Gran finale a “La luna nel pozzo” con gli artisti di punta della XXIV Edizione

Domenica 8 settembre gran finale a Caorle (VE) per il festival internazionale "La Luna nel pozzo"

0
168

Circo Pitanga "Corde Nuziali"Domenica 8 settembre ultima giornata di spettacoli a Caorle (VE) per il Festival internazionale di Teatro di Strada “La Luna nel pozzo” che offrirà al pubblico un programma serrato di esibizioni con gli artisti di punta della sua XXIV edizione. Alle 21.00 in Piazza Matteotti acrobatica aerea con “Corde Nuziali” del Circo Pitanga: una danza nel cielo che parla di complicità e armonia.

Gran finale, domenica 8 settembre, a Caorle (VE), per la XXIV edizione del Festival Internazionale di Teatro di Strada “La Luna nel Pozzo”, che da giovedì 4 settembre ha portato nelle calli e nelle piazze della cittadina veneta oltre cento spettacoli, spaziando tra giocoleria, clownerie, mimo, passando per performance di circo-teatro, senza trascurare spettacoli dal carattere più classico, quali il teatro e la danza contemporanea.

Il programma di domenica procederà a ritmo serrato dal pomeriggio fino a sera con gli show degli artisti di punta dell’edizione 2019 del Festival.

Si comincia alle ore 18.00 (con replica alle 21.00) con il Circo Pitanga che porterà in Piazza Matteotti l’acrobatica aerea di “Corde Nuziali”, omaggio all’amore e al candore che salvano le coppie dalle situazioni più rischiose. Due ingenui futuri sposini si stanno preparando per il momento più importante… il matrimonio! Un po’ di fretta e di emozione ed ecco che il rischio di situazioni ridicole è dietro l’angolo. La malizia di lei e la forza di lui portano tuttavia a un lieto fine: una danza nel cielo che parla di complicità e armonia. Alle 20.30 e alle 21.45, invece il soffio magico delle bolle di sapone dei Bubble on Circus farà tornare tutti bambini.

Gli spagnoli Cia Mas Til y Menos Tal torneranno a conquistare con “Peten” (alle 18.00 e alle 20.30) Piazza Papa Giovanni XXIII con il loro spettacolare palo cinese. In Piazza Vescovado sono attesi il Circus unARTiq (ore 18.30 e 21.10) con la loro allegra giocoleria a vertiginose altezze e incredibili acrobazie sul trapezio oscillante. Alle 19.15, sempre in Vescovado, arriva Benoit Charpe con le sue incredibili evoluzioni su di un monociclo, poggiato a sua volta su un trampolino elastico.

In Rio Terrà (fronte Bafile) il pubblico è atteso, a partire dalle 18.30 (e alle 21.00), dalla Compagnia Samovar che, in “Contrappunto” ci rapiranno in un mondo antico fatto di silenzi e sorrisi. Alle 18.45 le marionette del “Parasite Circuse” della Compagnie Têtes de Mules daranno il via ad uno spettacolo noir, politicamente scorretto che gioca con emozioni forti, paure e dissacrazioni, ma che, tuttavia, ricorda che non esiste nulla di cui non valga la pena ridere.

In Piazza Papa Giovanni XXIII (ore 18.45 e 21.45) è atteso Brunitus che farà rivivere lo strumento millenario cinese del “diablo”, alternandosi con l’umorismo e la giocoleria del Circo Lumiere (ore 19.30 e 22.30).

L’acrobatica di Tatiana Foschi conquisterà invece Campo Oriondi alle 20.30 e 21.45. Infine, in Campo San Rocco il teatro di figura di Nina Theatre ci inviterà a “metterci il cuore” imparando a sognare e meravigliarsi davanti alla semplicità delle piccole cose (ore 18.00 e 20.30).

La partecipazione agli spettacoli e agli eventi del festival è libera.

In caso di maltempo, gli spettacoli potrebbero subire degli spostamenti e delle variazioni di orario. Per aggiornamenti in tempo reale il pubblico potrà consultare la pagina facebook del festival o chiamare il numero 347 4214400 (Marco Caldiron).

Il programma completo è disponibile sul sito https://lalunanelpozzofestival.it/

Il festival è promosso dall’Amministrazione Comunale di Caorle e organizzato dall’associazione culturale Arci Carichi Sospesi di Padova, in partnership con United for busking, network italiano di festival internazionali di arte di strada, con il patrocinio della Regione Veneto e in collaborazione con il Consorzio di Promozione Turistica del Veneto Orientale.

Per informazioni
Marco Caldiron 347 4214400
IAT Caorle 0421 81085

Previous articleLa Diavolessa
Next articleOtranto Film Fund Festival (11° edizione)
Giuseppe Bettiol
Laureato in filosofia all’Università degli Studi di Padova, collaboro con lo Studio Pierrepi dal 2009. Appassionato comunicazione digitale, ho concentrato la mia attività nelle Digital PR, nei rapporti con le testate e gli influencer digitali, seguendo corsi ad hoc. Dal 2010 sono consulente di media & public relation per la Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari di Padova, per il Circolo Tralaltro Arcigay Padova e la Società Dante Alighieri sezione di Padova. Dal 2011 sono responsabile dell’ufficio stampa della manifestazione “Padova Pride Village” alla Fiera di Padova. Attualmente sto inoltre collaborando con il Teatro de LiNUTILE di Padova, il Padova Pride 2018 e l’agenzia di comunicazione We-Go.

LEAVE A REPLY