Jacques Audiard, Maestro del Cinema Contemporaneo in otto film

Dal 12 al 20 giugno presso il MIC - Museo Interattivo del Cinema, Milano

0
172

Jacques AudiardDal 12 al 20 giugno 2019 presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, Fondazione Cineteca Italiana propone JACQUES AUDIARD, una personale in 8 film dedicata al maestro del cinema contemporaneo francese, vincitore del Leone d’argento per la miglior regia all’ultimo Festival di Venezia con I Fratelli Sisters e Palma d’Oro a Cannes con Dheepan nel 2015.

Figlio del grande sceneggiatore Michel Audiard, Jacques fece il suo esordio dietro la macchina da presa nel 1994 con Regarde les hommes tomber, subito vincitore del premio Cesar (l’Oscar francese) come miglior film.

Da allora la sua carriera è stata un continuo crescendo nel corso della quale Audiard ha confermato la capacità di coniugare il cinema di genere con uno spiccato talento autoriale: l’intensità dei personaggi, l’originalità delle storie che iniziano e non si sa dove porteranno, la perfetta calibrazione del ritmo e della fotografia garantiscono ai suoi film una profondità umana d’interesse universale.

Da Un Héros très discret a Dheepan, gli eroi di Jacques Audiard sono sfidati ad andare al di là dei loro limiti e modificare un destino che sembra ineluttabile, in un mondo ostile segnato dalla violenza e dall’incomunicabilità.
Nel suo primo film hollywoodiano, il western esistenzialista
I Fratelli Sisters, Audiard continua la sua riflessione inquieta sulla società contemporanea.

———-

IL CALENDARIO DEI FILM
MIC – Museo Interattivo del Cinema

Mercoledì 12 giugno ore 16
Regarde les hommes tomber
Jacques Audiard, Francia, 1994, 100’ v.o. sott . Int. Jean-Louis Trintignant, Jean Yanne.
Simon vuole vendicare un amico poliziotto. Cerca allora le prove per incastrare due personaggi piuttosto strani: uno anziano e nevrotico e l’altro giovane e sottomesso, finendo però per essere plagiato dai due.

Mercoledì 12 giugno ore 18
Un sapore di ruggine e ossa
Jacques Audiard. Francia/Belgio, 2012, 120’. Int.: Marion Cotillard, Matthias Schoenaerts.
Lui, senza fissa dimora, senza amici, con un figlio di pochi anni che conosce poco; lei, un’allenatrice di orche, che ha perso le gambe in un incidente. Due battaglie per trovare un posto nel mondo in un racconto senza fronzoli né sbavature.

Venerdì 14 giugno ore 16
Un Héros Très Discret
Jacques Audiard, Francia, tratto dall’omonimo romanzo di Jean François Deniau. 1996, 107’, v.o.sott.it., Int.: Mathieu Kassovitz, Anouk Grinberg.
Un imbroglione si costruisce un passato di eroe della Resistenza. Mischiando interviste a presunti testimoni oculari e reali immagini d’archivio, Audiard crea un originalissimo spartito filmico che fonde generi e toni.

Domenica 16 giugno ore 16
Tutti i battiti del mio cuore
Jacques Audiard, Francia, 2005, 107’. Int.: Romain Duris, Aure Atika
Thomas si occupa di compravendite immobiliari, il mestiere del padre, e lo fa senza scrupoli, ma sogna di diventare pianista.

Domenica 16 giugno ore 18
Il profeta
Jacques Audiard, Francia, Italia 2009, 150’. Int.: Tahar Rahim, Niels Arestrup.
Il delinquentello magrebino Malik entra in prigione a 19 anni per scontare una lunga pena ma apprende subito a caricarsi di nuove colpe, poi a sopportarle, quindi a farle
fruttare.

Martedì 18 giugno ore 20.30
I Fratelli Sisters
Jacques Audiard, Francia/USA, 2018, 122’. Int.: John C. Reilly, Joaquin Phoenix.
Oregon, 12851. Due fratelli molto ambiziosi hanno come obbiettivo quello di uccidere un eccentrico cercatore d’oro.

Mercoledì 19 giugno ore 16
Sulle mie labbra
Jacques Audiard, Francia, 2001, 115’. Int.: Vincent Cassel, Olivier Gourmet.
Insoddisfatta del proprio lavoro e desiderosa di riscatto, Carla, una 35enne con un deficit uditivo, decide di assumere come collaboratore l’ex detenuto Paul.

Giovedì 20 giugno ore 16
Dheepan – Una nuova vita
Jacques Audiard. Francia, 2015, 109’. Int.: Vincent Rottiers, Marc Zinga
Fuggiti dallo Sri Lanka e arrivati a Parigi, tre indiani devo fingersi famiglia. Nella violenza della periferia, la finzione forse diventerà realtà.

———-

MIC – MUSEO INTERATTIVO DEL CINEMA
Viale Fulvio Testi 121, 20162, Milano – MM5 Bicocca

INFO 
T 0287242114 / info@cinetecamilano.it / www.cinetecamilano.it

BIGLIETTI
Intero: € 6,50; ridotto con *Cinetessera: € 5,00; bambino + adulto € 7,00
Dai 16 ai 19 anni ingresso gratuito
*Cinetessera valida fino al 31 dicembre 2019: €10. Valida anche per le proiezioni presso Spazio Oberdan Milano e Area Metropolis 2.0 – Paderno Dugnano.
Il biglietto di ingresso consente: la visita al MIC, la possibilità di assistere alla proiezione cinematografica giornaliera e la visita guidata nel Nuovo Archivio Storico dei Film, effettuabile da martedì a domenica alle ore 16.30.

LEAVE A REPLY