Emoticon – Illustra l’emozione (3° edizione)

La Piccionaia, centro di produzione teatrale impegnato nella promozione delle nuove generazioni, presenta la nuova edizione del concorso per illustratori under 35 per esplorare il mondo delle emozioni dei più piccoli. Scadenza il 10 maggio

0
713

EmoticonTorna, per la sua terza edizione, “Emoticon – illustra l’emozione”, il concorso di illustrazione ideato e promosso da La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale nato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza che vuole far dialogare arte visiva e teatro e valorizzare i talenti artistici emergenti, con un’attenzione, da sempre peculiare per La Piccionaia, alle nuove generazioni sia di artisti, che di pubblico. Il tema di quest’anno sarà “Viaggi fantastici e incontri straordinari”: in un periodo di isolamento, la creatività diventa mezzo per viaggiare con l’immaginazione e strumento per generare un futuro positivo. Il bando è pubblicato nel nuovo sito, www.illustralemozione.com, che raccoglie anche tutti i partecipanti e i vincitori delle passate edizioni.

La rete di Emoticon quest’anno si allarga: accanto alla storica partnership de La Piccionaia con Illustri, associazione che organizza a Vicenza il festival omonimo, una tra le maggiori vetrine di illustrazione a livello nazionale, per questa edizione si sono unite al progetto anche Pigafetta 500, associazione nata per valorizzare un illustre vicentino, il navigatore e scrittore Antonio Pigafetta nel cinquecentenario della Spedizione di Magellano e della prima circumnavigazione del globo; e ALDA Associazione Europea per la Democrazia Locale, dedicata alla promozione del buon governo e della partecipazione cittadina a livello locale, particolarmente attiva nel vicentino; Emoticon ha l’appoggio dei partner tecnici De Bernardini Giocattoli, Tipografia Unione e Panda Print.

Sergio Meggiolan, curatore del progetto per La Piccionaia, spiega così il senso particolare che assume Emoticon per questa terza edizione: “In questo tempo sospeso, la pubblicazione del bando di concorso vuole essere un invito, ma anche uno stimolo, a sviluppare nuovi contenuti creativi attraverso l’arte. La bellezza è salvifica per l’uomo: nella sua ricerca della bellezza, l’uomo è in grado di compiere gesta straordinarie, come attraversare mari e deserti, o lasciarsi alle spalle la sua intera vita. Questa ricerca, anche se in un momento di immobilità come quello che stiamo vivendo, fa evolvere l’umanità, perché è grazie al movimento – anche immaginario – che la bellezza, intesa come futuro migliorativo, si sviluppa: chiediamo a tutti i giovani artisti che risponderanno alla chiamata di Emoticon di disegnare l’emozione di chi si accinge a incontrare l’altro nel suo viaggio, sprigionando così la magia della bellezza”.

L’open call, che rimarrà aperta fino al 10 maggio, è rivolta a tutti gli illustratori under 35 di qualsiasi cittadinanza e ha l’obiettivo di esplorare, attraverso gli strumenti dell’arte, la bellezza dell’essere umano nell’espressione delle sue emozioni, specialmente quelle dei più piccoli. Il tema dei “Viaggi fantastici e incontri straordinari” sarà il fil rouge per raccontare le emozioni della scoperta, dello stupore, dell’avventura, ma anche del cambiamento e del rapporto con l’altro diverso da sé.

Tra i lavori pervenuti una giuria di esperti selezionerà almeno 10 progetti finalisti che saranno presentati al pubblico in un’esposizione itinerante – che verrà inaugurata a Vicenza e farà poi tappa nel veneziano e nel padovano – e, tra questi, premierà gli illustratori vincitori che riceveranno un premio di 250 euro ciascuno. Inoltre, le illustrazioni vincitrici saranno protagoniste delle campagne di comunicazione delle rassegne della prossima stagione 2020/21 dedicate ai bambini e alle famiglie e curate da La Piccionaia. Gli artisti finalisti ma non vincitori potranno comunque essere coinvolti in progettazioni inedite legate ad altre attività de La Piccionaia, come rassegne di Teatro Scuola e produzioni.

Per partecipare al concorso, ciascun illustratore dovrà rappresentare due emozioni differenti in due tavole diverse, originali e preferibilmente inedite, compilando il modulo di iscrizione on line al link www.illustralemozione.com. La partecipazione è gratuita.

Possono partecipare giovani illustratori di qualsiasi nazionalità, cittadinanza e provenienza, che rifletteranno sul significato dell’immagine con particolare attenzione al mondo delle emozioni e dell’infanzia.

Anche quest’anno siamo felici di aderire alla terza edizione di questa iniziativa: un progetto che negli anni abbiamo visto crescere e svilupparsi. L’Associazione Illustri da sempre mantiene attento lo sguardo alle nuove generazioni di artisti e in questa direzione va anche il progetto Emoticon che si rivolge in particolare ad illustratori under 35” commenta Francesco Poroli, presidente dell’Associazione Illustri. “In questi due anni – spiega Michela Meggiolaro, co-curatrice del progetto e organizzatrice delle attività della sezione off del Festival Illustri con il bando Emoticon, abbiamo raccolto più di 280 illustrazioni, realizzate da giovani autori provenienti da 8 differenti paesi ( Italia, Francia, Regno Unito, Spagna, Portogallo, Polonia, Canada, Russia, Israele, Corea del Sud, Olanda, Croazia, Romania, Lituania, Iran, Stati Uniti, Argentina, Venezuela), un segnale che ci fa capire come di questi tempi, attraverso azioni creative sia possibile abbattere i confini e superare le barriere”.

——

Emoticon è un progetto che come pochi riflette in maniera inequivocabile la natura universale dell’arte come rifugio e nutrimento dello spirito, stabilendo un contatto diretto e fecondo con modernità e tecnologia – afferma Antonella Valmorbida, Segretario Generale di ALDA – Associazione Europea per la Democrazia Locale, organizzazione no-profit francese, con la sua sede principale proprio a Vicenza -. È un piacere ed un onore essere partner della terza edizione di Emoticon, in un momento storico senza precedenti, in cui la forzata sedentarietà porta a galla la vera essenza del viaggio, come scoperta continua di un mondo tanto diverso quanto intrinsecamente unito. Anche per questo ci teniamo ad essere coinvolti nell’iniziativa, che rispecchia alcuni tra i valori fondanti di ALDA, quali la cittadinanza attiva, l’inclusione, l’uguaglianza, il multiculturalismo e la responsabilità sociale. All’entusiasmo per il nuovo bando, uniamo la soddisfazione di poter ospitare nei nostri uffici di Vicenza le illustrazioni delle precedenti edizioni, proprio nell’anno del 20esimo anniversario dell’associazione”.

Aderiamo volentieri a questa iniziativa – commenta Valeria Cafà, responsabile scientifica di Pigafetta 500 – perché è una proposta intelligente che stimola e promuove nuove narrazioni visive su un tema che ci è molto caro. Pigafetta partì con curiosità e voglia di crescere, diventando cronista di una delle imprese più straordinarie dell’uomo, la prima circumnavigazione del globo. Fu un viaggio avventuroso, letteralmente ‘stra-ordinario’, verso un mondo che ancora non esisteva sulle mappe, foriero di incontri e nuove relazioni capaci di cambiare per sempre la percezione del mondo in cui viviamo. Ma il primo a cambiare fu proprio Pigafetta, che imparò ad osservare e a mettersi in relazione con gli altri, chiunque essi fossero. Una sfida oggi ancor più forte e anzi vitale per mantenerci vivi e alimentare lo stupore e la voglia di metterci in gioco.”

Il comunicato stampa, il modulo di iscrizione e il bando di concorso sono disponibili nel sito www.illustralemozione.com

LEAVE A REPLY