Accademia di Santa Cecilia: Mikko Franck e Anna Tifu

Dal 24 al 26 ottobre all'Auditorium Parco della Musica (Sala Santa Cecilia), Roma

0
393

Anna TifuGiovedì 24 ottobre ore 19.30 (repliche venerdì 25 ore 20.30 e sabato 26 ore 18, Sala Santa Cecilia, Auditorium Parco della Musica) il direttore finlandese Mikko Franck salirà sul podio per dirigere lOrchestra dellAccademia Nazionale di Santa Cecilia, della quale è Direttore Ospite Principale da tre anni, in alcune delle pagini più significative composte da Berlioz, Sibelius e Stravinskij.

A dar voce al Concerto per violino e orchestra di Jean Sibelius sarà il talento di Anna Tifu che torna dopo due stagioni dassenza a Santa Cecilia. Lultima volta, sotto la guida di Yuri Temirkanov, la violinista italo-rumena eseguì il Concerto n. 1 per violino e orchestra di Šostakovi

. Invece, con Mikko Franck ha già collaborato in diverse occasioni tra le quali linaugurazione della stagione concertistica 18/19 dellOrchestra Filarmonica di Radio France.

Il Concerto per violino di Sibelius, unico per strumento solistico composto dal finlandese, è rappresentativo del periodo tardo-romanticodel compositore proprio per il suo andamento fantasioso e rapsodico. La prima esecuzione, ad Helsinki nel 1904, non convinse né il pubblico e né l’autore e nel 1905, dopo una rielaborazione, lopera venne ripresentata a Berlino con Karel Halir come solista e Richard Strauss sul podio. Da quel momento la partitura di Sibelius si impose come uno dei concerti per violino più apprezzati ed eseguiti dell’intero secolo.

Il concerto prosegue con lesecuzione dellOuverture da Béatrice et Bénédict, soggetto ispirato a Berlioz dalla commedia Molto rumore per nulla di Shakespeare. LOuverture è l’ultimo degli omaggi che, in questa stagione, lAccademia dedica al genio di Hector Berlioz.

A completare il mosaico una composizione che, dalla sua prima esecuzione nel 1913 a Parigi, ha cambiato inesorabilmente il futuro della musica e del balletto: La sagra della primavera di Igor Stravinskij. Per la sua novità ritmica, lorchestrazione senza precedenti e semplificazione del linguaggio musicale, lopera è stata per anni al centro di dibattiti intellettuali contrastanti per poi diventare uno dei manifesti più rappresentativi dellarte del ‘900. “Ho visto, nella mia immaginazione, lo spettacolo di un grande rito sacro pagano: i vecchi saggi, seduti in cerchio, osservano la danza, fino alla morte, di una giovane fanciulla che essi sacrificano per rendersi propizio il Dio della primavera, queste le parole di Stravinskij nel provare a descrivere la genesi dellopera.

Durante questa stagione lOrchestra, guidata da tre direttori diversi, affronterà tre delle più importanti opere composte da Stravinskij per Djaghilev e la compagnia dei Balletti Russi: dopo Mikko Franck con la sagra della primavera, Daniele Gatti dirigerà Petruška e Valery Gergiev l’Uccello di fuoco.

Il concerto del 24 ottobre sarà preceduto dalla presentazione del volume Sibelius e l’Italia (pubblicato da Accademia Nazionale di Santa Cecilia L’Arte Armonica n.18, Serie III, Studi e testi) curato da Annalisa Bini, Flavio Colusso e Ferruccio Tammaro.

Ingresso libero alle 17.30 presso il Museo degli strumenti musicali dellAccademia Nazionale di Santa Cecilia con la presentazione di Michele dall’Ongaro, Giovanni D’Alò, i tre curatori e alcuni degli autori del volume.

——–

Il concerto del 25 sarà  trasmesso in diretta da Radio3 Rai

Sala Santa Cecilia Auditorium Parco della Musica

giovedì 24 ottobre ore 19.30 venerdì 25 ore 20.30 sabato 26 ore 18.00

Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Mikko Franck direttore

Anna Tifu violino

Berlioz Béatrice et Bénédict: Ouverture

Sibelius Concerto per violino

Stravinskij La sagra della primavera

———

Biglietti da 19 a 52 €  (Under30 sconto del 25%)

I biglietti possono essere acquistati presso:

Botteghino Auditorium Parco della Musica

Viale Pietro De Coubertin Infoline: tel. 068082058

Botteghino Via Vittoria 6 (adiacente Via del Corso, Roma)

solo tramite carta di credito o bancomat

dal lunedì al venerdì ore 11-19, sabato dalle 11 alle 14

Prevendita telefonica con carta di credito:

Call Center TicketOne Tel. 892.101

LEAVE A REPLY