Musica per Roma: ecco gli appuntamenti dal 27 ottobre al 3 novembre 2019

All’Auditorium Parco della Musica e Casa del Jazz, Roma

0
531

Musica per RomaConclusasi la Festa del Cinema di Roma riparte la stagione di concerti e spettacoli di Musica per Roma allAuditorium Parco della Musica e alla Casa del Jazz. Un mese molto intenso attende gli appassionati di Jazz: inizia infatti proprio il primo novembre, con il concerto dei Radiodervish, la 43a edizione del Roma Jazz Festival dedicato questanno al tema del confine, della migrazioni e della integrazione con un programma pensato per indagare come oggi la musica jazz, nelle sue ampie articolazioni geografiche e stilistiche, rifletta una irresistibile spinta a combattere vecchie e nuove forme di esclusione. 

Sempre il primo novembre inaugura “Compagni e Angeli – Roma | Turi | Tirana” la mostra di Alfredo Pirri ispirata a un brano del gruppo musicale pugliese Radiodervish ispirato a sua volta a una lettera che Gramsci scrisse nel 1929 dal carcere di Turi. Nellarco di un mese si susseguiranno icone della storia del jazz come Archie Shepp, Abdullah Ibrahim, Dave Holland, Ralph Towner, Gary Bartz e Dayramir Gonzalez ma anche i più interessanti esponenti della nuova scena come KokorokoMoonlight Benjamin, Donny McCaslin, Maisha e Cory Wong, in grado di far scoprire il jazz alle generazioni più giovani. Le grandi protagoniste femminili come Dianne Reeves e Carmen Souza al fianco dei talenti più recenti come Linda May Han Oh, Elina Duni e Federica Michisanti. Le esplorazioni mediterranee di Tigran Hamasyan e dellensemble Mare Nostrum con Paolo Fresu, Richard Galliano e Jan Lundgren da un lato e le contaminazioni linguistiche di Luigi Cinque con l’Hypertext Orchestra dallaltro. Il batterista anti-Trump Antonio Sanchez e il suo jazz ai tempi del sovranismo e la nostalgia migrante raccontata in musica dalla Big Fat Orchestra. Il tributo a Leonard Bernstein di Gabriele Coen e il pantheon jazz evocato da Roberto Ottaviano. Al di fuori del Roma Jazz Festival da segnalare la proiezione del A sud della Musica. La voce libera di Giovanna Marini con gli omaggi in musica di Paolo Pietrangeli, Sara Modigliani, Ambrogio Sparagna (30 ottobre), il giovane sassofonista Gaetano Partipilo che riunisce una vera e propria Young All-stars Made in Puglia per il nuovo lavoro discografico (1 novembre), i concerti di Sara della Porta (31 ottobre), Andrea Pagani (1 novembre) e Romarabeat (3 novembre). Infine tra i protagonisti più amati della musica italiana ritorna per una doppia data Francesco Renga per presentare il suo ottavo album “L’altra metà” (3 e 4 novembre).

——–

FONDAZIONE MUSICA PER ROMA

APPUNTAMENTI DAL 27 OTTOBRE AL 3 NOVEMBRE

AUDITORIUM E CASA DEL JAZZ

——–

AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA 

Mercoledì 30 ottobre ore 21

Proiezione del film

A sud della Musica. La voce libera di Giovanna Marini

con gli omaggi in musica di Paolo Pietrangeli, Sara Modigliani, Ambrogio Sparagna

Teatro Studio Gianni Borgna

Biglietto 12 euro

——– 

Biglietto 8 euro

Giovedì 31 ottobre

Sara Della Porta

Teatro Studio Gianni Borgna ore 21

Biglietti 15 euro

——– 

Venerdì 1 novembre

Roma Jazz Festival

Radiodervish

Sala Sinopoli ore 21

Biglietto da 17.50 a 22 euro + d.p.

——– 

Venerdì 1 novembre

Andrea Pagani Quintet

Blue

Sala Petrassi ore 21

Biglietto da 15 euro + d.p.

——– 

Venerdì 1 novembre

Gaetano Partipilo

Boom Collective

Teatro Studio Gianni Borgna ore 21

Biglietto 10.50 euro + d.p.

——– 

Sabato 2 novembre

Roma Jazz Festival

Dianne Reeves

Sala Sinopoli ore 21

Biglietto da 24.50 a 28 euro + d.p.

——– 

Sabato 2 novembre

Chicuelo Mezquida

Teatro Studio Gianni Borgna ore 21

Biglietto 15 euro

——– 

Domenica 3 novembre

Romarabeat

Il maghreb incontra i balcani

Teatro Studio Gianni Borgna ore 21

Biglietto 15 euro

——– 

Domenica 3 e lunedì 4 novembre

Francesco Renga

L’altra metà

Sala Santa Cecilia ore 21

Biglietto da 35 a 69 euro

——–

MOSTRE 

Sound Corner / 51  

Barbara Nardacchione 

presenta  Octave Magescas 

suivant la barque, la récif , 2019  

12’56’’ 

——– 

Da Venerdì 1 novembre a domenica 1 dicembre

ROMA JAZZ FESTIVAL

ALFREDO PIRRI

COMPAGNI E ANGELI
AuditoriumArte mostra di disegni
Cavea – Installazione
Inaugurazione 1 novembre ore 18 AuditoriumArte

——– 

CASA DEL JAZZ

Domenica 27 ottobre ore 11

Jazz Campus

Il jazz che spezza le catene

Rileggere la Storia in musica, dalla rappresentazione della schiavitù alla centralità africana con LUIGI ONORI

Secondo appuntamento “Castles of Ghana di John Carter”

LEAVE A REPLY