Storie di gelosia, ovvero un po’ per celia, un po’ per non morire

Il Laboratorio Teatrale Integrato Piero Gabrielli impegnato il 18 luglio 2019 con l’Atelier e la performance al Teatro India di Roma

0
176

Storie di gelosiaQuestanno il laboratorio estivo I racconti del falòrealizzato dal Laboratorio Teatrale Integrato Piero Gabriellicambia nome e si dà un tema: la gelosia. Naturalmente non si vuole affrontare la complessità del significato di questa parola, si vuole giocare, creare unoccasione per stare insieme, raccontando storie, in una sera d’estate. 

Il sottotitolo è volutamente ambiguo e richiama il verso di Giuseppe Giacosa della Madama Butterfly di Giacomo Puccini, però “Un poper celia un poper non morir…” è anche il titolo dellautobiografia di Ettore Petrolini, come a voler dire che si vorrebbe trovare un territorio di mezzo, fra tragedia e commedia, per provare a frequentare la gelosia un pomeno drammaticamente.

Il Laboratorio si svolge dal 2 al 18 luglio presso la sede del Piero Gabrielli, aperto ai cittadini con e senza disabilità di Roma. Il laboratorio si conclude giovedì 18 luglio al Teatro India con un doppio momento: un Atelier aperto a tutti (a partire dalle ore 14) che prevede il coinvolgimento dei partecipanti, oltre che nel training degli attori del laboratorio, anche in una scena della performance serale (ore 21) che porterà sul palcoscenico la restituzione finale dellintero laboratorio.

La partecipazione al Laboratorio e allAtelier è gratuita.

Per partecipare allAtelier inviare una mail a community@teatrodiroma.net 

Per partecipare al Laboratorio inviare una mail laboratoriogabrielli@teatrodiroma.net  

Per informazioni 06 58 333 672

———–

Il Laboratorio Teatrale Integrato Piero Gabrielli, che vede al lavoro una compagnia di giovani composta da normodotati e diversamente abili, è un progetto che dalla sua nascita a oggi ha coinvolto 279.018 ragazzi di cui 84.347 con disabilità, 4.369 docenti, 821 scuole, 812 teatranti, 196.670 spettatori. Il Laboratorio Gabrielli è una realtà che dal 1994 fa scuola sul tema dellinclusione attraverso il teatro ed è stata fra le prime esperienze italiane nellambito del teatro sociale. Il rapporto creato con la scuola è tale che la maggioranza delle attività si svolgono allinterno degli orari curricolari, e in collaborazione con tutti i docenti. Il laboratorio è riuscito a mettere in pratica il principio di inclusione che da molti viene sbandierato come un vessillo, ma che spesso rimane tale.

Il Laboratorio Teatrale Integrato Piero Gabrielli è un’attività promossa, finanziata e organizzata da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale, dallUfficio Scolastico Regionale per il Lazio e dal Teatro di Roma.

———-

La Piccola Compagnia del Piero Gabrielli è formata da interpreti, con e senza disabilità, giovani attori che hanno acquisito esperienza teatrale allinterno dei progetti del Laboratorio e che hanno preso parte agli spettacoli Prodotti dal Teatro di Roma. 

LEAVE A REPLY