Incontro con Ainé e Margherita Vicario

Il 31 gennaio, ore 21, presso HUB culturale di Officina Pasolini, Roma

0
300

Officina PasoliniDal soul, all’r’n’b, dallhip hop alla tradizione pop italiana, dalla recitazione, allinterpretazione in musica: diversi mondi si fondono in due anime, quelle di Ainé e Margherita Vicario, pronti a incontrare venerdì 31 gennaio alle 21.00 il pubblico dellHUB culturale di Officina Pasolini Regione Lazio, il laboratorio creativo di alta formazione coordinato da Tosca, Massimo Venturiello e Simona Banchi.

Una serata ricca di sorprese, moderata dal giornalista e speaker Fabio Luzietti.

Classe 1991, Arnaldo Santoro, questo il nome che si nasconde dietro Ainé, è un giovanissimo talento con una solida esperienza alle spalle. Dopo gli studi a Roma si trasferisce a Los Angeles per frequentare la prestigiosa Venice Voice Accademy. Nel luglio 2015 vince tra migliaia di iscritti da tutta Europa la prestigiosa borsa di studio della Berklee College of Music di Boston messa in palio ad Umbria jazz. A fine aprile 2016 esce il singolo Dopo la pioggia, con limportante featuring di Sergio Cammariere. Nel 2016 esce il suo album di debutto Generation One, un lavoro frutto di una grande ricerca musicale a cui segue nellautunno del 2017 la pubblicazione dell’EP UNI-VERSO, che anticipa a sua volta luscita, a inizio 2019, dell’album NIENTE DI ME, il suo primo lavoro interamente in italiano che segna il suo debutto per Virgin Records/Universal.

La combinazione di soul, r’n’b, hip hop e tradizione pop italiana, dà vita a un sound assolutamente unico, che ha permesso ad Ainé di aprire i live di grandi star internazionali come Robert Glasper, Solange, Masego e Kamasi Washington. 

Classe 1988, Margherita Vicario è un’attrice e musicista. Studia allAccademia Europea di Arte Drammatica e dal 2010 inizia a lavorare come attrice per serie tv e cinema con registi come Marco Pontecorvo, Woody Allen, Lamberto Bava, Fausto Brizzi, Antonio Manzini e altri. Parallelamente porta avanti il suo progetto musicale, girando lItalia nel 2014, per club e teatri, col suo spettacolo LEM LEM Liberi Esperimenti Musicali, tratto dal suo primo album Minimal Musical, prodotto da Roberto Angelini. È sempre del 2014 l’EP Esercizi PreparatoriDopo diverse apparizioni in tv come cantautrice (dalla Dandini, da Diego ‘Zoro’ Bianchi, da Mario Sesti) viene scelta come ospite fisso musicale da Massimo Gramellini per la trasmissione di Rai3 Cyrano. Approdata in INRI e subito dopo in ISLAND (Universal), sta preparando il suo secondo album prodotto da Davide DADE Pavanello. A lei non piace ripetersi. La libertà creativa è alla base dei suoi prodotti. E Dade lha capito. Ci sta lavorando.

——— 

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

È possibile riservare i posti scrivendo in privato alla pagina Facebook di Officina Pasolini lasciando nome, cognome e numero di posti desiderati.

È possibile inoltre riservare i posti inviando unemail a info@officinapasolini.it o telefonando al numero 06/49708835 in orari di ufficio (10-13/14-18)

I posti saranno riservati soltanto fino a dieci minuti prima dellinizio dello spettacolo.

Teatro Eduardo De Filippo Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini

Allo spazio si accede attraverso laccesso di Viale Antonino di San Giuliano, angolo via Mario Toscano (zona Ponte Milvio)

——–

Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini

Coordinatore generale Tosca

LEAVE A REPLY