Animali da bar

Dal 18 al 23 febbraio al Teatro Bellini, Napoli

0
466
Animali da bar
Foto di Laila Pozzo

produzione Carrozzeria Orfeo

drammaturgia Gabriele Di Luca

regia Alessandro Tedeschi, Gabriele Di Luca, Massimiliano Setti

con Beatrice Schiros (Mirka), Alessandro Federico (Milo Cerruti), Massimiliano Setti (Colpo di Frusta), Pier Luigi Pasino (Sciacallo), Federico Vanni (Swarovski)

voce fuori campo Alessandro Haber

musiche originali Massimiliano Setti

progettazione scene Maria Spazzi assistente scenografo Aurelio Colombo

realizzazione scene Scenografie Barbaro srl

costumi Erika Carretta

luci Giovanni Berti

allestimento Leonardo Bonechi

illustrazione Federico Bassi

organizzazione Luisa Supino

uno spettacolo di Carrozzeria Orfeo

in coproduzione con Marche Teatro

Produzione 2015 Fondazione Teatro della Toscana in collaborazione con Festival Internazionale di Andria | Castel dei Mondi

SPETTACOLO VINCITORE PREMIO HYSTRIO TWISTER 2016

———

Un bar abitato da personaggi strani: un vecchio malato, misantropo e razzista che si è ritirato a vita privata nel suo appartamento; una donna ucraina dal passato difficile che sta affittando il proprio utero ad una coppia italiana; un imprenditore ipocondriaco che gestisce un’azienda di pompe funebri per animali di piccola taglia; un buddista inetto che, mentre lotta per la liberazione del Tibet, a casa subisce violenze domestiche dalla moglie; uno zoppo bipolare che deruba le case dei morti il giorno del loro funerale; uno scrittore alcolizzato costretto dal proprio editore a scrivere un romanzo sulla grande guerra.

Sei animali notturni, illusi perdenti, che provano a combattere, nonostante tutto, aggrappati ai loro piccoli squallidi sogni, ad una speranza che resiste troppo a lungo. Come quelle erbacce infestanti e velenose che crescono e ricrescono senza che si riesca mai ad estirparle.

E se appoggiati al bancone troviamo gli ultimi brandelli di un occidente rabbioso e vendicativo, fatto di frustrazioni, retorica, falsa morale, psicofarmaci e decadenza, oltre la porta c’è il prepotente arrivo di un “oriente” portatore di saggezze e valori… valori, però, ormai svuotati e consumati del loro senso originario e commercializzati come qualunque altra cosa.

Tutto è venduto, sfruttato e contrattato in “Animali da Bar”. La morte e la vita, come ogni altra merce, si adeguano alle logiche del mercato.

E quando l’alcol allenta un pochettino la morsa e ci toglie la museruola… è un grande zoo la notte… una confessione biologica dove ognuno cerca disperatamente di capire come ha fatto a insediarsi tutta quell’angoscia. Giorno dopo giorno. Da anni, da secoli. Come abbiamo fatto a non sentirla entrare? E per quanto riguarda gli altri… beh, cerchiamo di essere realisti. Possiamo dire di conoscerci appena. Siamo tutti degli estranei.

D’altronde almeno una mezza dozzina di Cristiani desidera la nostra morte ogni giorno o no? In coda sulla tangenziale… il lunedì mattina in ufficio… chi non vorrebbe torturare il cane del vicino, o schiacciare qualche ciclista di tanto in tanto? Se volete provare l’esatta inesistenza di Dio, salite in una metrò affollata di vostri simili in pieno agosto.

——-

CARROZZERIA ORFEO

Carrozzeria Orfeo: un nome che nasce dalla contrapposizione di parole tra loro molto diverse: la concretezza di una carrozzeria e il simbolo dell’arte.

In dieci anni di attività, con 8 spettacoli all’attivo e il film tratto da Thanks for Vaselina, la Compagnia, diretta da Gabriele Di Luca e Massimiliano Setti, prosegue nel suo teatro pop, fatto di drammaturgia originale che trova ispirazione nell’osservazione del nostro tempo, in cui l’ironia si fonde alla tragicità, il divertimento al dramma. Il risultato è un’escursione continua fra realtà e assurdo, fra sublime e banale, attraverso storie che possono essere lette a più livelli.

Diplomati all’Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine, Massimiliano Setti e Gabriele Di Luca, insieme a Luisa Supino, costituiscono nel 2007 la compagnia Carrozzeria Orfeo, di cui sono autori, registi ed interpreti dei propri spettacoli, dei quali curano anche la composizione delle musiche originali.

Nel 2007 danno vita al loro primo spettacolo NUVOLE BAROCCHE, ispirato all’omonimo album e alla canzone Le nuvole di Fabrizio De André, che nello stesso anno ha ricevuto la Menzione Speciale al Premio Tuttoteatro.com “Dante Cappelletti” e nel 2008 la Menzione Speciale al Premio Nuove Sensibilità del Festival Teatro Italia.

Nel 2008 debutta GIOCO DI MANO, viaggio surreale attraverso vita, amori e miracoli di quattro diverse generazioni e nel 2009 SUL CONFINE, vincitore della quinta edizione del Premio Tuttoteatro.com “Dante Cappelletti”, in cui tre uomini raccontano la storia di una guerra, non importa “di chi contro chi” ma quella che si gioca sempre al limite,

Nel 2011 debutta IDOLI, testo finalista al Premio Hystrio per la Drammaturgia 2011 e vincitore come miglior spettacolo della Rassegna Autogestito al Teatro Quirino di Roma, ispirato al saggio I vizi capitali e i nuovi vizi di Umberto Galimberti. 

Nel 2012 debutta ROBE DELL’ALTRO MONDO, amara e paradossale denuncia sociale sulle paure metropolitane che condizionano la nostra quotidianità e le nostre relazioni, spettacolo nato all’interno del Progetto ROAAAR (vincitore del bando Creatività Giovanile della Fondazione Cariplo).

Nel 2012 vincono il Premio Nazionale della Critica come migliore compagnia e il bando fUNDER35 finanziato dalla Fondazione Cariplo.

Nel giugno 2013, al Teatro Romano di Spoleto, dalle mani di Franca Valeri, viene assegnato a Gabriele Di Luca il Premio SIAE alla Creatività 2013 come migliore autore teatrale.

Ad agosto 2013 al Festival Internazionale Castel dei Mondi di Andria debutta THANKS FOR VASELINAdedicato a tutti i familiari delle vittime e a tutte le vittime dei familiari, vincitore del Last Seen 2013 di KLP come migliore spettacolo dell’anno, una coproduzione Carrozzeria Orfeo e Fondazione Pontedera Teatro, in collaborazione con La Corte Ospitale, Festival Internazionale Castel dei Mondi di Andria.

A giugno 2015 ricevono il Premio Hystrio-Castel dei mondi 2015.

Nel 2015 al Festival Internazionale Castel dei Mondi di Andria debutta ANIMALI DA BAR prodotto da Fondazione Teatro della Toscana, vincitore del Premio Hystrio Twister 2016.

Nel dicembre 2017 ha debuttato il nuovo lavoro COUS COUS KLAN prodotto da Teatro dell’Elfo, Teatro Eliseo, Marche Teatro, in collaborazione con Fondazione Teatro della Toscana, La Corte Ospitale – residenze artistiche.

Nel 2018 hanno vinto il Bando Cultura Sostenibile di Fondazione Cariplo con il progetto triennale Tour de force, volto al consolidamento e al potenziamento dell’attività di produzione e di tournée che nella Stagione 2018.2019 ha registrato 115 repliche su tutto il territorio nazionale.

Nel 2019 escono per la casa editrice Cue Press i tre testi teatrali (THANKS FOR VASELINA, ANIMALI DA BAR, COUS COUS KLAN) con prefazione di Rodolfo di Giammarco.

A settembre 2019 ricevono due Premi Le Maschere del Teatro Italiano: Beatrice Schiros come migliore attrice non protagonista e Gabriele Di Luca come migliore autore di novità italiana entrambi per lo spettacolo COUS COUS KLAN.

Nello stesso mese a Barcellona è stata messa in scena la versione catalana di THANKS FOR VASELINA diretta da Sergi Belbel.

Non solo teatro: il 4 ottobre 2019 è uscito nelle sale cinematografiche THANKS!, il primo film di Gabriele Di Luca, tratto dallo spettacolo THANKS FOR VASELINA e prodotto da Casanova Multimedia. Nel cast anche Luca Zingaretti e Antonio Folletto, insieme a Massimiliano Setti, Beatrice Schiros, Francesca Turrini (quest’ultimi interpreti anche dello spettacolo teatrale).

———

TOURNÉE 2020
dall’11 al 16 febbraio 2020 – Teatro Gobetti, Torino

dal 18 al 23 febbraio 2020 – Teatro Bellini, Napoli

27 marzo 2020 – Teatro Rossetti, Vasto (CH)

28 marzo 2020 – Teatro Fulvio, Guglionesi (CB)

29 e 30 marzo 2020 – Teatro del LOTO, Ferrazzano (CB)

——–

Associazione Carrozzeria Orfeo
Sede Legale: via Cesare Boldrini, 1 – 46100 Mantova (MN)
Uffici presso R84 Multifactory: strada Ville ICIP, 6 – Mantova (MN)

info@carrozzeriaorfeo.it

www.carrozzeriaorfeo.it

FB @carrozzeriaorfeo

Instagram @carrozzeria_orfeo

LEAVE A REPLY