Secondo appuntamento della XXVIII edizione del Premio Lirico Internazionale Mario Tiberini

Il 24 novembre, ore 16.30, al Teatro Tiberini di San Lorenzo in Campo (PU)

0
171

Premio Lirico Internazionale Mario TiberiniIl Premio Lirico Internazionale Mario Tiberini, ideato nel 1989 da Giosetta Guerra per rivalutare la figura del tenore laurentino e onorare il basso più amato del mondo Samuel Ramey, che per primo ha ricevuto il Tiberini d’oro e che ha poi accettato di esserne il Presidente Onorario, è stato conferito nel corso degli anni ai migliori cantanti del panorama lirico internazionale, a registi d’opera, a musicisti e a personaggi di fama mondiale.

Molto apprezzato dagli artisti e molto atteso dai fans, è uno dei più longevi d’Italia e si distingue per qualità ed originalità. Ogni edizione infatti presenta delle novità.

Quella di quest’anno, che è la XXVIII, ne presenta addirittura due: il 13 novembre è stato conferito il Tiberini d’oro per la prima volta ad un direttore d’orchestra, il M° Donato Renzetti al Teatro Rossini di Pesaro, domenica 24 novembre 2019 alle ore 16.30 saranno i virtuosismi della musica barocca ad inondare il Teatro Tiberini di San Lorenzo in Campo con voce e strumento d’epoca.

Premio Lirico Internazionale Mario TiberiniVerrà infatti conferito il Premio Tiberini d’oro al noto controtenore Carlo Vistoli, reduce dall’Australia, che si esibirà accompagnato al clavicembalo dal M° Marco Farolfi.

Le arie per voce e cembalo saranno intervallate da brani per cembalo solo, con la preziosa spiegazione del M° Farolfi.

Seguirà incontro conviviale con gli artisti al Ristorante Giardino di S. Lorenzo in Campo, al quale tutti possono partecipare previa prenotazione ai seguenti numeri: 333 3416088, 0721 774014, 0721 776784.

I due artisti, profondi conoscitori della musica barocca e specialisti della sua prassi esecutiva, hanno fondato un duo stabile, per concerti dal vivo e riprese televisive, ma si esibiscono anche indipendentemente.

Premio Lirico Internazionale Mario TiberiniIl premiato di questa edizione, il controtenore Carlo Vistoli, è conosciuto in tutto il mondo e viene ingaggiato da teatri prestigiosi in Europa, Asia e Australia per le particolari doti vocali che ci riportano ai fasti dei castrati tipo Farinelli e per la sua maestria nell’eseguire il repertorio barocco e antico con una predilezione per Händel, Gluck, Vivaldi, Cavalli, Monteverdi.

Vistoli collabora con vari ensemble specialistici come Les Ambassadeurs, Accademia Bizantina, Concerto Italiano, Les Musiciens du Louvre, Il Pomo d’Oro. Ha inciso per Bongiovanni, Brilliant, Erato, Harmonia Mundi, Tactus, e il suo primo recital solistico, dedicato alla figura del castrato Nicolino, è stato pubblicato da Arcana.

L’evento è organizzato in collaborazione col Comune di San Lorenzo in Campo e l’Assemblea regionale delle Marche

LEAVE A REPLY