Mamma, ho perso l’aereo! Film in concerto

Il 6 e 7 dicembre all'Auditorium di Milano, Milano

0
296

Mamma, ho perso l’aereoMamma, ho perso l’aereo (versione originale con sottotitoli)

Musiche di John Williams

Coro di Voci bianche de laVerdi

Coro de I Giovani de laVerdi

Orchestra sinfonica di Milano Giuseppe Verdi

Maestro del Coro Maria Teresa Tramontin

Direttore Ernst van Tiel

———-

Una commedia per la famiglia, senza la famiglia” recitava nel 1990 la locandina di Mamma ho perso l’aereo (in originale Home Alone), che mostrava il piccolo protagonista Kevin (Macaulay Culkin) nel momento in cui scopre di essere stato abbandonato dalla famiglia durante le vacanze natalizie. Un film che, grazie a un successo planetario, è diventato negli anni un classico del Natale. Ed è per questo che laVerdi lo ripropone nella Stagione 2019-20 in occasione delle festività di Sant’Ambrogio, che da sempre a Milano segnano tradizionalmente l’inizio dei festeggiamenti legati al Natale. Il film viene proiettato all’Auditorium in versione originale con sottotitoli in italiano ed esecuzione dal vivo e in sincrono della colonna sonora in un concerto straordinario in programma venerdì 6 dicembre (ore 20.30) e con due repliche sabato 7 dicembre, alle ore 16.00 e alle ore 20.30.

laVerdi torna dunque a proporre la formula che l’ha vista pioniere di questo genere in Italia con successi nelle passate stagioni come Star Wars, Star Trek, Tempi moderni, Il signore degli anelli, Nosferatu. Ad eseguire la colonna sonora, composta da John Williams, il compositore per eccellenza di musica da film (da Star wars a Harry Potter) vincitore di cinque premi Oscar, sarà l’Orchestra sinfonica di Milano Giuseppe Verdi diretta ancora una volta dall’olandese Ernst van Tiel, specialista del genere e apprezzato in tutto il mondo. Sul palco dell’Auditorium di largo Mahler anche il Coro di Voci bianche e il Coro dei Giovani de laVerdi diretto dal Maestro Maria Teresa Tramontin per interpretare le parti cantate del film, tra cui la celeberrima “Somewhere in My Memory”.

———–

Il film

Prodotto da John Hughes e diretto da Chris Columbus, “Mamma ho perso l’aereo” (titolo originale: Home alone) è uscito negli Stati Uniti il 16 novembre 1990 ottenendo fin da subito un clamoroso successo e restando al primo posto del box office per dodici settimane consecutive. Fu il più alto incasso dell’anno negli Stati Uniti e sarà il secondo complessivo in tutto il mondo dopo Ghost. In Italia la pellicola è uscita il 18 gennaio 1991, classificandosi subito ai primi posti del botteghino. Da 29 anni viene considerato un classico dei film natalizi. L’idea della trama venne allo sceneggiatore John Hughes durante un viaggio in Europa insieme alla sua famiglia, nel quale si domandò cosa sarebbe successo se uno dei suoi bambini fosse rimasto accidentalmente a casa da solo. La sceneggiatura fu scritta in soli 9 giorni al suo ritorno negli Stati Uniti.

La trama: i coniugi McCallister sono in partenza per una vacanza natalizia a Parigi con la numerosa prole, gli zii e i cugini. Ma nella fretta di partire si dimenticano a casa Kevin, il più piccolo dei loro figli che era in castigo in soffitta. Per nulla spaventato, il bimbo ne approfitta per saltare sui letti, mangiare schifezze e guardare film violenti alla televisione. Ma dovrà anche affrontare due ladri maldestri intenzionati a svaligiare la casa dei McCallister. Kevin non si perde d’animo e mette in atto una serie di trappole per fermarli e consegnarli alla polizia.

Nel ruolo di Kevin il giovanissimo attore rivelazione Macaulay Culkin fu scelto tra 200 bambini, mentre i due ladri pasticcioni sono interpretati da Joe Pesci e Daniel Jacob Stern.

La colonna sonora è stata scritta da John Williams, vincitore di 5 Oscar, 17 Grammy, 3 Golden Globe e 2 Emmy, al quale si devono alcuni dei temi più importanti e conosciuti della storia della cinematografia moderna. Agli Oscar del 1991 la musica di John Williams ebbe la nomination per la Migliore colonna sonora e “Somewhere in My Memory” di John Williams e Leslie Bricusse ebbe la nomination per la migliore canzone.

———

Venerdì 6 dicembre 2019, ore 20.30

Sabato 7 dicembre 2019, ore 16.00

Sabato 7 dicembre 2019, ore 20.30

Auditorium di Milano, largo Mahler

———-

Biglietti Serie 2: euro 21.00/ 52.00 info Info e prenotazioni: Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, largo Mahler; orari apertura: mar/dom, ore 10.00/ 19.00. Tel. 02.83389401/2/3, on line: www.laverdi.org / www.vivaticket.it

———-

Biografia

Ernst van Tiel, direttore

Con un repertorio che va dalla musica classica, al jazz alle colonne sonore, Ernst van Tiel, che ha studiato al Conservatorio di Utrecht, ha esordito con varie orchestre olandesi, come la Radio Philharmonic e la Metropole Orchestra. Van Tiel ha studiato direzione d’orchestra con Franco Ferrara, Gary Bertini, Jean Fournet e Lucas Vis. In seguito ha diretto molte orchestre in tutto il mondo, tra cui la Rotterdam Philharmonic, la London Symphony Orchestra, la Royal Philharmonic Orchestra, l’Orchestre National de Lyon, la Moscow State Symphony Orchestra, la Russian National Orchestra, la OBC Barcelona, laVerdi di Milano, Santa Cecilia Roma. Come assistente di Valeri Gergiev, è stato invitato a condurre opere liriche come Elektra, Lucia di Lammermoor, Rigoletto al Teatro Mariinsky. Inoltre ha lavorato con molti solisti come Anna Netrebko and Maxim Vengerov, con i quali ha registrato i concerti per violino di Wieniawski. Con la Filarmonica di Bruxelles ha registrato la colonna sonora del film The Artist di Ludovic Bource, vincitore di cinque Oscar, sette Premi Bafta, tre Golden Globes and sei César awards ed è stato il direttore nel tour internazionale del film proiettato con esecuzione della colonna sonora dal vivo. Specialista del filone musico-cinematografico, Ernst van Tiel ha diretto grandi capolavori come Alexander Nevski, Star Wars Vertigo, Close Encounters e tutti i film della saga di Harry Potter.

LEAVE A REPLY