Festival Milano Musica: Luca Francesconi. Velocità del tempo

L'11 novembre, ore 20, al Teatro alla Scala, Milano

0
264

Luca FrancesconiLunedì 11 novembre, alle ore 20, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai è per la terza volta ospite del Festival Milano Musica al Teatro alla Scala, guidata da Juraj Valčuha, ex-direttore principale della compagine torinese dal 2009 al 2016, premiato con l’“Abbiati” nel 2018. Emanuele Arciuli e Andrea Rebaudengo sono i solisti di Macchine in echo, concerto per due pianoforti e orchestra di Luca Francesconi, accostato alla Suite da L’amore delle tre melarance di Sergej Prokof’ev e a L’Oiseau de feu di Igor Stravinskij, nella versione per orchestra del 1945. Il concerto è dedicato alla memoria di Paolo Grassi, nel centenario dalla nascita.

In Macchine in echo Francesconi prosegue una delle indagini più care alla sua poetica, esplorando il rapporto tra istinto e ragione: «nel pianoforte c’è qualcosa di rituale che mi ha sempre affascinato. Lo strumento è sospeso in un perfetto equilibrio nella contraddizione tra forze istintive e un’elaborata organizzazione razionale. Due pianoforti sono terribilmente potenti… e tanto più se in dialogo con un’orchestra sinfonica».

Due diversi immaginari fantastici ispirano il seguito del programma: L’amore delle tre melarance, fiaba di Carlo Gozzi del 1761, è il canovaccio per la prima opera di Sergej Prokof’ev rappresentata negli Stati Uniti; mentre i personaggi delle favole popolari russe costituiscono l’oggetto dell’L’Oiseau de feu di Igor Stravinskij.

Giovedì 7 e venerdì 8 novembre il concerto è presentato a Torino, all’Auditorium Toscanini, nell’ambito della stagione dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai.

Martedì 12 novembre, alle ore 19, è ancora il pianoforte il protagonista del primo concerto del 28° Festival Milano Musica alle Gallerie d’Italia. Emanuele Torquati esegue un programma, dal titolo “L’anima e la danza”, che accosta brani di Niccolò Castiglioni, François Couperin, George Benjamin, Francesconi Filidei e Maurice Ravel. Ingresso libero.

———

Lunedì 11 novembre 2019, ore 20 Battiti

Teatro alla Scala

Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai

Juraj Valčuha, direttore

Emanuele Arciuli, pianoforte

Andrea Rebaudengo, pianoforte

Luca Francesconi (1956)

Macchine in echo (2015) — 25′

per due pianoforti e orchestra

Sergej Prokof’ev (1891-1953)

L’amore delle tre melarance

Suite op. 33bis (1922) — 15′

Igor Stravinskij (1882-1971)

L’Oiseau de feu

Suite per orchestra (1945)

Per ricordare Paolo Grassi, nel centenario dalla nascita

Programma presentato anche a Torino nell’ambito della Stagione 2019/2020

dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai

Il concerto è realizzato in coproduzione con il Teatro alla Scala, in collaborazione con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, la Fondazione Paolo Grassi. La voce della cultura e la Fondazione Paolo Grassi – Onlus, con il sostegno di Intesa Sanpaolo.

Concerto in abbonamento

Biglietti € 40 / 20 / 10 / 5

———-

Martedì 12 novembre 2019, ore 19 L’anima e la danza

Gallerie d’Italia – Piazza Scala

Emanuele Torquati, pianoforte

Niccolò Castiglioni (1932-1996)

In Principio era la Danza (1989) – 1’26’’

François Couperin (1668-1733)

da Pièces de Clavecin (1713-1730)
La Couperin (21e ordre) – 4’

George Benjamin (1960)

Piano Figures (2004) – 14’

Ten Short Pieces for Piano

François Couperin
da Pièces de Clavecin (1713-1730)

Les Barricades Mystérieuses (6e ordre) – 2’

Francesco Filidei (1973)

Berceuse (2018) – 7’30’’

François Couperin

da Pièces de Clavecin (1713-1730)
Les Ombres errantes (25e ordre) – 4’

Maurice Ravel (1875-1937)

Valses nobles et sentimentales (1911) – 15’

Il concerto è realizzato in collaborazione con Gallerie d’Italia – Piazza Scala.

Concerto fuori abbonamento

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

———-

Biglietteria Festival Milano Musica

Abbonamenti e biglietti per tutti i concerti sono in vendita nella biglietteria di Milano Musica presso la biglietteria del Teatro alla Scala, largo Ghiringhelli, da lunedì a sabato (ore 10.30-18), e inoltre domenica 27 ottobre, dalle 12 all’inizio del concerto.

+39.02.861147, ore 10.30-18 (nei periodi di apertura)

biglietteria@milanomusica.org

LEAVE A REPLY