Accademia Nazionale di Santa Cecilia: Beatrice Rana in recital

Il 20 novembre, ore 20.30, all'Auditorium Parco della Musica (Sala Santa Cecilia), Roma

0
321

Beatrice RanaInnegabile il fatto che a Santa Cecilia Beatrice Rana sia di casa. La giovanissima pianista salentina, le cui preziose abilità virtuosistiche, tecniche e umane, lhanno portata a esibirsi nei teatri più importanti del mondo e ospite delle principali Orchestre internazionali, mercoledì 20 novembre (ore 20.30, Sala Santa Cecilia, Auditorium Parco della Musica) ritorna a Roma, ospite del cartellone da camera.  L’attesissimo recital dal retrogusto parigino sarà un viaggio tra le più significative pagine della letteratura pianistica ma anche un ritratto di una città che ha notevolmente influito sul processo creativo dei compositori che verranno eseguiti.

Ad aprire il concerto saranno i dodici Studi op. 25 di Chopin che, insieme agli Studi dellop.10,  sono tra i pezzi più difficili e suggestivi dellintero repertorio pianistico. Dopo gli studi di Chopin, spazio al meraviglioso mondo di Albéniz, del quale verrà eseguito il Terzo Volume del suo capolavoro Iberia. A completare il mosaico sarà Stravinskij con Tre movimenti da Petruška, trascrizione per pianoforte del celebre balletto composta dallo stesso autore. Con questa composizione, che Beatrice Rana ha inciso per Warner Classic e pubblicato lo scorso 25 ottobre riscuotendo un notevole successo dalla critica internazionale, Stravinskij trasporta decisamente il pianoforte in pieno Novecento, allontanandolo dal cliché romantico di strumento salottiero e sentimentale, configurando il nuovo ruolo che esso avrebbe avuto nella storia della musica. 

Allieva dei corsi di perfezionamento dellAccademia Nazionale di Santa Cecilia sotto la guida di Benedetto Lupo, ha esordito a 21 anni con lOrchestra di Santa Cecilia nel 2015 ed ha preso parte alle tournée con Pappano ed Orchestra in Sud America nel 2016 e in Europa nel 2017. Ha inciso con Pappano e le compagini ceciliane il Concerto per pianoforte n. 2 di Prokofiev e il Concerto n. 1 di Ciajkovskij (Warner Classics), oltre alla Sinfonia n. 2 di Bernstein (Warner Classic). Vincitrice del Premio Abbiatidella Critica Musicale Italiana come migliore solista dell’anno nel 2016, di un Gramophone Awardnel 2017 per la sua incisione delle Variazioni Goldberg e di altri prestigiosi riconoscimenti, si è imposta rapidamente nel panorama musicale dopo aver ottenuto a soli diciotto anni il Primo premio al Concorso Internazionale di Montréal nel 2011.  

Il concerto sarà trasmesso in diretta da Radio3 Rai

——–

mercoledì 20 novembre – Sala Santa Cecilia

Beatrice Rana pianoforte

 

Chopin Studi op. 25

Albéniz Iberia, vol. 3

Stravinskij Tre movimenti da Petruška

——–

Biglietti da 18 a 38 €  (Under30 sconto del 25%) 

I biglietti possono essere acquistati presso:

Botteghino Auditorium Parco della Musica

Viale Pietro De Coubertin Infoline: tel. 068082058

Botteghino Via Vittoria 6 (adiacente Via del Corso, Roma)

solo tramite carta di credito o bancomat

dal lunedì al venerdì ore 11-19, sabato dalle 11 alle 14

Prevendita telefonica con carta di credito:

Call Center TicketOne Tel. 892.101 

LEAVE A REPLY