Summertime 2019, Fabrizio Bosso e Julian Oliver Mazzariello in “Tandem”

Appuntamento con la data del tour di Tandem live, nuovo album di Bosso/Mazzariello registrato all’Umbria Jazz Winter, fra standard e ballad, il 31 luglio a Roma

0
271

 Fabrizio BossoLa tromba di Fabrizio Bosso e il pianoforte di Julian Oliver Mazzariello protagonisti di Tandem, appuntamento di Summertime 2019 alla Casa del Jazz di Roma di mercoledì 31 luglio (alle ore 21) e tappa del tour di Tandem live at Umbria Jazz Winter, nuovo album del duo uscito lo scorso 24 maggio.

Registrato nella notte di Capodanno 2018, in occasione dell’edizione invernale di Umbria Jazz nella città di Orvieto, Tandem live è un disco che cristallizza anche dal vivo la straordinaria intesa musicale instaurata fra  Fabrizio Bosso, alla tromba e agli effetti elettronici e Julian Oliver Mazzariello, al pianoforte. La collaborazione di Bosso e Mazzariello nasce ben 17 anni fa quando si incontrano nella primissima formazione degli High Five: condividono le stesso gusto della sperimentazione e la loro intesa è strepitosa. Fra le numerose collaborazioni che susseguono nel corso degli anni, nel 2014 nasce anche Tandem, bellissimo disco che spazia fra i generi musicali più diversi, dai pezzi originali, agli standard jazz, dai classici alle colonne sonore alle ballad. La libertà d’improvvisazione di Tandem, rispetto agli schemi, le divagazioni, gli straordinari assoli, si confermano anche nei concerti live, sempre  diversi l’uno dall’altro, ma sempre all’insegna della sperimentazione e della novità.

Il live alla Casa del Jazz sarà l’occasione per riascoltare il duo tromba/piano che mostra una singolare complicità esecutiva, un travolgente interplay coinvolgente unico, ma sempre energico anche nei nuovi brani del live.

Il nuovo disco cattura la magia del live ed è ancora all’insegna delle contaminazioni di generi e stili, dai ritmi di bossanova di Lembra de mim, a Domenica è sempre domenica dove si passa dal bop allo slow time, spaziando fra la rumba (Rumba for Kampei) e lo swing (Bemsha Swing)

Non mancano anche qui le composizioni originali, come Goodness Gracous di Mazzariello, senza dimenticare mai la consolidata passione degli standard, fra l’incantevole Misty o l’encore finale dell’amatissimo In a sentimental mood o tralasciare neppure le colonne sonore (dopo Hermann e Rota) fra Morricone (con le saturazioni di Nuovo Cinema Paradiso) e John Williams con la toccante Schindlers list, unica traccia registrata in studio (con il quartetto d’archi composto da Luca Bagagli, Leonardo Spinedi, Elena Favilla e Kyungmi Lee).

Ma fra ballad, groove o standard, resta inalterata la magia delle note della tromba di Bosso e le fughe di Mazzariello in una scaletta live che farà senza dubbio incursione fra i pezzi del Tandem (in studio) e non solo, all’insegna dell’improvvisazione jazz. Biglietti 20 euro, riduzione I Love Auditorium:  sconto del 25%  sul prezzo intero del biglietto per i giovani dai 18 ai 30 anni. Il tour di Tandem Live prosegue a Erchie (06 agosto) e Vetulonia (l’agosto), prima di concludersi in Brasile dal 27 agosto al 3 settembre.

Ma l’ultima settimana della stagione estiva alla Casa del Jazz è ricca di appuntamenti: dopo il duo Salis – Zanchini in Liberi, tandem di fisarmonica (il 29 luglio), si prosegue il 30 luglio con Javier Girotto & Aires Tango in 25 Años, celebrazione dei primi 25 anni degli storici Aires Tango (Javier Girotto, Marco Siniscalco, Michele Rabbia, Alessandro Gwis) per concludersi con l’Orchestra Piazza Vittorio con la prima di OPV allOpera, college di arie tratte dalle opere che negli ultimi dieci anni di attività l’Orchestra ha non solo elaborato, ma anche reinterpretato (Il Flauto Magico e il Don Giovanni di Mozart, la Carmen di Bizet) con nuove riletture fra  Verdi e Kurt Weill. Info su www.casajazz.it, www.auditorium.com.

LEAVE A REPLY