Lunathica Festival: in scena Mister David e Compagnie Bilbobasso

Andato in scena a San Francesco al Campo (TO)

0
300

LunhaticaBellissima serata quella a San Francesco al Campo. Paese non troppo distante da Torino, vicino a Caselle ed immerso nel verde del Canavese. Mi è sembrato di rivivere le stesse emozioni provate molti anni fa, quando andavo ai Festival di Sant’Arcangelo di Romagna, ed il Teatro di Strada era per me un mondo tutto da scoprire. Questa grande piazza, proprio sotto una enorme chiesa che sembra tutti ammonire, i baracchini dei panini invece delle piadine, l’estate che è finalmente nell’aria e questa voglia di condivisione che tutti pervade, dai piccoli ai grandi, senza eccezione alcuna. E la grande affluenza di pubblico, un pubblico non troppo abituato alle frequentazioni teatrali di città, ma non per questo meno sensibile ed attento alle proposte di qualità. Insomma il posto ideale per passare un sabato sera di inizio Giugno.

Appena arrivati abbiamo scoperto che la piazza era stata suddivisa in due parti, con le sedie ed il parterre rosso (tappeti posati per terra per i più piccoli) a destra e a sinistra di fronte ai rispettivi spazi scenici. Avremmo scoperto poi che a destra ci sarebbe stato MISTER DAVID mentre dalla parte opposta avremmo applaudito la compagnia francese COMPAGNIE BILBOBASSO. Ovviamente entrambe le postazioni avevano persone in attesa, che avevano già preso posto, intuendo che di lì a poco sarebbe stato complicato trovare una sedia libera.

La Statale che portava alla piazza era già pienissima di auto parcheggiate e lo sarebbe stata sempre di più perché, come ci ha raccontato il direttore del Festival, è questo un evento molto seguito in tutta la zona. C’è attesa e poi sanno che gli spettacoli che arrivano sono tutti molto validi, oltre che gratuiti, ma penso che non cambierebbe di molto anche se si dovesse pagare un obolo. Fortunatamente l’organizzazione è davvero all’altezza nella gestione di un così grande flusso di persone, grazie sopratutto alla presenza di volontari del territorio che, con gentilezza e determinazione, riuscivano a mantenere sotto controllo bambini, mamme, famigliole intere preoccupati sopratutto di potere vedere ed ascoltare bene. Lo sottolineo perché, soprattutto nella seconda parte della serata, laddove il fuoco la faceva da padrone con immagini bellissime ma anche scintille, esplosioni ed improvvisi getti di calore che per un attimo colpivano il pubblico, non c’è stato il minimo segno di paura o di panico, ed anche il ritorno alle macchine è stato gestito in modo tranquillo da Giuseppe e colleghe/i con la maglietta rossa tipica del Festival. L’intervento di Mister David, escapologo ma soprattutto grande intrattenitore, è stato divertentissimo e molto apprezzato. È durato poco più di mezz’ora ma sarebbe potuto andare avanti delle ore senza che nessuno dei presenti lo trovasse ripetitivo. Giocava con bambini ed adulti, chiamati direttamente sul “palco” e l’esperimento finale, che richiedeva grande capacità fisica oltre che di concentrazione (doveva liberarsi da una camicia di forza, seduto su un monociclo molto alto, e contemporaneamente gestire 5 persone), è stato un tripudio di applausi e risate.

Subito dopo ci siamo spostati nella parte destra della piazza, unico momento di difficoltà per l’organizzazione visto l’enorme numero di persone, ma pienamente riuscito. Abbiamo assistito alle evoluzioni di una coppia di innamorati, che fra momenti di danza ed attimi di tenerezze facevano letteralmente “fuoco e fiamme”. Si trattava di “Hervé Perrin e Delphine Dartus, che hanno fondato la compagnia Bilbobasso nel 2006 per creare spettacoli basati sulle loro ricerche per la contaminazione tra la danza, la musica e l’arte del fuoco. Davanti ai nostri occhi sono apparse immagini magnifiche e terribili, momenti di bellezza pura che davano nella notte limpida significato e corpo a vecchie paure e ad antichi saperi. Erano perfetti nel gestire questo strumento, il fuoco, danzando, e litigando, e baciandosi, alternando momenti di vita quotidiana su un divano ad antiche danze che a noi tutti, pubblico sbalordito ed estasiato, faceva provare brividi che non erano di freddo. Moltissimi applausi anche durante l’esibizione, ma soprattutto alla fine. Applausi indirizzati anche agli organizzatori di questa serie di eventi che non bisogna assolutamente perdere.

——–

COMPAGNIE BILBOBASSO Amor Francia Danza e fuoco

Descrizione Spettacolo

Una coppia in un anello. Hanno parecchi anni di matrimonio alle loro spalle e la loro tenerezza ha lasciato il posto alla crudeltà e alla violenza. Oggi, ormai arrivati al limite, non possono avvicinarsi senza tentare di uccidersi a vicenda. La minima sciocchezza può infiammare la situazione ed in realtà… nella loro casa… tutto si accende! Cucinare, lavare, passare l’aspirapolvere: tutte queste attività e oggetti di uso quotidiano sono i pretesti per trovarsi nel mezzo di una corrida domestica e imprevedibile in cui fiamme, fumo e colorate scintille volanti trasformano una situazione fin troppo comune in un gigante e sbalorditivo petardo. Questo spettacolo, di fuoco e danza su musiche rock e swing, è una commedia, una lotta, un duello. È ambivalente, pazzo, giocoso, selvaggio e tenace. Non litigherai più allo stesso modo!

Curriculum
Hervé Perrin e Delphine Dartus hanno fondato la compagnia Bilbobasso nel 2006 per creare spettacoli basati sulle loro ricerche sulla contaminazione tra la danza, la musica e l’arte del fuoco come modalità espressive che trasmettono emozioni nell’arte di strada. Attraverso le loro creazioni, la compagnia si fa strada nel mondo delle arti performative, affermando il proprio stile originale, sobrio, poetico e spettacolare. Le loro performance sono presentate in numerosi festival sia di arte di strada che di tango argentino, inaugurazioni o chiusure di eventi nazionali, feste popolari, matrimoni, prevalentemente in Francia, ma anche nel resto del mondo. Risultano accattivanti per tutti i tipi di pubblico, di tutte le età e sensibilità.

———

MISTER DAVID Mind the gap! Italia Street magic, arti circensi, escapologia

Davide Masi in arte Mister David, asso della magia, dell’escapologia (l’arte di liberarsi da catene, camicie di forza e manette) e delle arti circensi sovente presente sugli schermi televisivi italiani e non solo (recentemente ha partecipato allo show Romania’s Got Talent oltre che all’edizione italiana di Tu si Que Vales con Gerry Scotti e Maria De Filippi). Mister David proporrà alcuni interventi tratti dal suo comedy show in cui propone spettacolari evasioni da catene e camicie di forza, vertiginose acrobazie al monociclo e incredibili prodezze di giocoleria.

La stampa lo definisce l’Harry Houdini del circo: in scena porta equilibrismo estremo, ma anche illusionismo e giocoleria. Davide Demasi in arte Mister David solca i palchi e le piazze di tutto il mondo con performance che prevedono l’evasione da catene, camicie di forza e manette in equilibrio su monocicli di altezza superiore alla norma. Record man di salti con la corda su monociclo, è spesso presente sugli schermi di televisioni italiane ed estere.

Mister David nel 2013 a Saint Vincent è stato insignito del titolo di “Campione del mondo di street magic” ossia l’illusionismo che non ha bisogno di palchi o scenografie, ma può essere proposto anche in strada o nelle piazze. Nel 2016 ha conseguito un Guinness World Record per la manipolazione di cappelli. Ultimamente ha partecipato con successo ad Italia’s Got Talent, Detto Fatto (RAI 2), “Si può fare” (Rai 1) in veste di coach per vip, ed ha effettuato una grande evasione davanti a 10.000 persone in piazza Castello a Torino appeso per i piedi ad una gru ad oltre 30 metri di altezza.

LEAVE A REPLY