Premio Ubu Speciale 2019 a Pupi e Fresedde – Teatro di Rifredi e Angelo Savelli

La motivazione è la seguente: “Per l'intenso lavoro di traduzione, allestimento e promozione della nuova drammaturgia internazionale”

0
2169
Premio Ubu Speciale 2019
Foto di Marco Borrelli

Si è svolta ieri sera al Piccolo Teatro Studio Melato di Milano la celebrazione della 42ª edizione del Premio Ubu per il Teatro, curata dall’Associazione Ubu per Franco Quadri, con il contributo del MiBACT. Il Premio Ubu – realizzato in forma di referendum – è, storicamente, un riconoscimento dallo sguardo lungo, che cerca di individuare non solo il meglio che c’è, ma quello che verrà, aprendosi a nuove prospettive. Applauditi da una platea di artisti, critici, operatori e appassionati del teatro, i vincitori per la stagione 2018/19 sono stati decretati da un referendum composto da 64 votanti, tra critici e studiosi teatrali.

Il Premio Ubu Speciale 2019 è andato a Pupi e Fresedde – Teatro di Rifredi e Angelo Savelli con la seguente motivazione: “Per l’intenso lavoro di traduzione, allestimento e promozione della nuova drammaturgia internazionale”

Il Centro di Produzione Pupi e Fresedde – Teatro di Rifredi porta avanti da molti anni un progetto di promozione della nuova drammaturgia contemporanea mettendo in scena testi di autori largamente affermati all’estero ma poco conosciuti in Italia. Grazie a questo impegnativo lavoro di ricerca e scoperta sono arrivati sui palcoscenici italiani autori come il franco-uruguaiano Sergio Blanco (“Tebas Land”), il catalano Josep Maria Miró (“Il Principio di Archimede”), il francese Rémi De Vos (“Alpenstock”, “Occidente”, “Per tutta la mia vita ho fatto solo cose che non sapevo fare”, “Tre Rotture”), delle cui opere Angelo Savelli ha curato traduzione e regia. Ricordiamo inoltre “Walking Thérapie” di Nicolas Buysse, Fabrice Murgia e Fabio Zenoni tradotto Angelo Savelli e diretto dai tre estrosi teatranti belgi.

I prossimi appuntamenti del progetto vedranno in scena al Teatro di Rifredi “Tre Rotture” (dall’11 al 15 febbraio) e “Il Principio di Archimede” (dal 19 marzo al 5 aprile). Inoltre lo Spazio Diamante di Roma ospiterà “Tebas Land” (dal 20 febbraio al 1° marzo).

***

Teatro di Rifredi

via Vittorio Emanuele II, 303 – 50134 Firenze

tel. 055/422.03.61


Il Teatro di Rifredi vince il premio Ubu, le congratulazioni dell’Assessore alla Cultura di Firenze, Tommaso Sacchi

Esprimo le più sincere congratulazioni e la più profonda soddisfazione per la città e la comunità artistica fiorentina per il risultato raggiunto dal Teatro di Rifredi, a testimonianza che un teatro di quartiere non è e non deve essere inteso come realtà periferica ma è capace di dialogare con il mondo del teatro a livello italiano e internazionale”. Lo afferma l’assessore alla cultura Tommaso Sacchi, che è anche presidente della Fondazione del Teatro della Toscana, a proposito del premio Ubu – sezione progetti speciali – vinto ieri dalla compagnia di Rifredi Pupi e Fresedde e ritirato dal regista Angelo Savelli.

A Rifredi abbiamo un luogo – aggiunge Sacchi – che è riuscito in questi anni a creare un contesto di autorevolezza e straordinaria capacità artistica e ha portato a Firenze alcuni dei più interessanti protagonisti della scena teatrale contemporanea. Sono sicuro che questo prestigioso riconoscimento aggiungerà nuova linfa ed entusiasmo per progetti e stagioni sempre più ricche, dinamiche e di successo”.

LEAVE A REPLY