“Cane”, una produzione Cantiere Obraz

L'8 e 9 novembre, ore 20.45, al Teatro di Cestello, Firenze

0
430

CaneIn quello che una volta era il ricchissimo palazzo Casa Kalabukhov, all’indomani della Rivoluzione d’Ottobre s’insediano un gruppo d’inquilini proletari capeggiati da Svonder, direttore del caseggiato. Nello stesso stabile vive e lavora, il professor Preobraženskij, medico illuminato, famoso in tutta Europa per i suoi esperimenti sul ringiovanimento grazie al trapianto di ghiandole sessuali animali sugli uomini. La coabitazione fra le due realtà è difficile, ma sfugge totalmente al controllo, quando, in seguito all’ultimo esperimento, il cane randagio Pallino, viene trasformato in un essere umano a tutti gli effetti.

CANE si sviluppa come un percorso d’indagine teatrale che la compagnia Cantiere Obraz ha intrapreso sul romanzo di Bulgakov “Cuore di Cane”. In questa seconda versione, il testo è stato aperto e rivoluzionato concentrandosi sulla tematica della libertà di scelta dell’uomo e se sia essa sempre subordinata alla natura o alle regole sociali. Lo spettacolo, infatti, depurato dal contesto propriamente storico della Rivoluzione Russa, conduce il pubblico in un viaggio immersivo in cui gli spettatori stessi saranno gli inquilini del caseggiato e i pazienti del professore, ovvero testimoni della nascita di un uomo nuovo (che però è proprio simile a quello vecchio).

———

CANE 8 | 9 Novembre 2019 h 20.45

Teatro di Cestello, Piazza di Cestello 3/4

———

Caneda “Cuore di Cane” di M. A. Bulgakov

adattamento e regia di Alessandra Comanducci

con Alessandro J. Bianchi, Michela Cioni
, Paolo Ciotti, Thomas Harris, Mario Raz

scenografia Thomas Harris
aiuto regia Antonella Longhitano

luci Diego Cinelli
ufficio stampa Camilla Pieri

Produzione Cantiere Obraz

in collaborazione con Teatro di Cestello

———

CaneInfo & Prenotazioni
055. 294609 | 389.5058252 
info@cantiereobraz.it prenotazioni@teatrocestello.it

BIGLIETTI
Intero 16€
Ridotto 14€: over 65, under 18, studenti universitari, Soci ACLI, Allievi Cantiere Obraz, Soci COOP (mercoledì, giovedì e domenica) e convenzionati.
Ridotto 10€: Ragazzi al di sotto dei 12 anni e Scuole di Teatro Convenzionate

Teatro di Cestello, Piazza di Cestello 3/4 Firenze

———

CaneCANTIERE OBRAZ è una compagnia teatrale attiva sul territorio fiorentino dal 2007 che si occupa di formazione e produzione teatrale. Ha iniziative in vari spazi teatrali fiorentini e, dal 2010, ha residenza artistica presso il Teatro di Cestello. L’attività della compagnia si muove sotto una duplice spinta: il legame con una tradizione teatrale internazionale, prioritariamente di matrice russa (Cantiere Obraz è stata fondata da Nikolaij Karpov e i suoi componenti sono formati sul metodo biomeccanico di Mejerchol’d) e un’intensa attività di formazione e produzione teatrale, principalmente rivolta alle giovani generazioni.

Fra le produzioni di Cantiere Obraz è importante citare lo spettacolo GUARDA I FIGLI DELL’ULSTER IN MARCIA VERSO LA SOMME, con il contributo dell’EUI – European University Institute e del Robert Schuman Centre for Advanced Studies, in occasione delle celebrazioni per il centenario della Prima Guerra Mondiale, MASKARAD regia di Nikolaj Karpov e Maria Shmaevich e APPUNTI DI UN PAZZO, coprodotto con il Teatro dell’Elce e la Fondazione Teatro della Toscana.

Inoltre, da sempre attento al valore didattico e sociale del teatro, Cantiere Obraz, attraverso il progetto CESTELLO FORMAZIONE si pone l’obiettivo di usare l’insegnamento del teatro come strumento di conoscenza e crescita personale; in particolare, in questi anni, Cantiere Obraz ha sviluppato un’attenzione ai giovani attraverso il progetto “Scuoletta di teatro” e la Scuola Triennale di Formazione Teatrale rivolta ad allievi dai 18 anni. Attraverso il progetto SUMMER SCHOOL coltiva con cura e attenzione, percorsi di perfezionamento teatrale rivolti ad attori professionisti, fra questi il Laboratorio permanente di Biomeccanica Teatrale a cura di Maria Shmaevich, Studi gogoliani di Alessio Bergamo e da sei anni Lezioni sull’arte drammatica tenute dal Maestro Anatolij Vasilev.

———

ALESSANDRA COMANDUCCI Attrice, regista e insegnante di recitazione e movimento scenico. Inizia la sua formazione a Firenze, presso l’Accademia Teatrale di Firenze. Si è formata con Nikolaj Karpov e Maria Shmaevich, a partire da 2005, fondando il “Laboratorio Permanente di Biomeccanica Teatrale”, e specializzandosi in movimento scenica e pedagogia teatrale. Dal 2014 studia il metodo degli Etjud e delle azioni fisiche con Anatolij Vassilev, Dirige la compagnia e la scuola di formazione teatrale “Cantiere Obraz ” e ha collaborato come insegnante con importanti teatri toscani fra cui Scuola Teatro Intercity della Limonaia di Sesto Fiorentino, CRF (Centro di ricerca e Formazione) presso il Teatro Puccini di Firenze. Ha recitato in alcune importanti produzioni fra cui Maskarad di Maria Shmaevich e Appunti di un pazzo di Alessio Bergamo.

LEAVE A REPLY