Tropicana

Dal 23 novembre al 1° dicembre al Teatro Franco Parenti, Milano

0
164

Tropicanacon Francesco Alberici, Salvatore AronicaClaudia MarsicanoDaniele Turconi
drammaturgia collettiva a cura di Francesco Alberici
scenografia Alessandro Ratti
in collaborazione con Sara Navalesi
disegno luci Daniele Passeri

un progetto di Frigoproduzioni
coproduzione Associazione Culturale Gli Scarti con il supporto di Pim Off -Teatro Excelsior di Reggello (FI) – Residenza IDra e Settimo Cielo nell’ambito del progetto Cura 2016

Durata 55 minuti

———-

Tropicana è un brano del Gruppo Italiano dopo aver dominato le classifiche del 1983, diventa un tormentone dell’estate, inno alla spensieratezza e ballo di gruppo per eccellenza. Ma di cosa parla davvero questa canzone? Utilizzando in maniera paradigmatica il brano e l’esperienza del Gruppo Italiano, lo spettacolo apre una riflessione sul rapporto tra arte e mercato. Sul palco l’identità della compagnia si sovrappone a quella del Gruppo Italiano, in un cortocircuito tra biografie reali e immaginarie, in cui ogni interprete sembra fare outing delle proprie debolezze, vigliaccherie e speranze. Tra ironia e nonsense, emerge il malessere di una generazione senza ideali, una generazione che “esplode” tra balli superficiali, bevendo una bibita dolce.

In un’epoca in cui anche l’arte diventa merce, la soluzione può essere la prostituzione dell’artista? Come si può andare avanti in un percorso artistico reinventandosi ma mantenendo una propria identità? L’analisi del testo di una canzone, tesa allo svelamento del significato recondito del brano, diventa il pretesto per una lenta immersione negli abissi, alla ricerca del nero che è sempre nascosto dentro un involucro colorato; e del punto di contatto tra quel nero e questo attuale che ci sommerge.

——–

ORARI
sabato h 20:00

domenica h 16:45

martedì h 19:30

mercoledì h 20:15

giovedì h 20:30

venerdì h 21:00

——-

PREZZI
Intero 15€; under26 13€; over65 15€

INFO

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

LEAVE A REPLY