L’ubiquità è possibile: la Compagnia Finzi Pasca a New York e Mosca

Il 29 febbraio prossimo, a 7'000 km di distanza, la Compagnia Finzi Pasca sarà presente in contemporanea a New York e a Mosca

0
339

Compagnia Finzi PascaEsattamente lo stesso giorno, il 29 febbraio prossimo, a 7’000 km di distanza, la Compagnia Finzi Pasca sarà presente in contemporanea a New York e a Mosca: negli USA per l’attribuzione di un premio all’autore, regista co-fondatore della compagnia ticinese, Daniele Finzi Pasca, e in Russia per l’inaugurazione-evento del più grande strumento musicale del Paese, un organo con 85 registri e quasi 6000 canne, al Zaryadye Concert Hall.

Essere in due luoghi molto lontani tra loro, nello stesso giorno, sembra essere possibile per la Compagnia Finzi Pasca.

Il prossimo 29 febbraio, l’autore e regista Daniele Finzi Pasca verrà insignito del Swiss Society Fellowship Prize 2020 a New York City, un riconoscimento che ogni anno è attribuito dalla Swiss Society di New York a uno svizzero o a un’organizzazione meritevole, che si è distinto/a per la sua “formazione eccellente, consapevolezza sociale e profonda umanità” (https://swisssociety.org). Il premio verrà consegnato nel corso dell’annuale Swiss Ball, una serata di gala a cui parteciperanno, oltre ad alcune autorità diplomatiche svizzere, 300 personalità legate al mondo economico svizzero negli USA, presso lo storico ristorante Cipriani a Manhattan.

E allo scoccare della mezzanotte dello stesso giorno, tra il 28 e il 29 febbraio, prenderà avvio l’inaugurazione del più grande organo della Russia nel prestigioso spazio di recente costruzione dello Zaryadye Concert Hall. Si tratta di un evento unico della durata di 24 ore per il quale la Compagnia Finzi Pasca, particolarmente nota in Russia grazie alle due Cerimonie Olimpiche di Sochi del 2014 e allo spettacolo Donka dedicato allo scrittore Anton Čhechov, è stata invitata dalla Città di Mosca a curare la parte artistica dell’evento. Una celebrazione unica nel suo genere, dove la sala principale diventerà un’installazione artistica immersiva e per ogni gruppo di visitatori ci sarà un momento introduttivo (prologo), un’esperienza centrale molto particolare e un momento conclusivo (epilogo). Cfr. https://zaryadyehall.com/en/novosti/1496/.

Un organo è aria, suono e luce” afferma Daniele Finzi Pasca. “e saranno proprio questi elementi a creare l’atmosfera dell’inaugurazione del Great Concert Organ, a far vivere al pubblico delle emozioni: la luce prenderà vita, respirerà e danzerà al suono dell’organista che si troverà al centro della scena.

I visitatori”, aggiunge il co-fondatore della Compagnia Finzi Pasca e production designer Hugo Gargiulo, “entreranno a piccoli gruppi in una sorta di nido, un labirinto di luce che li condurrà fino al palcoscenico per vivere l’emozione di questo strumento tanto singolare, il più grande della Russia, con i suoi 85 registri e 5872 canne”.

Si avvicenderanno al centro della scena 24 tra i migliori organisti al mondo che suoneranno per 24 ore consecutive, per un pubblico previsto di 20 mila persone. L’inaugurazione terminerà quindi alla mezzanotte di quel 29 febbraio tanto raro sul calendario solare, quanto memorabile su quello della Compagnia Finzi Pasca.

——–

Compagnia Finzi Pasca

Viale Cassarate 4 – 6900 Lugano (CH)

tel +41 91 9232850 – fax +41 91 9226285 mail info@finzipasca.com

www.finzipasca.com

LEAVE A REPLY