Festa della Toscana con la Camerata de’ Bardi

Il 23 febbraio, ore 17, a Palazzo dei Vicari, Scarperia (FI)

0
135

Camerata de' BardiDomenica 23 febbraio 2020, alle ore 17.00, l’Ensemble strumentale ‘Camerata de’ Bardi‘, sarà impegnato nelle celebrazioni per la Festa della Toscana 2019, in Palazzo dei Vicari, a Scarperia, organizzate dalla Pro Loco scarperiese con il patrocinio del Comune per le iniziative della Regione Toscana.

Un appuntamento culturale ormai affermato e apprezzato dal pubblico che, per questa nuova edizione, verrà condotto per mano dalla Prof.ssa Carla Giuseppina Romby attraverso la scoperta delle locande, degli alberghi, delle osterie presenti nel Vicariato di Scarperia, durante l’età lorenese, dei viaggiatori e dei forestieri ospiti, annotati nelle filze dei ‘Registri dei Forestieri’ dell’Archivio Storico del Comune scarperiese, degli osti e della loro ospitalità, dell’Editto di Pietro Leopoldo d’Asburgo Lorena per “dar nota delli forestieri”.

Al momento storico si unirà quello musicale ‘Passi a due per l’inventore dei balli Giuseppe Bossi’. I due ambiti trovano perfetta corrispondenza proprio nelle “note dei forestieri”, con Giuseppe Bossi, ballerino, direttore e inventore dei balli, di origini milanesi, assiduo frequentatore della nostra Toscana e della nostra nuova carrozzabile della Futa, aperta al transito nel 1752.

Giuseppe Bossi è ospite dell’Osteria di Novoli, accolto dall’oste Antonio Maria Loli, nella notte del 9 giugno 1836, proveniente dalla città del Giglio e diretto a Bologna. Bossi era solito collaborare con i più importanti musicisti compositori del tempo, dal ligure Pasquale Anfossi, al livornese Francesco Giovanni Giuliani, al campano Domenico Cimarosa nei vari teatri italiani ed europei, dal Teatro Pagliano di Firenze, a quello senese dell’Accademia degli Intronati – ora dei Rinnovati – fino a quello Nazionale di Nizza, in Costa Azzurra.

La musicologa e musicista Dr.ssa Sabrina Malavolti Landi ci condurrà alla scoperta dei lavori del ballerino Bossi, ospite mugellano per una notte di primavera, per poi eseguire, in duo con la sorella Roberta al violino, alcune pagine strumentali delle musiche da ballo di Francesco Giovanni Giuliani e Domenico Cimarosa scritte per le coreografie di Giuseppe Bossi.

L’ingresso è libero ma occorre la prenotazione obbligatoria alla Pro Loco di Scarperia al numero 055.8468165.

LEAVE A REPLY