Auditorium Parco della Musica, “Lezioni di storia – Le opere dell’uomo”

Al via la 14esima edizione delle lezioni con la storia con un ciclo speciale sui Medici, dal 10 novembre a Roma

0
704
Le opere dell’uomo
Foto di Musacchio, Ianniello e Pasqualini

Le opere dell’uomo saranno il fulcro narrativo del nuovo, atteso ciclo delle Lezioni di Storia: la 14esima edizione del consolidato format di successo ideato dagli Editori Laterza, organizzato in collaborazione con la Fondazione Musica per Roma, si svolgerà dal 10 novembre 2019 al 29 marzo 2020 all’Auditorium Parco della Musica di Roma (Sala Sinopoli, domenica alle 11.00).

Inalterato il format con l’introduzione di ciascuna lezione affidata allo scrittore Paolo Di Paolo e poi “raccontata” da professori e studiosi.

L’edizione 2019/2020 di Lezioni di storia è un lungo viaggio attraverso l’Italia, l’Europa e il mondo, raccontando le grandi opere collettive, dalle Piramidi al Colosseo alla Statua della Libertà, che sono diventate nel corso degli anni la testimonianza indelebile delle civiltà, un concreto simbolo anche del loro impegno economico e organizzativo.

Opere in cui, da Atene a Milano a Versailles, la religione si intreccia al potere politico e all’ostentazione del potere politico in luoghi chiave di ogni civiltà.

Apre il ciclo domenica 10 novembre Giuseppina Capriotti Vittozzi con una lectio sulle piramidi egizie, monumentali tombe che contribuiscono a creare un paesaggio sacro, simbolo del potere del faraone.

Dall’Egitto alla Grecia con Luciano Canfora che il 24 novembre racconterà le meraviglie del cantiere del Partenone realizzato da Fidia che resta ancora oggi il simbolo dell’ostentazione artistica della città, luogo di culto, sede del tesoro degli ateniesi.

Ancora storia politica e sociale si intrecceranno nella lezione di Andrea Giardina che il 15 dicembre racconta il Colosseo, monumento simbolo della Roma imperiale che ospita le cruente lotte fra i gladiatori.

Al centro della lezione del 12 gennaio di Amedeo Feniello, la Spagna e gli splendori della Mezquita di Cordoba, ricca di simboli e luogo di mille contrasti, ma anche della lunga e tormentata vicenda musulmana nella penisola, prima di tornare in Italia quando il 26 gennaio Alessandro Marzo Magno condurre la platea nel cuore di Piazza San Marco, cuore politico della Serenissima Repubblica.

Fra le opere dell’uomo non poteva mancare la magnificenza di Versailles che Luigi Mascilli Migliorini racconterà il 9 febbraio spiegandone la nascita voluta da Re Sole per ribadire l’autorità della monarchia.

Carlotta Sorba (il 23 febbraio) conduce il pubblico nel Teatro alla Scala di Milano, luogo simbolo dei rapporti tra il potere politico, la città e le sue classi dirigenti, fatto costruire da Maria Teresa d’Austria su richiesta delle ricche famiglie milanesi e che da sempre ospita il genere italiano per eccellenza.

Il penultimo appuntamento dell’8 marzo con Francesca Lidia Viano racconterà la Statua della Libertà, simbolo del potere americano, ma il ciclo di lezioni sarà chiuso il 29 marzo da Carlo Greppi con una lezione sul Muro di Berlino, opera ad altezza d’uomo diventato simbolo delle frontiere che negano la libera circolazione degli esseri umani.

Accanto al ciclo che racconta le grandi opere collettive in cui cultura, storia e consenso si intrecciano, si colloca anche ciclo Lezioni di Storia Speciale I Medici. Splendore e declino, 4 lezioni speciali (alle ore 11.00 in Sala Sinopoli) firmate da 4 autorevoli storici, Amedeo Feniello (Le origini, domenica 19 aprile), Franco Cardini (La conquista del potere, domenica 3 maggio), Maurizio Viroli (Repubblica e Principato, domenica 10 maggio) Barbara Frale (Matrimoni e intrighi, domenica 24 maggio) e introdotte da Paolo Di Paolo.

Biglietto singola lezione 14 euro, biglietto singola lezione studenti 5 euro, abbonamento 95 euro., abbonamento studenti 45 euro, Rinnovo abbonamenti fino a giovedì 10 ottobre dalle ore 11 alle ore 19 solo presso il botteghino dell’Auditorium, Vendita nuovi abbonamenti e biglietti: domenica 13 ottobre dalle ore 8.30 alle ore 20 e a seguire tutti i giorni dalle ore 11 alle ore 20 presso il botteghino dell’Auditorium Parco della Musica, Esclusivamente i biglietti per le singole lezioni sono in vendita anche tramite internet (con disponibilità limitata), Sarà possibile acquistare un massimo di due abbonamenti a persona. Biglietti al botteghino dell’Auditorium Parco della Musica, 892.101 (a pagamento), www.auditorium.com www.ticketone.it.

LEAVE A REPLY