C’era una volta un re… No! C’era una volta una principessa

Il 13 luglio, ore 21.15, nell’Anfiteatro del Parco di Mazzano (BS)

0
202

Teatro dell’OrsaSabato 13 luglio alle ore 21.15 nell’Anfiteatro del Parco di Mazzano, a pochi chilometri da Brescia sarà presentato, nell’ambito della rassegna dedicata a bambini e famiglie Il canto delle cicale, C’era una volta un re… No! C’era una volta una principessa, spettacolo del Teatro dell’Orsa interpretato da Monica Morini con la musica dal vivo di Fabio Bonvicini (organetto, piva, flauti).

Spiega l’autrice e interprete: «Sono storie di principesse cacciate per avere parlato al momento sbagliato, di fanciulle da conquistare con un dono, ma anche di regine del proprio destino che non hanno bisogno di castelli per sentirsi preziose. L’eco dei cantastorie accende le narrazioni ispirate al repertorio popolare italiano, rivisitato con lo sguardo di oggi. Uva, zucca e sale sono contorno gustoso ai racconti, la cucina è luogo di trasformazione e di astuzia. Un tempo per incantarci con le storie, per sorridere e tessere parole che ci ricordano il catalogo dei nostri destini, con e senza cavalieri, fuori e dentro il castello».

C’era una volta un re… No! C’era una volta una principessa al 33° Festival Nazionale del Teatro per i Ragazzi si è meritato il Premio Padova, per il quale la Giuria tra l’altro ha motivato: «Se le fiabe fossero sempre raccontate così… se le fiabe fossero sempre animate così… se i gesti e le voci dei personaggi che le accompagnano fossero sempre così intensi, espressivi e coinvolgenti… allora anche gli adulti pretenderebbero, prima di andare a dormire, la loro Fiaba della Buonanotte».

Conclude Monica Morini: «Le storie ci allenano alla vita. Il repertorio popolare è qui rivisitato, svelando la forza e l’indipendenza delle protagoniste. Un filo di parole e musica che cattura, diverte e commuove».

Ingresso gratuito.

L’Anfiteatro del Parco si trova in viale Resistenza a Mazzano (BS).
In caso di pioggia: Aula Magna della Scuola Fleming.

Info sulla Compagnia: http://www.teatrodellorsa.com/

LEAVE A REPLY