Musica per Roma: ecco gli appuntamenti dal 2 al 9 febbraio

All’Auditorium Parco della Musica e Casa del Jazz, Roma

0
307

Musica per RomaUna settimana tutta dedicata alle Lezioni, da quelle di Storia (Luigi Mascilli Migliorini racconterà Versailles), a quelle di Ascolto di Giancarlo Valletta, ma soprattutto dedicata ai Dialoghi, le tre rassegne che la Fondazione Musica per Roma propone in collaborazione con la casa editrice Il Mulino: inaugura questa domenica il nuovo ciclo dei Dialoghi sul Diritto che vedranno a confronto il costituzionalista Valerio Onida con la politologa di fama internazionale Nadia Urbinati; mercoledì sarà invece la volta del secondo appuntamento dei Dialoghi Filosofici, con il filosofo Maurizio Ferraris e la grecista Sotera Fornaro che ci spiegheranno perché la guerra di Troia non è mai stata combattuta; infine domenica 9 febbraio per i Dialoghi Matematici, Marco Andreatta e Paola Gario ci racconteranno di Emma Castelnuovo matematica, ebrea, soggetta a pregiudizi e vittima delle leggi razziali, una donna che ha lasciato una traccia indelebile nella didattica della materia. Naturalmente non mancheranno i grandi appuntamenti musicali in questa settimana a partire da Joshua Radin, il cantautore folk che arriverà all’Auditorium per presentare il suo nuovo album Here, Right Now. Imperdibile il concerto alla Casa del Jazz di domenica 2 febbraio del quartetto Broken Shadows, che vedrà il grande sassofonista Tim Berne accompagnato da Chris Speed, Rei Andreson e Dave King riuniti per reinterpretare i suoni senza tempo evocati dai grandi Ornette Coleman, Julius Hemphill, Dewey Redman, Charlie Haden, figure iconiche che hanno creato le basi dell’avanguardia jazzistica. Infine, grande attesa per lo spettacolo teatrale di Michela Murgia con le sue Istruzioni per diventare fascisti, monologo che offre ironicamente istruzioni di metodo e di linguaggio, per spiegare come manipolando gli strumenti democratici si può rendere fascista per anni un intero Paese.

——–

FONDAZIONE MUSICA PER ROMA

APPUNTAMENTI DAL 2 AL 9 FEBBRAIO 2020

AUDITORIUM E CASA DEL JAZZ

AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA

Domenica 2 febbraio ore 11

Dialoghi sul diritto

La sfida al potere

con Valerio Onida e Nadia Urbinati

Teatro Studio Borgna

Biglietto 8 euro

 

Lunedì 3 febbraio ore 21

Joshua Radin

Here, right now

Teatro Studio Borgna

Biglietto 20 euro

 

Mercoledì 5 febbraio ore 21

Dialoghi filosofici

Vero o falso

Elena non andò mai a Troia, anche perché la guerra di Troia non è mai stata combattuta

Teatro Studio Borgna

Biglietto 8 euro

 

Venerdì 7 febbraio ore 21

Lezioni di ascolto

Vinile vs digitale

Studio 3

Biglietto 5 euro

 

Sabato 8 febbraio ore 21

Istruzioni per diventare fascisti

di e con Michela Murgia

Sala Sinopoli ore 21

Biglietti da 20 a 25 euro.

 

Domenica 9 febbraio ore 11

Dialoghi matematici

Emma Castelnuovo

La rivoluzione nellinsegnamento

Sala Petrassi

Biglietto 10 euro

 

Domenica 9 febbraio ore 11

Lezioni di Storia

Luigi Mascilli Migliorini

Versailles

Sala Sinopoli

Biglietto 14 euro

 

Domenica 9 febbraio ore 17

Vokalfest 2020

Il festival della voce

Sala Petrassi

Biglietto 15 euro

——–

MOSTRE AUDITORIUM 

  • Wall eyes. Looking at Italy and Africa

Dal 10 al 29 gennaio 2020

AuditoriumArte

Ingresso libero

PROROGATA FINO AL 1 MARZO 2020

——

CASA DEL JAZZ

Domenica 2 febbraio ore 21

Jazz is not dead

Broken shadows

Tim Berne, Chris Speed, Reid Anderson, Dane King

Biglietto 15 euro

 

Martedì 4 febbraio ore 18

Jazz Campus

Musica dinsieme

A cura di Fabio Zeppetella

Ingresso libero

 

Mercoledì 5 febbraio ore 18

Jazz Campus

I segreti della Big Band

Prove aperte della Big Band del Conservatorio di Santa Cecilia

 

Giovedì 6 febbraio ore 9

Jazz Campus

Storia del Jazz

A cura di Alessio Sebastio

Ingresso libero

 

Giovedì 6 febbraio ore 21

En solo

Lula Pena

Biglietto 15 euro

 

Sabato 8 febbraio ore 21

Luca Tilli Sebi Tramontana Duo

Down at the docks

Biglietto 10 euro

 

Domenica 9  febbraio ore 11

Jazz Campus

Il jazz in Sudafrica

Chris McGregor

Incontro a cura di Luigi Onori

Biglietto 8 euro

LEAVE A REPLY