blossom Dearie ha accompagnato il percorso della pianista pugliese, ormai romana dadozione, portandola ad ispirarsi al suo sound nel solco della tradizione del piano/vocal trio che vede in Nat King Cole e Shirley Horn i suoi maggiori esponenti. Particolarmente irresistibili risultano per Silvia gli arrangiamenti essenziali ma efficaci e la scelta non convenzionale del repertorio che attinge, oltre che allimmenso Songbook americano, anche alle composizioni ricche di humor di autori quali Bob Dorough e Dave Frishberg. In un secondo momento la proposta di un lavoro dedicato a questa artista trova il favore dei produttori Jando Music e Parco della Musica Records, per i quali il disco è stato realizzato, dopo un accurato lavoro di scelta e arrangiamento in chiave contemporanea dei brani contenuti nel cd uscito a Febbraio 2019.

——

Mercoledì 19 giugno ore 21,30 Flowing Chords diretti dal M° Margherita Flore

Flowing Chords è un progetto corale diretto dal M° Margherita Flore.

Il repertorio spazia tra vari generi, dal cantaurato al pop contemporaneo passando per lR&B ed il Soul, con rivisitazioni originali di brani cover proposti in chiave moderna e dinamica, ma anche brani inediti composti da alcuni membri del coro. Lorganico comprende circa 35 elementi: soprani, mezzosoprani, contralti, tenori, bassi ed una sezione ritmica vocale di beat box. Flowing Chords è un progetto corale nato inizialmente tra alcuni studenti del Saint Louis College of Music sotto la direzione del M° Margherita Flore. Il coro ha partecipato a diverse manifestazioni musicali, tra le quali il Caffeina Jazz Festival di Viterbo, in collaborazione con il Saint Louis College of Music alla Festa di Roma presso il Lungotevere San Gallo insieme ad artisti di fama internazionale, si è esibito al Teatro Eliseo, al Teatro Don Bosco di Fabriano, al Cineteatro San Filippo Neri di San Benedetto del Tronto ,alla Domus Ciancaleoni, al Forte dei Borgia di Nepi, al Palazzo dei Congressi di Rimini, allAuditorium parco della musica e continua ad esibirsi in alcuni dei più rinomati locali di Roma e teatri dItalia, nonché a Festival corali come il Musicantium e Harmonika. Ha collaborato inoltre con gruppi come i Dumbo Station, i VEMM, il Circolo delle Farfalle, i Laterath e ACo Adriano Meliffi in concerti e registrazioni. Tra il 2017 e il 2018 si è esibito al MIUR al Nessun Parli, al “Digital Christmas” e alla “Notte dei Musei; nello stesso periodo ha preso parte a due puntate del programma televisivo Domenica ininsieme allorchestra del M° Luigi Saccà. Il coro ha partecipato a diverse manifestazioni musicali, tra cui: Caffeina Jazz FestivalViterbo, Festa di Romapresso il Lungotevere San Gallo Roma, MusicantiumAnzio, “Harmonika” Ex Dogana Roma, Nessun Parli”, “Digital Christmas” e “Futura Roma” organizzate dal MIUR.Si è esibito su vari palchi italiani ed ha collaborato con vari artisti tra cui: Davide Shorty, Ainé, Dumbo Station, VEMM, Laterath, ACo Adriano Meliffi, Marta Iacoponi, Serena Brancale… Il loro primo EP è uscito nellestate 2018. Il coro sta attualmente lavorando per la realizzazione del nuovo disco.

——

Giovedì 20/ venerdi 21/ sabato 22 giugno Serate DANCE anni ’70/‘80

Domenica 23 giugno ore 21,30 Andrea Molinari 51

Andrea Molinari, chitarra – Enrico Zanisi, piano – Francesco Ponticelli, basso – Enrico Morello, batteria

A SEGUIRE JAM diretta da Andrea Molinari

Il chitarrista Andrea Molinari è uno dei nomi di cui si parla maggiormente. Il suo approccio e la sua musica si rifanno ad una concezione molto attuale del jazz in cui la conoscenza della tradizione funge da supporto ad un linguaggio di sintesi che dà sfogo a pulsioni improvvisative di ampio respiro. In questo Andrea si fa aiutare da personalità musicali intelligenti e sensibili in grado di sviluppare al meglio le sue idee di partenze. Come Marco Valeri, Luca Fattorini, Domenico Sanna e Logan Richardson nel suo apprezzato lavoro desordio “L’era dellAcquarioe come il trombettista Alessandro Presti, il pianista Enrico Zanisi, il bassista Matteo Bortone e il batterista Enrico Morello sono alcuni dei musicisti che stanno dando lustro al jazz italiano oggi – in questo suo secondo lavoro intitolato semplicemente “51”, uscito il 12 aprile per letichetta statunitense Ropeadope Records.

——

Piazzale Garibaldi 1, Gianicolo – Roma

orario 19:00 – 02:00

Infoline cell. 331.7098854

email gianicoloinmusica@gmail.com

www.ilgianicolo.it

LEAVE A REPLY