“La lettera sovversiva. Da Don Milani a De Mauro, il potere delle parole” di Vanessa Roghi

Il volume sarà presentato l'8 novembre, ore 18, al Centro Culturale Cristallo, Bolzano

0
956

Le vie del sacroStorica, divulgatrice e scrittrice, Vanessa Roghi presenterà il suo libro “La lettera sovversiva. Da Don Milani a De Mauro, il potere delle parole” (ed. Laterza) nell’ambito del percorso “Le vie del sacro” del Teatro Cristallo, della Diocesi di Bolzano-Bressanone, delle Acli di Bolzano, della Caritas di Bolzano-Bressanone, del Centro per la pace di Bolzano. L’appuntamento è per venerdì prossimo, 8 novembre alle 18 in sala Giuliani, al II Piano del Centro Culturale Cristallo, in via Dalmazia 30 a Bolzano. Modererà la serata la giornalista Rai Carmela Marsibilio.

Cinquant’anni fa la pubblicazione di “Lettera ad una professoressa” di Don Milani fu la scintilla di una rivoluzione, di una battaglia per la trasformazione della cultura da strumento di oppressione a elemento indispensabile per l’evoluzione democratica e civile del nostro Paese. A raccontarla, venerdì prossimo, 8 novembre alle 18 presso la sala Giuliani del Centro Culturale Cristallo sarà Vanessa Roghi, storica e autrice di documentari per “La Grande Storia” di Rai 3 ed autrice del libro “La lettera sovversiva” (ed. Laterza, 2017).  Roghi si occupa di storia della cultura a tutto tondo ed è convinta che il libro di Don Milani sia stato l’antesignano di una battaglia portata avanti con tenacia e caparbietà in primis da lui stesso e poi dai tanti che incontrò sulla sua strada, come Tullio De Mauro, Mario Lodi ed Alexander Langer. “Lettera a una professoressa” venne subito accolto dai linguisti come un manuale di pedagogia democratica, dai professori come un prontuario per una scuola alternativa, dagli studenti come il libretto rosso per la rivoluzione. Fu un autentico “livre de chevet” di una generazione, vademecum di ogni insegnante democratico per lunghi, lunghissimi anni. Visto, ancora oggi, come anello centrale se non vero e proprio punto di partenza di ogni riflessione sulla necessità di riformare la scuola. Ma anche come inizio della crisi della scuola.

Venerdì l’incontro, che è ad ingresso libero, sarà moderato dalla giornalista Rai Carmela Marsibilio. L’appuntamento fa parte del percorso Le vie del sacro organizzato dal Teatro Cristallo in collaborazione con la Diocesi di Bolzano-Bressanone, la sede provinciale di Bolzano delle Acli (e sostenuto con i fondi del 5 per mille – annualità 2017), la Caritas di Bolzano-Bressanone e il Centro per la pace di Bolzano. Al termine della serata sarà anche possibile acquistare copia del libro grazie ad una postazione della Libreria Ubik di Bolzano in sala.

LEAVE A REPLY