Triennale Decameron: storie in streaming nell’era della nuova peste nera

Proseguono gli appuntamenti del nuovo format di Triennale Milano che invita artisti, designer, architetti, intellettuali, musicisti, cantanti, scrittori, registi, giornalisti a sviluppare una personale narrazione: prossimo appuntamento con l’artista Anna Franceschini, il 16 marzo

0
573

Triennale DecameronA cura del Comitato scientifico di Triennale Milano: Umberto Angelini, Lorenza Baroncelli, Lorenza Bravetta, Joseph Grima
Da un’idea di Joseph Grima

Lunedì 16 marzo, ore 17.00
Anna Franceschini, artista

——–

Proseguono gli appuntamenti di Triennale Decameron – nuovo format di Triennale Milano che invita artisti, designer, architetti, intellettuali, musicisti, cantanti, scrittori, registi, giornalisti a sviluppare una personale narrazione – con l’artista Anna Franceschini, lunedì 16 marzo.

Nell’ambito di Triennale Decameron, Anna Franceschini, in dialogo con il curatore Davide Giannella, presenta il suo video WHAT TIME IS LOVE?, girato nella sede di T.U.V., società che si occupa del rilasciare certificati europei di idoneità per beni e merci. Nello specifico, la sede di Norimberga è specializzata in esami su giocattoli e prodotti per l’infanzia. Il video, tra documentario e finzione, attraverso un percorso che segue lo svolgimento del test e diventa il making of del video stesso, indaga il concetto di “idoneità” e si chiede quanto sia alto il prezzo per essere accettati da una comunità.

Triennale Decameron è un progetto di Triennale Milano sviluppato a partire dallo spunto del Decamerone di Giovanni Boccaccio, che narra di un gruppo di giovani che nel 1348 per dieci giorni si trattengono fuori da Firenze per sfuggire alla peste nera e a turno si raccontano delle novelle per trascorrere il tempo.

Tutte le “novelle” di Triennale Decameron saranno trasmesse in diretta sul canale Instagram di Triennale. Tutti i giorni alle 17.00.

Gli aggiornamenti sui prossimi ospiti su triennale.org

LEAVE A REPLY